Page Index Toggle Pages: 1 2 [3]  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) i ruoli nel 4mani e nel duo pianistico a 2pf (Read 18757 times)
pianissimo
Ex Member


Re: i ruoli nel 4mani e nel duo pianistico a 2pf
Reply #40 - 01. Sep 2006 at 23:36
Print Post Print Post  
Riprendo volentieri questo topic dopo aver seguito la vostra appassionata discussione. Concordo con le osservazioni di Ric e di Radu.
Per Liszto, che credo sia molto giovane e nutre una passione sfrenata per Liszt ( un grande compositore di musica):
non ho mai suonato a quattro mani ma ho tenuto diversi concerti a due pianoforti e in quartetto con le percussioni, nonchè faccio abitualmente musica da camera e recital solistici.
Brani come la sonata per due pf e percussioni di Bartok, la Sonata di Hindemith, la sonata di Brahms, Fetes di Debussy nella trascrizione di Ravel, , la sonata di Mozart (sì, proprio lui) ed una miriade di altre cosa tra cui molto repertorio contemporaneo se tu li definisci facilini significa che sei un padreterno,  oppure che non li conosci bene.
Anche per quattro mani vi sono cose difficili, penso alla Sagra di Stravinsky, a Rachmaninov ma anche a Schubert e ai delicatissimi equilibri delle "epigrafi antiche " di Debussy.
Bene, posso dirti tranquillamente che il duo con un altro pianista è la formazione cameristica più difficile (insieme al quartetto d0archi), in quanto l'omogeneità timbrica degli strumenti ed il loro tipo di attacco rendono l'insieme veramente arduo. La letteratura è spesso di grande valore e la qualità degli interpreti è cruciale.
Il fatto che spesso si sentano dei duo a quattro mani inascoltabili non è un problema della musica, ma di quelli che provano a suonarla.
pp

  
Back to top
 
IP Logged
 
Liszto
Ex Member
*


Liszt e solo Liszt

Gender: Male
Re: i ruoli nel 4mani e nel duo pianistico a 2pf
Reply #41 - 02. Sep 2006 at 16:42
Print Post Print Post  
Allora non è che sono migrato ma tengo un sacco di impegni pero una puntata ogni tanto ce la faccio al forum domando scusa non è per altro che non scrivo è che sono lento e torno tardi la sera che sto lavorando in un club e suono tutte le sere ma a fine settembre finisco che chiude di inverno
Io quella cosa del quattro mani la scrissi da mo e pure allora mi ammutolirono pero io rimango convinto che in parte tengo ragione
Tutte queste rogne dell insieme e dell'equilibrismo possono pure essere difficili ma se tu ce lo dici a quelli del quinto anno e ce li tieni li a farle alla fine del pezzo ci vanno
E prova invece a farli andare quelli stessi alla fine dello studio num. 10 di Liszt che poi lo vedi come si fermano dopo due battute
Guarda che io non sono Padreterno e anzi a Lui io ci prego tutti i giorni pero la tecnica la conosco e non puoi dire che il quattro mani è il più difficile perchè non è vero anche nella musica da camera ci stanno cose piu difficili anche se non sono di Liszt come per esempio ci sta una sonata col violino di Frank che non è facile e una di Webern col clarino che è pure difficilotta molto più delle marcette di Schubert che quello che sta sotto fa zum zum tutto il tempo e pure a lumaca
Mo non voglio che adesso ritornano tutti fuori alberati con me ma io dico soltanto che chi fa Liszt se ci mette l'impegno puo fare anche le danzette di Schubert e gli Epiteti di Debussy ma quelli che fanno il quattro mani non tutti pure se si impegnano possono fare Liszt
Se siete sinceri dovete riconoscerlo
Spero che sono stato chiaro
  
Se sai fare Liszt sai fare tutto
Back to top
 
IP Logged
 
Lorentz
Ex Member


Re: i ruoli nel 4mani e nel duo pianistico a 2pf
Reply #42 - 02. Sep 2006 at 16:51
Print Post Print Post  
Quote:
Allora non è che sono migrato ma tengo un sacco di impegni pero una puntata ogni tanto ce la faccio al forum domando scusa non è per altro che non scrivo è che sono lento e torno tardi la sera che sto lavorando in un club e suono tutte le sere ma a fine settembre finisco che chiude di inverno
Io quella cosa del quattro mani la scrissi da mo e pure allora mi ammutolirono pero io rimango convinto che in parte tengo ragione
Tutte queste rogne dell insieme e dell'equilibrismo possono pure essere difficili ma se tu ce lo dici a quelli del quinto anno e ce li tieni li a farle alla fine del pezzo ci vanno
E prova invece a farli andare quelli stessi alla fine dello studio num. 10 di Liszt che poi lo vedi come si fermano dopo due battute
Guarda che io non sono Padreterno e anzi a Lui io ci prego tutti i giorni pero la tecnica la conosco e non puoi dire che il quattro mani è il più difficile perchè non è vero anche nella musica da camera ci stanno cose piu difficili anche se non sono di Liszt come per esempio ci sta una sonata col violino di Frank che non è facile e una di Webern col clarino che è pure difficilotta molto più delle marcette di Schubert che quello che sta sotto fa zum zum tutto il tempo e pure a lumaca
Mo non voglio che adesso ritornano tutti fuori alberati con me ma io dico soltanto che chi fa Liszt se ci mette l'impegno puo fare anche le danzette di Schubert e gli Epiteti di Debussy ma quelli che fanno il quattro mani non tutti pure se si impegnano possono fare Liszt
Se siete sinceri dovete riconoscerlo
Spero che sono stato chiaro

Ciao Liszto
bentornato
Cry Cry
  
Back to top
 
IP Logged
 
Liszto
Ex Member
*


Liszt e solo Liszt

Gender: Male
Re: i ruoli nel 4mani e nel duo pianistico a 2pf
Reply #43 - 02. Sep 2006 at 17:09
Print Post Print Post  
Ciao grazie mi scuso con tutti ma pero vedo che non ci sta più nessuno di quelli vecchi
Forse stanno al mare beati loro col sole che ci sta qua
Vi saluto che entro in servizio
W Liszt
  
Se sai fare Liszt sai fare tutto
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 2 [3] 
Send Topic Send Topic Print Print