Page Index Toggle Pages: [1] 2 3  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Quale partner per un pianista? (Read 13781 times)
Bausettete
New Member
*
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 2
Joined: 30. Apr 2008
Quale partner per un pianista?
30. Apr 2008 at 10:28
Print Post Print Post  
Mi rivolgo ai pianisti che hanno fidanzate/mogli/conviventi non musicisti e alle fidanzate/mogli/conviventi dei pianisti.
Come funzionano queste relazioni? All'inizio l'innamoramento ci fa vedere tutto bello e tutto possibile ma dopo quando l'innamoramento lascerà il posto alla quotidianità cosa succederà? Le differenze verranno fuori? Si possono capire a fondo le esigenze di un pianista non sapendo cosa voglia dire suonare? Di cosa ha bisogno un pianista e quale è la donna ideale? Se avrà fortuna nel lavoro e girerà il mondo per suonare come farà con i figli? E se non avrà fortuna come si vivrà? Vi ho letti abbastanza per capire che la strada non è in discesa. Se volesse ostinarsi a proseguire su di una strada che non gli permetterà di poter affrontare il peso di una famiglia?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Sergej
God Member
*****
Offline


I Love Rachmaninov!

Posts: 730
Joined: 06. Jun 2007
Gender: Male
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #1 - 30. Apr 2008 at 12:15
Print Post Print Post  
Argomento tendenziooooso!  Cheesy

mah.. guarda... io personalmente fra tutte le storie sentimentali che ho avuto ho potuto capire molto, ma molto bene che stare insieme ad una pianista generava problemi grandi! e stare con una non pianista che non ne capiva niente di musica generava grandi problemi!

Problemi grandi e grandi problemi... direi che è la stessa cosa, per cui sai... non so se dipenda dal fatto che io sono un musicista: se si è innamorati reciprocamente e in modo sincero e pulito penso che si possa realizzare qualunque cosa insieme, a prescindere dalle differenze che SICURAMENTE prima o poi vengono fuori e vanno assolutamente affrontate e risolte: perchè se non si fa questo non esiste amore, e questo, ripeto, PRESCINDE dal fatto di essere musicisti-pianisti o no.

  

&&&&
Back to top
 
IP Logged
 
Pepe
Global Moderator
*****
Offline



Posts: 10575
Location: Pisa
Joined: 14. Jan 2006
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #2 - 30. Apr 2008 at 17:05
Print Post Print Post  
Mio marito è pianista, e dice che la donna ideale è quella che non esiste.
Io non sono pianista ma vado a spasso nella musica, e dico che l'uomo ideale è quello che non esiste.
Secondo me se si ha questa idea chiara in testa ci si amerà per tutta la vita, e di un amore grande!  Wink


  
Back to top
 
IP Logged
 
Paola Bruni
Senior Member
****
Offline


I Love Pianoforum!

Posts: 352
Joined: 18. Apr 2007
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #3 - 30. Apr 2008 at 17:33
Print Post Print Post  
Esistono forse delle regole per queste cose? O dei filtri magici, formule incantate?
Ragazzi, pianisti o non pianisti bisogna sempre essere in 2 a voler stare bene insieme.
Gli americani dicono:-" It needs TWO for tango..."
E tante volte, anche quando ce la si mette tutta, non funziona.....non è soltanto questione di volontà (anche se è un ottimo carburante) ma anche di spessore umano, intellettivo e la capacità empatica di capire l'altro e andargli incontro.....e questo lo si deve fare GIORNO X GIORNO.....


Altrimenti ci sono tante opzioni alla sopravvivenza di un rapporto: in tante coppie, uno dei due ha rinunciato a se stesso soccombendo all'altro e vive "anestetizzato" (di solito l'altro manco se ne accorge in tutta una vita).
Oppure si sta assieme per una mutua assistenza, per convenienza (non necessariamente economica).
E chi più ne ha più ne metta.....
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pepe
Global Moderator
*****
Offline



Posts: 10575
Location: Pisa
Joined: 14. Jan 2006
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #4 - 30. Apr 2008 at 17:48
Print Post Print Post  
Paola Bruni wrote on 30. Apr 2008 at 17:33:
Ragazzi, pianisti o non pianisti bisogna sempre essere in 2 a voler stare bene insieme.
non è soltanto questione di volontà (anche se è un ottimo carburante) ma anche di spessore umano, intellettivo e la capacità empatica di capire l'altro e andargli incontro.....e questo lo si deve fare GIORNO X GIORNO.....


Hai ragione, sono d'accordissimo.
E comunque è inutile e superfluo dire che se alla base non c'è qualcosa di davvero grande non so fino a quanto si possa reggere.
Boh, sarò romantica, io credo nei grandi amori, quelli che ne incontri solo uno nella vita, di quelli davvero grandi, che vanno salvaguardati e curati, proprio come dici tu Paola, giorno per giorno.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Riccardo Radivo
Ex Member


Re: Quale partner per un pianista?
Reply #5 - 30. Apr 2008 at 20:12
Print Post Print Post  
indipendenetemente da cosa fa uno o l'altro l'importante è essere complementari, stimare e ammirare e perchè no invidiare le qualità dell'altro che noi non possediamo ma che evidentemente vorremo avere...essere sempre attratti da un lato che a noi non appartiene....un rapporto tra poli opposti con due forti personalità...vi assicuro che non ci si annoia mai e  nulla è scontato. Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
Tremolo
God Member
*****
Offline



Posts: 1365
Location: Brezzo di Bedero
Joined: 08. Dec 2006
Gender: Male
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #6 - 30. Apr 2008 at 20:33
Print Post Print Post  
Vive l'amour!Fra pianisti, fra no e fra misti!

...follia post giornata pesante...
  
Back to top
IP Logged
 
Rapsodia
Ex Member


Re: Quale partner per un pianista?
Reply #7 - 30. Apr 2008 at 20:34
Print Post Print Post  
Pepe wrote on 30. Apr 2008 at 17:05:
Mio marito è pianista, e dice che la donna ideale è quella che non esiste.
Io non sono pianista ma vado a spasso nella musica, e dico che l'uomo ideale è quello che non esiste.


Sono AMPIAMENTE d'accordo con te e il Maestro Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
dolcestellina
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2679
Joined: 13. Oct 2009
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #8 - 21. Apr 2012 at 18:28
Print Post Print Post  
Si parlava di difficoltà nel trovare l'anima gemella anche in un topic dedicato alla solitudine del pianista.
Magari i nostri pianoforummini possono trovare nuovi spunti di discussione attraverso questo topic rimasto abbandonato.  Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
Kvitrafn
God Member
*****
Offline


Pianoforum user!

Posts: 1202
Joined: 27. Jul 2011
Gender: Male
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #9 - 21. Apr 2012 at 21:25
Print Post Print Post  
Assolutamente. (Grazie dolcestellina per avermi segnalato questo topic già aperto).

Voglio esporre semplicemente la mia idea. Per come la vedo io, un musicista non potrebbe mai relazionarsi con un non-musicista, o almeno non è il mio caso. La musica in un musicista credo occupi il primo posto su tutto, talvolta anche sulla famiglia. Io mi chiedo, come ci si può "innamorare" di un individuo che di musica conosce poco e niente? Sarebbe un insulto a se stessi, stare accanto ad un ignorante nella materia in cui tu sei innamorato, a me ciò farebbe parecchio innervosire. Sentirsi dire "Se, vabbè.. Ma cos'ha di particolare Chopin messo a confronto con Gigi D'Alessio? Chopin è una noia mortale!". Ecco cosa ci si sentirebbe dire se ci si affianca ad un ignorante: contrasti di generi musicali. Non ci si può innamorare sapendo che c'è un contrasto di idee e di gusti musicali. Io la musica la metto al primo posto e se l'individuo X non riesce a comprendere il vero significato della parola "musica", io onestamente l'allontanerei il più lontano possibile da me.
Voi non fareste altrettanto? Oppure vi fingereste un amante di Gigi D'Alessio solo per non farvi raggiungere dalla triste e fredda solitudine?
  

#define true 0;&&#define false 1;&&//Happy debugging, losers.
Back to top
 
IP Logged
 
dolcestellina
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2679
Joined: 13. Oct 2009
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #10 - 23. Apr 2012 at 15:47
Print Post Print Post  
Ciao Kvitrafn,
molto interessanti le tue riflessioni.
Ma a volte può anche capitare che una persona abbia bisogno di essere "guidata" per apprezzare certa musica e in questo senso un rapporto di coppia può servire per far scoprire all'altro melodie ed emozioni che non conosce. Certo, ci vuole molta apertura mentale e disponibilità verso il partner.
E' un pò lo stesso discorso che si può fare con la fede: spesso capita che una persona lontana dalla religione si avvicini alla fede grazie alla convivenza con un partner spiritualmente attivo.
Perchè limitarsi così nella ricerca della propria anima gemella, pretendendo di trovare subito esattamente quello che cerchiamo? Magari il nostro compito è quello di accompagnare l'altro verso una bellezza che noi già conosciamo e che lui/lei attualmente ignora.
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2142
Joined: 04. Mar 2010
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #11 - 23. Apr 2012 at 16:00
Print Post Print Post  
un mio amico pianista ha avuto 7 fidanzate prima di trovare quella definitiva con la quale ha avuto un figlio...

questo perchè è difficile per un non pianista capire le esigenze profonde del musicista
  
Back to top
 
IP Logged
 
dolcestellina
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2679
Joined: 13. Oct 2009
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #12 - 23. Apr 2012 at 16:12
Print Post Print Post  
Questa difficoltà a trovare un partner adeguato, secondo voi, vale solo nel caso dei pianisti professionisti o pensate che anche chi suona in maniera più soft (e nella vita per lavoro fa altro) possa incontrare problemi analoghi?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Kvitrafn
God Member
*****
Offline


Pianoforum user!

Posts: 1202
Joined: 27. Jul 2011
Gender: Male
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #13 - 23. Apr 2012 at 17:07
Print Post Print Post  
E' proprio questo il punto. Un/a ragazzo/a potrebbe fingersi interessato all'argomento in cui il partner è esperto o interessato in una maniera particolare (in questo caso la musica) solo ed unicamente per poter star con lui/lei ed ottener i benefici e vantaggi a cui è interessata/o (soldi, fascino, favori, etc.). In parole povere, approfittarsi del partner condividendo, senza un vero interesse nell'argomento, ciò che esso dice/ascolta/fa.
Quante donne sposano uomini (anche se egli non rientra nei suoi specifici gusti d'attrazione sessuale) solo ed unicamente perchè ha molti soldi;macchine lussuose o altro? In molte, ed è risaputa questa cosa.

Ecco, io per evitar ciò, cerco un partner perfetto e che condivida realmente i miei gusti/ideologie/peniseri: in questo modo è sicuro che la relazione che ci lega non includa fattori Y esterni non accettabili.
  

#define true 0;&&#define false 1;&&//Happy debugging, losers.
Back to top
 
IP Logged
 
dolcestellina
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2679
Joined: 13. Oct 2009
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #14 - 23. Apr 2012 at 17:49
Print Post Print Post  
Da un certo punto di vista hai ragione. Tra l'altro conosco diverse persone che stanno insieme solamente per motivi di comodo. Anche io nella vita preferisco le persone autentiche che non accettano compromessi, soprattutto quando si tratta di condividere la propria esistenza con qualcuno.
Ma bisogna dire anche che, a volte, la ricerca della perfezione ci impedisce di vedere chi realmente potrebbe fare al caso nostro... siamo troppo distratti dai difetti altrui e rischiamo di perdere delle occasioni preziose...
E poi non puoi sapere a priori se una donna si potrebbe interessare di musica solamente per farti piacere allo scopo di sfruttarti, o se invece questa nuova scoperta potrebbe trasformarsi per lei in una vera passione.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Chopinlover89
Full Member
***
Offline


12 suoni per comporre
infinite melodie..

Posts: 123
Joined: 25. Jan 2012
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #15 - 23. Apr 2012 at 18:56
Print Post Print Post  
penso ke il fatto di scegliere come partner un musicista x via dei soldi sia da escludere, perchè è risaputo che chi vive di musica, sicuramente ricco non è! A parte i grandi colossi del concertismo, ke cmq ce ne sn davvero pochi nel mondo ormai...
detto questo io posso dire di essere felicemente fidanzata da 5 anni cn un ragazzo NON musicista ke è cresciuto assieme a me sotto questo punto di vista, mi ha sempre sostenuta ad andare avanti, sta coltivando l'amore per la musica riuscendo giorno dopo giorno ad apprezzarlo sempre di più.. e devo dire ke è lui il primo a volermi sostenere qualora si presentasse qualke occasione di lavorare fuori dall'Italia ecc...
tante volte invece succede ke avendo un partner musicista si rischia di vivere una relazione o eventuale MATRIMONIO con la musica piuttosto ke con il proprio compagno/a;e questo alla fine porta a una terribile solitudine...
cmq di base cè sempre da considerare l'affinità caratteriale e sopratt penso ke dove c'è l'amore vero non ci può essere distinzione tra musicista o meno...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Kvitrafn
God Member
*****
Offline


Pianoforum user!

Posts: 1202
Joined: 27. Jul 2011
Gender: Male
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #16 - 23. Apr 2012 at 19:01
Print Post Print Post  
Ma la questione diventa: sono disposto io a rischiar di prendere fregature fidandomi di un altro essere umano, avendo la consapevolezza che potrebbe benissimo ingannarmi? L'unico a perderci sarei io.
La fiducia è un altro tasto piuttosto doloso da affrontare. Io ad essere sincero, la fiducia nei confronti di altre persone (sapendo come ragionano, visto il fatto che anch'io son una di esse), è difficile che la dia. Ad ogni occasione qualsiasi essere umano, può voltarti le spalle: fa parte della natura crudele dell'uomo. Io non capisco come in molti possano dire "Mi fido di te", ignorando il fatto che c'è una probabilità del 50% di ottener un risultato differente da quello su cui abbiamo scommesso. Una sorta di gioco d'azzardo, che io personalmente vedo sbagliato ed irrazionale.
  

#define true 0;&&#define false 1;&&//Happy debugging, losers.
Back to top
 
IP Logged
 
Chopinlover89
Full Member
***
Offline


12 suoni per comporre
infinite melodie..

Posts: 123
Joined: 25. Jan 2012
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #17 - 23. Apr 2012 at 19:27
Print Post Print Post  
beh questo è un rischio che quando si ci vuole aprire all'amore si deve NECESSARIAMENTE correre.. il tuo discorso ha una sua logica, ma è un discorso di vita, applicabile a qualsiasi tipo di rapporto sia tra MUSICISTA E MUSICISTA che tra MUSICISTA e NON MUSICISTA...
  
Back to top
 
IP Logged
 
miss Miriana
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 60
Joined: 13. Apr 2012
Gender: Female
Re: Quale partner per un pianista?
Reply #18 - 23. Apr 2012 at 20:15
Print Post Print Post  
Francamente penso che ciò che davvero conti in un rapporto sia l'apertura mentale. E' vero che stare con un musicista semplifica le cose sotto parecchi punti di vista, ma è pur vero che è assolutamente fantastico condividere esperienze con persone totalmente diverse da noi, ma disposte ad ampliare la propria cultura e ad acuminare la propria sensibilità e quindi a miglirarsi. Non siamo esseri perfetti, ma siamo perfettibili, questo si! Confrontarsi con mondi diversi dal proprio molte volte dona prospettive diverse attraverso cui guardare le cose che magari non avremmo mai pensato esistessero...per quanto riguarda la fiducia...quella viene con il tempo, non c'è altro modo, ed è fortemente condizionata dal carattere e dal vissuto di una determinata persona...è comunque sempre preferibile affrontare i rapporti con i piedi di piombo. Non dimentichiamo che deriviamo dalle scimmie, e in alcuni soggetti ciò è più palese che mai! Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
Rapsodia
Ex Member


Re: Quale partner per un pianista?
Reply #19 - 24. Apr 2012 at 07:17
Print Post Print Post  
Secondo me un pianista, uomo o donna che sia, ha bisogno di una specie di balia. Qualcuno che si prenda cura di lui, e che faccia nascere in lui affetto, riconoscenza, una specie di innamoramento. (Casi noti: Pogorelich, Kissin etc etc etc) Perchè il discorso è che un musicista, uno che ha a che fare con le sfumature della vita e le leviga tutto il giorno, necessita di due cose: o di sfogare violentemente passioni e rabbia regresse e represse, oppure di mooolta, mooooolta calma. Nel primo caso, in genere, non dura molto. Nel secondo caso dura di piu', ma chiaramente ci si fa non piu' di una buona compagnia.

Permettetemi inoltre, una nota viscerale: credo che a margine di tutto, con partner stabile o meno, un pianista/musicista, abbia bisogno di costruirsi una sano rapporto di coppia dal punto di vista fisico. Ora non ridete, ma ho visto suonare in ambo i casi e le persone che hanno un sano rapporto fisico con qualcuno, suonano decisamente meglio. Ma questa mia tesi ha bisogno di essere sposata da svariate latitudini, altrimenti risuona come un luogo comune.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 
Send Topic Send Topic Print Print