Page Index Toggle Pages: [1] 2 3  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) I compositori di oggi, chi sono? (Read 8431 times)
spillo
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 44
Joined: 23. Jan 2009
Gender: Male
I compositori di oggi, chi sono?
19. Feb 2009 at 09:15
Print Post Print Post  
In passato abbiamo grandi nomi di compositori (Beethoven, Chopin, ecc.).
Oggi, chi può essere considerato un vero pianosta che rimarrà nella storia, sia come compositore che come virtuosismo ?
  
Back to top
 
IP Logged
 
muso
Senior Member
****
Offline


vi guardo

Posts: 478
Joined: 28. Jan 2009
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #1 - 19. Feb 2009 at 13:11
Print Post Print Post  
Credo che questa risposta dovrà attendere per lo meno un secolo.
Sono sicuro che neppure i contemporanei di Beethoven e Chopin sapessero rispondere a tale domanda.
Inoltre farei una distinzione netta tra compositore, pianista e virtuoso: in pochi i casi le tre caratteristiche sono presenti in un solo personaggio.
  

Il lato interno del vento
Back to top
 
IP Logged
 
scheggiasms
God Member
*****
Offline


"Dove finiscono le parole,inizia
la musica"

Posts: 1654
Joined: 09. May 2008
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #2 - 18. Apr 2009 at 22:20
Print Post Print Post  
Sono convinta che oggi non ci sia nè un Liszt nè un Rachmaninov
cioè compositori e pianisti così geniali come si sono avuti nell'Ottocento.
In quel secolo c'è stata come un'esplosione di ispirazione e virtuosismo
che penso non si ripeterà più.
E non è sempre vero che occorra molto tempo per riconoscere
compositori eccezionali!Liszt ebbe fama e gloria dai suoi contemporanei.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Matt
God Member
*****
Offline



Posts: 719
Joined: 23. Nov 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #3 - 20. Apr 2009 at 22:19
Print Post Print Post  
Purtroppo, al giorno d'oggi i grandi virtuosi non compongono, e i bravini non appena diventano famosi con le loro composizioni "pop" si credono Beethoven... la musica classica intesa come 1800 è morta, chissà se se ne genererà una altrettanto maestosa nei prossimi anni...

Voi che avete tecnica e magari siete bravi come Lang Lang, muovetevi!!! componete!!! fate dischi!!! non fatevi sentire dalla nonna, ma dal mondo!!!  Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
Acortot
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 2704
Joined: 18. Mar 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #4 - 21. Apr 2009 at 00:07
Print Post Print Post  
I compositori non servono più a nessuno..

ci sono gia tutte le musiche che servono per far carriera...

tutte quelle che servono per insegnare..

si reciclano i vecchi pezzi ad infinito snaturandoli alla Lang Lang oppure semplicemente suonandoli in modo completamente alieno alla composizione stessa.. con la scusa del progresso.


sono le istituzioni musicali e non che hanno ridotto tutto all'impraticabile..

per creare bisogna essere individui, liberi pensatori... forse questo ha da fare.
  
Back to top
IP Logged
 
Barone
Ex Member
*



Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #5 - 22. Apr 2009 at 03:41
Print Post Print Post  
la musica è infinita. le possibilità sono infinite..
schematizzando, in una composizione, si possono usare i 12 semitoni disponendoli in maniere differenti per ben 479.003.600 volte, non attribuendo ad alcuno di essi una funzione tonale. (come nello stile seriale) figuriamoci se in tutto ciò ci si unisce il sentimento sociale e personale, e quindi l'idea e lo sviluppo.
non parliamo poi dello stile in continua evoluzione e dei generi dimenticati e in nascita.
chi dice che è tutto finito e non c'è piu' nulla è uno stolto e non ha la minima idea di cosa sia la vibrazione.
la vibrazione che è alla base della materia. e l'antimateria ovvero il silenzio.

cmq sia, bisogna ripartire da stravinskij, beethoven del quasi nostro secolo, facendo un occhiolino al jazz e al rock, e perchè no anche al pop, ma quello serio.
  
Back to top
 
IP Logged
 
scheggiasms
God Member
*****
Offline


"Dove finiscono le parole,inizia
la musica"

Posts: 1654
Joined: 09. May 2008
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #6 - 23. Apr 2009 at 08:31
Print Post Print Post  
Quote:
la musica è infinita. le possibilità sono infinite..
schematizzando, in una composizione, si possono usare i 12 semitoni disponendoli in maniere differenti per ben 479.003.600 volte, non attribuendo ad alcuno di essi una funzione tonale. (come nello stile seriale) figuriamoci se in tutto ciò ci si unisce il sentimento sociale e personale, e quindi l'idea e lo sviluppo.


Ma non è detto,anzi non è assolutamente certo che da tutte queste possibilità poi si abbiano dei capolavori.
Hai qualche nome di compositore pianista vivente,che consideri alla stregua di Rachmaninov e Liszt? Smiley
Cioè nell'ambito della musica classica?
Mi piacerebbe sentire l'opinione degli esperti del forum in proposito Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
Barone
Ex Member
*



Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #7 - 23. Apr 2009 at 12:25
Print Post Print Post  
le stesse cose che dicevano ai tempi di mozart.

il capolavoro è tale, muta in base al periodo storico.
cosa vuol dire classico?? la musica è musica mai sentito parlare di cecyl taylor o thelonius monk?
  
Back to top
 
IP Logged
 
nicorm
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 408
Location: Pianista!
Joined: 11. Sep 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #8 - 23. Apr 2009 at 12:47
Print Post Print Post  
Scusate,
secondo me c'e' un equivoco di fondo: il compositore e l'interprete hanno mutato il loro ruolo in seno alla societa' e ai tempi in cui sono vissuti; pare che Haydn non abbia (quasi) mai interpretato le sue composizioni pianistiche, Mozart lo ha fatto, Liszt ha "inventato" il recital, ma che dire di Hummel, Heller, e altri, tanto per restare in tema di romanticismo?
Grandi compositori moderni, secondo me, sono stati KarlHeinz Stockhausen e Gyorgy Ligeti.
Il secondo diverra' (se non lo e' gia'!) piu' famoso per la presenza della sua musica nei film di Kubrick! Secondo voi quante di quelli che hanno visto Eyes Wide Shut sanno che il tema della scena del castello e' Musica Ricercata II di Ligeti (suonato da Dominic Harlan, nipote del regista), e che quello dell'obitorio e' Nuages Gris di F. Liszt?
La societa' di oggi e' cambiata rispetto a quella di un secolo o due secoli fa, quindi cambiano anche alcuni ruoli. E' cambiato anche quello del musicista.
I grandi geni spesso sono cosi' grandi che occorrono decenni prima di essere capiti a fondo.
Bach, pur essendo considerato un eccelso didatta e grande improvvisatore e compositore, sicuramente era offuscato alla sua epoca (anche perche' non si e' mosso da un'area di cento Km) da Haendel, e persino dai suoi figli maggiori, W. e Carl Philip.

E di grandi musicisti ne abbiamo: Pat Metheney, Keith Jarret, .... per esulare dal contesto "classico"

M.
  

Gli scacchi, come l'amore e la musica, hanno il potere di rendere gli uomini felici. (S. Tarrasch)
Back to top
 
IP Logged
 
muso
Senior Member
****
Offline


vi guardo

Posts: 478
Joined: 28. Jan 2009
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #9 - 23. Apr 2009 at 13:00
Print Post Print Post  
nicorm wrote on 23. Apr 2009 at 12:47:
?


E di grandi musicisti ne abbiamo: Pat Metheney, Keith Jarret, .... per esulare dal contesto "classico"

M.

OT ma guarda un po', è comparso Pat Metheney. Ho aperto un topic su di lui in "non solo classica" ma non se l'è filato nessuno.. Sad

Pat Metheney e Keith Jarret sono 2 grandi musicisti del nostro tempo, anche come autori. fine OT
  

Il lato interno del vento
Back to top
 
IP Logged
 
Barone
Ex Member
*



Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #10 - 23. Apr 2009 at 13:12
Print Post Print Post  
nicorm wrote on 23. Apr 2009 at 12:47:
Scusate,
secondo me c'e' un equivoco di fondo: il compositore e l'interprete hanno mutato il loro ruolo in seno alla societa' e ai tempi in cui sono vissuti; pare che Haydn non abbia (quasi) mai interpretato le sue composizioni pianistiche, Mozart lo ha fatto, Liszt ha "inventato" il recital, ma che dire di Hummel, Heller, e altri, tanto per restare in tema di romanticismo?
Grandi compositori moderni, secondo me, sono stati KarlHeinz Stockhausen e Gyorgy Ligeti.
Il secondo diverra' (se non lo e' gia'!) piu' famoso per la presenza della sua musica nei film di Kubrick! Secondo voi quante di quelli che hanno visto Eyes Wide Shut sanno che il tema della scena del castello e' Musica Ricercata II di Ligeti (suonato da Dominic Harlan, nipote del regista), e che quello dell'obitorio e' Nuages Gris di F. Liszt?
La societa' di oggi e' cambiata rispetto a quella di un secolo o due secoli fa, quindi cambiano anche alcuni ruoli. E' cambiato anche quello del musicista.
I grandi geni spesso sono cosi' grandi che occorrono decenni prima di essere capiti a fondo.
Bach, pur essendo considerato un eccelso didatta e grande improvvisatore e compositore, sicuramente era offuscato alla sua epoca (anche perche' non si e' mosso da un'area di cento Km) da Haendel, e persino dai suoi figli maggiori, W. e Carl Philip.

E di grandi musicisti ne abbiamo: Pat Metheney, Keith Jarret, .... per esulare dal contesto "classico"

M.


lode.. lode... io mi metto in coda. e pago il biglietto.
perchè non citare allora compositori come charles mingus: (un direttore d'orchestra ha affermato <questo compositore può essere affiancato tranquillamente a Stockhausen, con l'unica differenza che per suonare Stockhausen non ci vuole swing!!!>

quoto e straquoto ligeti, . infatti in qualche topic ieri ho messo un link al suo "poema sinfonico per 100 metronomi".
Keith Jarret è un pianista classico. un compositore eccezionale. un jazzista diverso. una persona particolare. scheggia, perdonami, jarret si addice di piu' alla tua richiesta... ma non toglierti il lusso di conoscere anche taylor e monk.
  
Back to top
 
IP Logged
 
parsifal
Senior Member
****
Offline


W questo FORUM!!!

Posts: 254
Joined: 04. Mar 2006
Gender: Female
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #11 - 23. Apr 2009 at 13:18
Print Post Print Post  
i compositori di oggi? Che domande...Ma è ovvio! ALLEVI!!!!  Grin Grin Grin
  
Back to top
IP Logged
 
nicorm
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 408
Location: Pianista!
Joined: 11. Sep 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #12 - 23. Apr 2009 at 15:33
Print Post Print Post  
Bravo Barone!!!
Ottimo il suggerimento al Poema Sinfonico!
Io sono alle prese con gli studi... Ke divertimento!!!

Chi e' Allevi? Quello preso in giro da Bollani?
  

Gli scacchi, come l'amore e la musica, hanno il potere di rendere gli uomini felici. (S. Tarrasch)
Back to top
 
IP Logged
 
Barone
Ex Member
*



Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #13 - 23. Apr 2009 at 16:22
Print Post Print Post  
aggiungo:

Beh, dovreste ascoltare la musica di Luciano Berio, che è un po' il papà di tutti i compositori italiani e ha scritto cose travolgenti e dolcissime come i Folk Songs, che sono canti popolari "arrangiati" e ripensati in maniera sublime, o quel capolavoro di immaginazione e meraviglia timbrica che è Sinfonia. Poi la strada da seguire è quella americana, dove abita il Maestro Steve Reich, campione della corrente compositiva minimalista (poche cose, molto ben ripetute) e di cui uno deve assolutamente ascoltare Tehillim e Music for 18 musicians. Poi si può rientrare in Europa a scoprire Arvo Pärt e le sue musiche mistiche, dove vibra uno strano medioevo sbirciato dal Duemila. La fine del piccolo tour la potrebbero segnare i lavori di Heiner Goebbels, uno che di ogni pezzo fa uno spettacolo, così che ascoltarlo è un po' come essere a teatro.
(tratto dalla rete http://www.comune.torino.it/cultura/musica/orecchie/02.html)un angolino molto interessante
  
Back to top
 
IP Logged
 
scheggiasms
God Member
*****
Offline


"Dove finiscono le parole,inizia
la musica"

Posts: 1654
Joined: 09. May 2008
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #14 - 24. Apr 2009 at 12:50
Print Post Print Post  
OK,Ok,ho capito, ho capito:
mi devo aggiornare e studiare! Grin
  
Back to top
 
IP Logged
 
volodya
God Member
*****
Offline


:P

Posts: 3542
Location: Roma
Joined: 04. Feb 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #15 - 24. Apr 2009 at 20:02
Print Post Print Post  
Diceva bene Gould (Gould che ha scritto ottima musica, ascoltate il suo quartetto op.1) quando affermava che il dramma fu quando gli interpreti smisero di comporre musica propria e si limitarono a suonare quella già scritta.

Oggi le 2 carriere (compositore-interpete o compositore-direttore) sono separate, e di conseguenza un compositore non trova mai a chi far eseguire le proprie musiche.
Diverso sarebbe se i direttori di orchestra stabile proponessero oltre ai programmi di repertorio cose scritte da loro.
  

Abbiamo già fatto otto ore sindacali! Siamo stanchi di lavorare come delle bestie!
Back to top
 
IP Logged
 
Matt
God Member
*****
Offline



Posts: 719
Joined: 23. Nov 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #16 - 26. Apr 2009 at 14:58
Print Post Print Post  
Beh, ragazzi, la colpa è soprattutto del gusto musicale della gente d'oggi. La musica classica ha avuto la sua massima espressione quando il panorama civile-storico lo permetteva... Adesso quando si sente una canzone rock che dura più di 3 minuti si dice "che palle!" e si cambia canzone.. Con questo voglio dire che i tempi sono cambiati, purtroppo, la vita è più frenetica e la musica è diventata tecnologia (chissà perchè il nome techno ad ex?)

Così la musica classica è diventata di un'elite di persone che per lo più la suonano anch'essi; ottimisticamente si potrebbe dire che cmq i teatri sono pieni, realisticamente dico invece che non ha mercato. Non ha mercato perchè i compositori sono ridotti a scrittori di bellissime colonne sonore per i film, che verranno ricordate e suonate in quanto "colonna sonora di Twilight", ad ex...

Ad esempio Tan Dun, il quale si è sempre guadagnato da vivere grazie ai film (a proposito dell'estremo oriente, proprio lì vediamo alcuni dei maggiori nomi dei compositori odierni, perchè per l'oriente la musica classica è complessivamente una novità)... Ma a parte occasioni speciali e maestose come il progetto "Symphony" di YouTube, ai compositori bravi (e ce ne sono tantissimi, ne sono sicuro) non è premesso di diventare famosi, proprio perchè le case discografiche hanno una paura matta di investire soldi in un genere che si dice morto e solo per pochissimi intenditori.


Non a caso Allevi parla di "musica classica contemporanea" definendo le sue composizioni: io sono d'accordo con lui per questo, in quanto nel mondo contemporaneo bisogna reinventare la musica classica, farla diventare orecchiabile e veloce, oggetto di marketing e spettacolare: solo in questo modo un compositore riuscirà a sopravvivere al mercato d'oggi.

Se ci si ostina a fare cose inascoltabili e virtuosistiche come fanno i compositori del 2000, la musica classica scomparirà in breve; se la si adatta ai tempi che corrono, potrà rivivere nuovamente.

Molti storceranno il naso leggendomi, però il successo mondiale di un Allevi, che per molti è un insulto alla musica classica dell' '800 (e lo è anche per me, badate bene), lo dimostra: è un discorso simile alla Chiesa, che da 2000 anni si basa sempre sugli stessi ideali e principi, e poi si chiede stupita perché mai ci sia un abbandono così imbarazzante da parte dei giovani...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Acortot
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 2704
Joined: 18. Mar 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #17 - 26. Apr 2009 at 20:49
Print Post Print Post  
ma Allevi ha successo all'estero??
  
Back to top
IP Logged
 
Matt
God Member
*****
Offline



Posts: 719
Joined: 23. Nov 2008
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #18 - 26. Apr 2009 at 22:42
Print Post Print Post  
Tantissimo, in Giappone e in USA ha popolato i teatri... In Italia e globalmente in Europa un po' meno, ma solo perché qui il ricordo di Chopin è ancora caro... Wink


Ma per essere un compositore di solo pianoforte, che fa concerti di un'ora e mezzo di solo pianoforte (fino all'album Evolution), ha avuto un successo davvero notevole nei teatri mondiali...
  
Back to top
 
IP Logged
 
LeoCarmotal
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 28. Apr 2009
Gender: Male
Re: I compositori di oggi, chi sono?
Reply #19 - 28. Apr 2009 at 14:40
Print Post Print Post  
Salve a tutti,
sull'argomento compositori al giorno d'oggi... (su Allevi scriverò nell'apposito spazio, anche se non se ne può più di lui).

...vorrei segnalare una rubrica di un quotidiano on line sulla Musica Contemporanea, in cui i compositori si rendono disponibili a rispondere alle domande della redazione e dei lettori. La cosa interessante è che la loro musica si può ascoltare con un comodo player.
Siamo solo alla prima puntata ma si fa interessante.

Sempre che si possa mettere il link sul forum (penso di sì, ma non si sa mai).

Grazie
Leo
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 
Send Topic Send Topic Print Print