Page Index Toggle Pages: 1 ... 6 7 [8]  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) www.tecnicapianistica.com ---happy fingers (Read 69599 times)
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2188
Joined: 04. Mar 2010
Re: www.tecnicapianistica.com ---happy fingers
Reply #140 - 03. Oct 2016 at 11:38
Print Post Print Post  
10dita wrote on 02. Oct 2016 at 14:05:
Gent.mi, provo a dar pur io un piccolo contributo.


Riguardo lo strumento “ausiliario” qui discusso, mi limito per ora a rilevare che nel libro omonimo, in appendice, (“Musica, design e riabilitazione, un’incontro armonico” pag. 98) vi sono interessanti informazioni riguardo l’uso del dispositivo ed in generale sulla biomeccanica della mano etc.


Tiziano Poli in tutto il libro sopra citato affronta la materia (“Happy Fingers. La via fisiologica e naturale per la tecnica pianistica”) in maniera molto razionale, corretta ed efficace.

Nessuno, con un minimo di senso della realtà, può pensare che l’uso di tale strumento possa far diventar come la famosa pianista sopra citata.

Come, ovviamente, nessun dei famosi “metodi” (il tanto discusso Hanon, e company) potrà mai sortir tale effetto magico.

Pensare di usare questi “strumenti” (Happy Fingers, Hanon etc.) senza aver a monte certe conoscenze e senza il supporto di un esperto, non può che portar ad un vicolo cieco, e pur “pericoloso”.

Come sempre, e sempre sarà, è il “come” che qualche effetto sortirà.

Cordiali saluti


trovo interessante per la discussione :" l'aiuto di un esperto", questo, a cui non avevo pensato prima riduce di molto i potenziali fruitori dell'oggetto, solo concertisti di un certo livello o amatori facoltosi potranno permettersi, nel caso decidessero di utilizzare l'oggetto, di avvalersi dell'ausilio di un esperto e poi c'è da dire che l'oggetto dovrebbe essere utilizzato dopo anni anni di studio...
Avevo già letto articoli, visto documentari a riguardo della medicina applicata agli strumentisti (malattie professionali per esempio...) l'argomento è molto importante soprattutto per chi deve suonare per ore ore al giorno.
Se fosse davvero efficace l'oggetto in questione allora dovrebbe essere adottato dai conservatori, per renderlo disponibile gratuitamente agli allievi...

Vorrei che l'inventore dell'oggetto e i suoi collaboratori ci spiegassero:

1) il motivo del costo
2) eventuali effetti indesiderati... controindicazioni
3) se il brevetto è depositato



  
Back to top
 
IP Logged
 
caraciaccabumbum
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 16
Joined: 13. Aug 2018
Re: www.tecnicapianistica.com ---happy fingers
Reply #141 - 30. Aug 2018 at 13:36
Print Post Print Post  
BUONGIORNO ! VORREI PORRE UNA DOMANDA AL MAESTRO TIZIANO POLI E A TUTTI I PRESENTI PARTECIPANTI IN QUESTA DISCUSSIONE.

Innanzitutto non so se vedrà questa domanda in quanto ho ripreso la discussione a distanza di anni , tuttavia chiedo lo stesso :  premetto : non ho letto il suo libro e nè provato il dispositivo , quindi non mi permetto di criticare cose che non ho provato , ma, leggendo in vari forum e informandomi sul suo operato , ho capito (mi corregga se sbaglio) che incentra gran parte della sua attenzione sull'analisi della mano e muscoli relativi come flessore palmare , estensori, flessori ecc. dando particolare accento all'articolazione fisiologica delle dita.

Le mie domande sono le seguenti :

- Nella sua analisi , prende anche in considerazione il processo di coordinazione delle varie componenti dell'apparato preposto all'esecuzione pianistica, o ne isola i componenti incentrandosi  sul giuoco digitale e della mano ?

- Molti professori sono scettici riguardo l'articolazione delle dita ovvero  l "alzar le dita a martelletto" in quanto una azione che prende troppo tempo e in movimenti rapidi , come i ribattuti, risulta ostacolosa. Cosa pensa a riguardo?

- Il gioco del polso riveste una componente essenziale nel suo approccio? Se sì, come?

- Cosa ne pensa circa la tecnica vitaliana ? Probabilmente conosce Antonio Ballista e vorrei sapere se prende alcuni spunti da quella tecnica.

- Il suo approccio sembra ,come detto in precedenza, incentrato sul corretto funzionamento dei muscoli della mano;cosa ne pensa riguardo quelle tecniche, come la tecnica Taubman,  che prendono in considerazione tutti i muscoli del corpo che sono coinvolti nell'esecuzione? Crede che la sua tecnica possa essere incrementata da altri approcci?



Grazie per la disponibilità , ovviamente sono ben accolte anche le risposte degli altri utenti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
caraciaccabumbum
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 16
Joined: 13. Aug 2018
Re: www.tecnicapianistica.com ---happy fingers
Reply #142 - 30. Aug 2018 at 14:02
Print Post Print Post  
Un 'ultima domanda  è questa :
Cito l'inizio del libro  L'ARTE PIANISTICA DEL MAESTRO VINCENZO SCARAMUZZA (TERZA PARTE : PRINCIPI TECNICI FONDAMENTALI DEL SISTEMA PIANISTICO DEL MAESTRO SCARAMUZZA .
"Basi del sistema
Tutto consiste nel conciliare due opposte energie mediante un'azione muscolare. L'energia proviene dagli impulsi che partono dai centri nervosi e si trasmettono attraverso una complicata rete di centri periferici.  Se si considera che questi stessi centri nervosi son fatti in modo tale da dare ordini simultanei e diametralmente opposti, si comprende facilmente quale sia la vera causa che rende difficile l'esecuzione pianistica. Vi sono muscoli che si devono rilassare e altri che devono contrarsi sia attivamente che passivamente. Tutto questo lo si dovrà acquisire  per mezzo di conoscenze razionali e pazienti ed opportuni addestramenti, a meno che l'allievo non possieda già una prorpia capacità intuitiva.
(..)
IL PESO , DEVE ESSERE CONSIDERATO COME L'ALIMENTO CHE Dà EQUILIBRIO E QUALITà AL SUONO PIANISTICO, COSì COME LA EMISSIONE DEL RESPIRO FA  PER IL SUONO DELLA VOCE."

-Cosa ne pensa di quanto sostenuto ?






- Inoltre mi farebbe molto piacere avere testimonianze tangibili di coloro che hanno provato il dispositivo happy fingers e sapere su cosa sono migliorati , cioè quali aspetti e componenti sono migliorati nel vostro suonare, magari con qualche video dimostrativo .

  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 6 7 [8] 
Send Topic Send Topic Print Print