Hot Topic (More than 10 Replies) quali le prossime innovazioni tecniche? (Read 8419 times)
Ric_Rad
Ex Member


quali le prossime innovazioni tecniche?
14. Jul 2006 at 20:25
Print Post Print Post  
mi sto chiedendo da tempo daquanto tempo il nostro caro pianoforte non si evolve più...o almeno non in maniera così esponenziale come nel secolo precedente.

per esempio ci sarebbero svariate modifiche interessanti che i costruttori potrebbero fare...

1)un pedale (una sorta di quarto pedale) studiato appositamente per il quattromani, che separi in due la tastiera di modo da avere una pedalizzazione "indipendente" tra il basso e l'alto (nel mio pc  un esperimento in autocad l'ho buttato giù ma devo ancora risolvere dei problemini)

2)risuonatori aggiuntivi azionati da pedale

3)sistema di pesatura variabile della tastiera (la kawai con un sistema montato su un pf verticale ci si stanno avvicinando...ma non esiste per i coda)

4)sistema automatico di controllo idrometrico del pianoforte...cioè che mantenga l'umidità costante del legno del pianoforte ponticelli e tavola armonica in particolare in base all'umidità dell'ambiente

utility elettroniche:

5) sensore curvatura tavola arminoca
6) sensore accordatura
7)regolazione della registrazione automatica dei pedali
8 ) leggio lcd con partiture annesse in pdf con voltata di pagina azionata da un piccolo pedale sulla posto sulla pedaliera ( un sistema sperimentale era stato addottato dal teatro della Scala di milano per l'orchestra...ma non si è saputo più nulla)
9) tastiera termoriscaldata

mi fermo qua...

credetemi non sono cose difficili da fare ...forse non avrebbero tutto sto mercato ma almeno su richiesta qualche costruttore potrebbe sforzarsi un pò, non trovate?
  
Back to top
 
IP Logged
 
clara_schumann
God Member
*****
Offline


"Iiih e che so' quelle?"
"Quelle sono..le nuvole!"

Posts: 555
Joined: 15. Mar 2006
Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #1 - 14. Jul 2006 at 23:08
Print Post Print Post  
Quote:
9) tastiera termoriscaldata


questa non mi pare una gran trovata  ???
  

'maurizio pollini è una cover band di chopin' (e.guaitamacchi)&&
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #2 - 15. Jul 2006 at 17:58
Print Post Print Post  
prova a scaldarti le mani in un teatro con il pianoforte con la tastiera gelida...
  
Back to top
 
IP Logged
 
clara_schumann
God Member
*****
Offline


"Iiih e che so' quelle?"
"Quelle sono..le nuvole!"

Posts: 555
Joined: 15. Mar 2006
Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #3 - 15. Jul 2006 at 22:15
Print Post Print Post  
sì ma suonare con mani gelido/sudate su una tastiera calda deve provocare uno scivolamento generale che manco mettendoci dell'olio..rabbrividisco al pensiero  ???
  

'maurizio pollini è una cover band di chopin' (e.guaitamacchi)&&
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #4 - 16. Jul 2006 at 18:17
Print Post Print Post  
Cheesy Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
mozartl90
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #5 - 16. Jul 2006 at 18:21
Print Post Print Post  
Io faccio così, per scaldarmi le mani: descrivo ampi cerchi nell' aere con le braccia, in tal modo il sangue confluisce facilmente verso le estremità. Occorre prestare attenzione al formicolio, però. Bel linguaggio dotto, vero?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #6 - 17. Jul 2006 at 08:56
Print Post Print Post  
mah...sembrava più un consiglio di un andrologo come alternativa al viagra Cheesy Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
mozartl90
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #7 - 17. Jul 2006 at 09:36
Print Post Print Post  
Ah, grazie! Grin Grin Grin perchè non provare,scusa? Però ci provi tu...  Grin Grin Grin
comunque non facciamo calare di livello la discussione...  Shocked
  
Back to top
 
IP Logged
 
Lorentz
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #8 - 17. Jul 2006 at 09:40
Print Post Print Post  
Quote:
prova a scaldarti le mani in un teatro con il pianoforte con la tastiera gelida...

...e farsi prestare un paio di termocoperte dall F1 Undecided Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
Lorentz
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #9 - 17. Jul 2006 at 09:43
Print Post Print Post  
Quote:
Io faccio così, per scaldarmi le mani: descrivo ampi cerchi nell' aere con le braccia, in tal modo il sangue confluisce facilmente verso le estremità. Occorre prestare attenzione al formicolio, però...

... e accertarsi che non ci siano neuropsichiatri nei paraggi, altrimenti ti vinci subito una bella camicetta bianca Cheesy Cheesy Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
mozartl90
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #10 - 17. Jul 2006 at 09:51
Print Post Print Post  
Non ti sento blablablablablablabla.

comunque le modifiche tecniche dovrebbero farle nei libri della ricordi... quelli grossi non stanno mai aperti sul leggio
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #11 - 17. Jul 2006 at 11:41
Print Post Print Post  
Quote:
Ah, grazie! Grin Grin Grin perchè non provare,scusa? Però ci provi tu...  Grin Grin Grin
comunque non facciamo calare di livello la discussione...  Shocked



direi che il livello della discussione è calato conla mia proposta della tastiera termoriscaldata Cheesy....comunque adesso roteo, roteo le braccia vertiginosamente...così non faccio calare proprio nulla Cheesy Cheesy Cheesy Cheesy....almeno spero Cry Cry Cry Cry Cry Cry Cry
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #12 - 17. Jul 2006 at 11:42
Print Post Print Post  
forza lorentz anche tu Cry Cry Cry....lorentz dai su impegnati metti via quel barattolone di pillole blu e ruota con me! Cry Cry Cry Cry Cry Cry Cry Cry Cry
  
Back to top
 
IP Logged
 
mozartl90
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #13 - 17. Jul 2006 at 11:43
Print Post Print Post  
MA BASTA!!! Cry questo è un forum sul pianoforte. Embarrassed Embarrassed Embarrassed Embarrassed
  
Back to top
 
IP Logged
 
Lorentz
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #14 - 17. Jul 2006 at 11:56
Print Post Print Post  
Quote:
MA BASTA!!! Cry questo è un forum sul pianoforte. Embarrassed Embarrassed Embarrassed Embarrassed

C'e' un forum sul pianoforte Shocked Undecided Shocked Undecided Shocked Undecided Shocked

Sara' stato un "tarlum"  Undecided
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #15 - 17. Jul 2006 at 11:56
Print Post Print Post  
vero! e sono anche il moderatore..dovrei dare il buon esempio cavoli...faccio penitenza e ci dormo su Tongue
  
Back to top
 
IP Logged
 
Lorentz
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #16 - 17. Jul 2006 at 12:11
Print Post Print Post  
Quote:
vero! e sono anche il moderatore..dovrei dare il buon esempio cavoli...faccio penitenza e ci dormo su Tongue

Invece di dormire, mi sai dire dove e' finito il tuo topic sugli hobby.
Non lo trovo piu', proprio adesso che avevo trovato quello giusto Sad Sad Sad Sad
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ric_Rad
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #17 - 17. Jul 2006 at 12:13
Print Post Print Post  
boh...
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianissimo
Ex Member


Re: quali le prossime innovazioni tecniche?
Reply #18 - 21. Jul 2006 at 00:14
Print Post Print Post  
Gadgets elettronici a parte, qualcosa di cui parla Ric Rad esiste già.
Luigi Borgato ha montato sui suoi grancoda un quarto pedale, posto molto a destra rispetto al ped. di risonanza, diviso longitudinalmente in due mezzi pedali ciascuno dei quali solleva gli smorzi di metà della tastiera.
Per quanto riguarda la pesatura variabile della tastiera, qualcosa del genere esiste con il quarto pedale Fazioli, premendo il quale la tastiera si abbassa riducendo così la sua corsa: i martelli si avvicinano così alle corde, il tasto è più leggero da suonare ed il suono è più piano senza cambiare il timbro come nel 1corda. Sempre Fazioli stava conducendo delle ricerche per eliminare la pesatura con il piombo, sostituendola con un sistema di magneti che si respingono: tale sistema consentiva anche di variare elettronicamente il potere attrattivo e conseguentemente il peso dei tasti. So però che tale esperienza è stata abbandonata o quantomeno non impiegata sui pianoforti "di serie"
pp
  
Back to top
 
IP Logged