Page Index Toggle Pages: 1 ... 9 10 [11]  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Pianoforte Anelli (Read 117611 times)
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #200 - 07. Jun 2016 at 15:20
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 07. Jun 2016 at 15:07:
^Fra^ wrote on 07. Jun 2016 at 15:03:
Per un restauro totale fatto in questo ti potrebbero chiedere tranquillamente dai 3 ai 4 mila euro (e ci sta tutto il prezzo, se consideri le ore) esclusa la lucidatura del mobile, ovviamente.

certo. immagino. E' una scelta da vero intenditore con buone disponibilità. Poi devi anche avere una consorte che ti accetta il design un po' retro per quanto bello del mobile Smiley



Consiglio sempre un verticale usato recente perchè sul restaurato non si sa mai chi lo ha fatto, come lo ha fatto...anche uno smorzatore all'incrocio che non è stato messo bene può essere una noia per chi suona, un pedale forato... non so se mi spiego. E' un lavoro che va fatto con cura, soprattutto nelle regolazioni....

Su un usato recente oltre a spendere meno hai ancora la situazione di fabbrica ed è difficile avere delle noie.

Il mobile non è male, gli Anelli che si trovano in giro di quegli anni erano per la maggior parte tutti neri, di questo modello poi non credo che ne abbiano fatti tantissimi perchè doveva essere parecchio costoso. Il modello 13 (85 note, senza la famosa spranga sul telaio) era molto più diffuso ma se lo apri ti accordi di una differenza al risparmio, sulla sordina, sul telaio, sui 3 tasti in meno, sulla copertura in galalite dei tasti, sull'altezza anche (legno e non solo).

E' quel piano con il quale puoi tornare a casa e suonare 15 minuti in completo relax, la meccanica non sarà un ostacolo, il suono non ti bombarderà le orecchie, la vista è gradevole (vedi solo lui tanto è grosso)...ma in italia credo che nessuno investa dei soldi su strumenti del genere, se lo devi acquistare per poi ripararlo fai prima a comprarti un U3 nuovo!


  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #201 - 11. Jun 2016 at 22:13
Print Post Print Post  
Il mio pianista di fiducia si è risentito per l'intervento di Pianozero, sulla centralità dei pezzi scelti rispetto alla tastiera ahahah:

http://youtu.be/dIDjxZ2SboM


Ovviamente scherzo, comunque per via dei colpi di anello sui tasti dell'Anelli, che si sentono ogni tanto, è stato soprannominato il signore degli anelli!   Grin



  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #202 - 14. Jun 2016 at 06:17
Print Post Print Post  
Sia chiaro, non volevo criticare il pianista ! Smiley  Ora abbiamo una visione anche più ampia.

con questo pezzo il pianoforte mostra un po' i suoi limiti "naturali", troppo poco "aggressivo" e morbido per quel genere in particolare sui bassi (se non è uno scherzo dell'iphone con il quale hai registrato) , fantastico invece nel repertorio classico !

non credi?
  
Back to top
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #203 - 14. Jun 2016 at 06:24
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 14. Jun 2016 at 06:17:
Sia chiaro, non volevo criticare il pianista ! Smiley  Ora abbiamo una visione anche più ampia.

con questo pezzo il pianoforte mostra un po' i suoi limiti "naturali", troppo poco "aggressivo" e morbido per quel genere in particolare sui bassi (se non è uno scherzo dell'iphone con il quale hai registrato) , fantastico invece nel repertorio classico !

non credi?


Ma ovvio...  Grin
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #204 - 14. Jun 2016 at 06:36
Print Post Print Post  
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 06:24:
pianozero wrote on 14. Jun 2016 at 06:17:
Sia chiaro, non volevo criticare il pianista ! Smiley  Ora abbiamo una visione anche più ampia.

con questo pezzo il pianoforte mostra un po' i suoi limiti "naturali", troppo poco "aggressivo" e morbido per quel genere in particolare sui bassi (se non è uno scherzo dell'iphone con il quale hai registrato) , fantastico invece nel repertorio classico !

non credi?


Ma ovvio...  Grin



non so se sei ironico Smiley , comunque è vero che va ascoltato dal vivo. Lo so per esperienza perché se registro il mio con l'iphone il timbro perde  "forza".
  
Back to top
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #205 - 14. Jun 2016 at 09:51
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 14. Jun 2016 at 06:36:
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 06:24:
pianozero wrote on 14. Jun 2016 at 06:17:
Sia chiaro, non volevo criticare il pianista ! Smiley  Ora abbiamo una visione anche più ampia.

con questo pezzo il pianoforte mostra un po' i suoi limiti "naturali", troppo poco "aggressivo" e morbido per quel genere in particolare sui bassi (se non è uno scherzo dell'iphone con il quale hai registrato) , fantastico invece nel repertorio classico !

non credi?


Ma ovvio...  Grin



non so se sei ironico Smiley , comunque è vero che va ascoltato dal vivo. Lo so per esperienza perché se registro il mio con l'iphone il timbro perde  "forza".

No ma non sono ironico, non è un pianoforte per quelle robe li..
Comunque è solo una questione legata alla tipologia di martello/feltro....potrei  ottenere un attacco più duro e un corpo più brillante in una giornata se lo volessi. Un pò come il tuo SP per intenderci, che ha un martello impregnato e tende un pò ad urlare....


https://www.youtube.com/watch?v=9brNpmqUuDs


guarda caso ho una roba simile fatta su un mio piano, qualche anno fa ahahaha però attenzione qui è anche aperto, cambia....

Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #206 - 14. Jun 2016 at 14:04
Print Post Print Post  
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 09:51:
guarda caso ho una roba simile fatta su un mio piano, qualche anno fa ahahaha però attenzione qui è anche aperto, cambia....

Wink



infatti molto più solido ! mi è familiare ... Smiley
  
Back to top
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #207 - 14. Jun 2016 at 14:29
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 14. Jun 2016 at 14:04:
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 09:51:
guarda caso ho una roba simile fatta su un mio piano, qualche anno fa ahahaha però attenzione qui è anche aperto, cambia....

Wink



infatti molto più solido ! mi è familiare ... Smiley


Più solido in che senso? Forse intendi più robusto come timbro (come strumento sicuramente no, l'Anelli pesa il doppio ed è indistruttibile)....

Comunque anche la grazia e la chiarezza non sono paragonabili a mio parere...poi si potrebbe discutere su cosa serva impregnare i martelli quando il pianoforte va in una stanza di casa, creando risonanze e, come direbbero gli americani, a big confusion!!

  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #208 - 14. Jun 2016 at 14:56
Print Post Print Post  
sì, come timbro in senso figurato. Indubbiamente il pianissimo è difficile da rendere sul mio SP, in compenso regala sonorità molto corpose soprattutto lato bassi.
  
Back to top
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #209 - 14. Jun 2016 at 16:27
Print Post Print Post  
Si ma guarda se il basso domina poi si fa fatica a tirar fuori il cantabile su un pezzo romantico, non bisogna eccedere e i bassi non dovrebbero mai coprire gli acuti
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #210 - 15. Jun 2016 at 08:36
Print Post Print Post  
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 16:27:
Si ma guarda se il basso domina poi si fa fatica a tirar fuori il cantabile su un pezzo romantico, non bisogna eccedere e i bassi non dovrebbero mai coprire gli acuti



bè certo, intendo sempre nell'ambito dell'equilibrato. Tu come giudicheresti quel SP che hai proposto in video ?
  
Back to top
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #211 - 15. Jun 2016 at 13:08
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 15. Jun 2016 at 08:36:
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 16:27:
Si ma guarda se il basso domina poi si fa fatica a tirar fuori il cantabile su un pezzo romantico, non bisogna eccedere e i bassi non dovrebbero mai coprire gli acuti



bè certo, intendo sempre nell'ambito dell'equilibrato. Tu come giudicheresti quel SP che hai proposto in video ?


Mi ricordo che quando presi quel verticale non accordavo. Poi pian piano imparai a farlo da me, ed uno dei motivi fu legato anche a questo fatto: Chiamai un tecnico vicino a me per l'accordatura, potrei dire anche nome e cognome associazione di appartenenza senza problemi, il quale mi chiese il numero di telefono e mi richiamò per dei giorni in cui ero in vacanza. Avevo un vicino con le chiavi di casa che badava al mio gatto, allora gli chiesi se poteva andare per il tempo dell'accordatura e così fece. Il video che hai visto è di luglio, fu accordato poco dopo, il pianoforte era già abbondantemente a corista.

Fatta la accordatura chiamo il mio vicino e gli chiedo come era andata e mi dice: questo bestemmiava, sudava e dava avanti e indietro nel piano dicendo che "questo genere di accordatura" la avrebbe dovuta fare il rivenditore, perché il piano non teneva, perché il suono era "violento", che lo Schulze Pollmann faceva schifo, che quelli degli anni 60 erano un pò meglio etc etc etc etc. Comunque alla fine ha voluto 130 euro.

Rientro a casa dopo le vacanze e trovo il pianoforte che suonava più o meno come un liuto e lana di martelli quasi ovunque....ebbene questo signore aveva passato la carta vetrata sui martelli (nuovi) fatto le dovute punture e snaturato il piano.

Ovviamente il pianoforte teneva benissimo, non aveva nessun problema e i martelli non erano di certo da rasare.

Penso che sia un pianoforte onesto, per quello te lo ho consigliato...ha qualche limite sulla impostazione meccanica che però si può superare con uno stravolgimento quasi radicale delle regolazioni. Si può anche intervenire sul timbro rendendolo più aggraziato, meno percosso e più ma senza snaturalo.
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #212 - 15. Jun 2016 at 14:12
Print Post Print Post  
^Fra^ wrote on 15. Jun 2016 at 13:08:
pianozero wrote on 15. Jun 2016 at 08:36:
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 16:27:
Si ma guarda se il basso domina poi si fa fatica a tirar fuori il cantabile su un pezzo romantico, non bisogna eccedere e i bassi non dovrebbero mai coprire gli acuti



bè certo, intendo sempre nell'ambito dell'equilibrato. Tu come giudicheresti quel SP che hai proposto in video ?


Mi ricordo che quando presi quel verticale non accordavo. Poi pian piano imparai a farlo da me, ed uno dei motivi fu legato anche a questo fatto: Chiamai un tecnico vicino a me per l'accordatura, potrei dire anche nome e cognome associazione di appartenenza senza problemi, il quale mi chiese il numero di telefono e mi richiamò per dei giorni in cui ero in vacanza. Avevo un vicino con le chiavi di casa che badava al mio gatto, allora gli chiesi se poteva andare per il tempo dell'accordatura e così fece. Il video che hai visto è di luglio, fu accordato poco dopo, il pianoforte era già abbondantemente a corista.

Fatta la accordatura chiamo il mio vicino e gli chiedo come era andata e mi dice: questo bestemmiava, sudava e dava avanti e indietro nel piano dicendo che "questo genere di accordatura" la avrebbe dovuta fare il rivenditore, perché il piano non teneva, perché il suono era "violento", che lo Schulze Pollmann faceva schifo, che quelli degli anni 60 erano un pò meglio etc etc etc etc. Comunque alla fine ha voluto 130 euro.

Rientro a casa dopo le vacanze e trovo il pianoforte che suonava più o meno come un liuto e lana di martelli quasi ovunque....ebbene questo signore aveva passato la carta vetrata sui martelli (nuovi) fatto le dovute punture e snaturato il piano.

Ovviamente il pianoforte teneva benissimo, non aveva nessun problema e i martelli non erano di certo da rasare.

Penso che sia un pianoforte onesto, per quello te lo ho consigliato...ha qualche limite sulla impostazione meccanica che però si può superare con uno stravolgimento quasi radicale delle regolazioni. Si può anche intervenire sul timbro rendendolo più aggraziato, meno percosso e più ma senza snaturalo.



da qui immagino, la tua proverbiale diffidenza per gli accordatori Smiley
  
Back to top
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #213 - 15. Jun 2016 at 14:21
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 15. Jun 2016 at 14:12:
^Fra^ wrote on 15. Jun 2016 at 13:08:
pianozero wrote on 15. Jun 2016 at 08:36:
^Fra^ wrote on 14. Jun 2016 at 16:27:
Si ma guarda se il basso domina poi si fa fatica a tirar fuori il cantabile su un pezzo romantico, non bisogna eccedere e i bassi non dovrebbero mai coprire gli acuti



bè certo, intendo sempre nell'ambito dell'equilibrato. Tu come giudicheresti quel SP che hai proposto in video ?


Mi ricordo che quando presi quel verticale non accordavo. Poi pian piano imparai a farlo da me, ed uno dei motivi fu legato anche a questo fatto: Chiamai un tecnico vicino a me per l'accordatura, potrei dire anche nome e cognome associazione di appartenenza senza problemi, il quale mi chiese il numero di telefono e mi richiamò per dei giorni in cui ero in vacanza. Avevo un vicino con le chiavi di casa che badava al mio gatto, allora gli chiesi se poteva andare per il tempo dell'accordatura e così fece. Il video che hai visto è di luglio, fu accordato poco dopo, il pianoforte era già abbondantemente a corista.

Fatta la accordatura chiamo il mio vicino e gli chiedo come era andata e mi dice: questo bestemmiava, sudava e dava avanti e indietro nel piano dicendo che "questo genere di accordatura" la avrebbe dovuta fare il rivenditore, perché il piano non teneva, perché il suono era "violento", che lo Schulze Pollmann faceva schifo, che quelli degli anni 60 erano un pò meglio etc etc etc etc. Comunque alla fine ha voluto 130 euro.

Rientro a casa dopo le vacanze e trovo il pianoforte che suonava più o meno come un liuto e lana di martelli quasi ovunque....ebbene questo signore aveva passato la carta vetrata sui martelli (nuovi) fatto le dovute punture e snaturato il piano.

Ovviamente il pianoforte teneva benissimo, non aveva nessun problema e i martelli non erano di certo da rasare.

Penso che sia un pianoforte onesto, per quello te lo ho consigliato...ha qualche limite sulla impostazione meccanica che però si può superare con uno stravolgimento quasi radicale delle regolazioni. Si può anche intervenire sul timbro rendendolo più aggraziato, meno percosso e più ma senza snaturalo.



da qui immagino, la tua proverbiale diffidenza per gli accordatori Smiley


No diffidenza no, anzi sono episodi che poi ti spingono a volerne capire di più... ma funziona così anche per i carrozzieri, gli idraulici, i muratori...non sai mai chi ti capita.

Oramai non è più un mio problema  Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
Roberto Pipitone
Senior Member
****
Offline


La musica al piano mantiene
giovani

Posts: 433
Joined: 11. Apr 2012
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #214 - 04. Jul 2017 at 07:59
Print Post Print Post  
Un caro saluto a tutti gli amici, lo faccio con un po' di imbarazzo dopo lunga assenza sul forum. Vedo ancora presenti nomi con cui ho anche avuto occasione di scambiare opinioni, mi fa piacere, prometto di tornare ad essere un po' presente.

L'occasione è ora la seguente. Ho prelevato da una mia cara amica un verticale Anelli per la mia seconda casa, appartenuto per tanti anni alla madre, che aveva frequentato conservatorio e deceduta recentemente. Provato, mi è subito piaciuto e, anche per le ottime referenza lette sul forum non ho avuto dubbi. L'indicazione era che sarebbe stato comperato nuovo dalla madre all'inizio anni '30. Ho poi osservato all'interno il numero di serie, 8478 impresso in tutta evidenza e vicino la sigla XX, che mi da il sospetto che, siccome nell'era fascista si era soliti immortalare l'anno, stesse a indicare l'anno ventesimo dell'era fascista... quindi si tratterebbe del 1942 (...quando il sottoscritto aveva 2 anni Wink )

Qualcuno di voi è in grado di trovare l'anno di fabbricazione dell'Anelli corrispondente al numero di serie 8478?

Grazie mille e a presto!
  

"la gioventù è cosa troppo importante per lasciarla sprecare ai giovani"
Back to top
 
IP Logged
 
Gianc
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 690
Location: Abruzzo
Joined: 27. Jul 2010
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #215 - 04. Jul 2017 at 15:36
Print Post Print Post  
http://imgur.com/a/pzl4H

anni fa ho sistemato questo Anelli mod. XX matr. 8493

sulla meccanica (ANELLI) c'era la data del 1927.

un bellissimo suono!!!!  Cheesy
  

Promote harmony in the Universe... get Your Piano Tuned
Back to top
 
IP Logged
 
Roberto Pipitone
Senior Member
****
Offline


La musica al piano mantiene
giovani

Posts: 433
Joined: 11. Apr 2012
Gender: Male
Re: Pianoforte Anelli
Reply #216 - 04. Jul 2017 at 16:23
Print Post Print Post  
Grazie mille Gianc !!
Numero di serie, di solo 15 successivo al mio. anno 1927, concorda in pieno con quanto assicuratomi da chi me l'ha venduto. il "XX" è la marca!
Anche dalla foto che hai postato è identico al mio, compresa addirittura quella curiosa arricciatura del feltro della sordina che va a toccare la parte superiore delle corde, l'unica, dico unica cosa leggermente fuori posto che ho trovato su questo vecchio piano.
Concordo, veramente un bellissimo suono, diamone atto a questa vecchia eccellente fabbrica cremonese!
Ah la data l'hai letta in chiaro sulla meccanica?? l'andrò a cercare
Robi
  

"la gioventù è cosa troppo importante per lasciarla sprecare ai giovani"
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 9 10 [11] 
Send Topic Send Topic Print Print