Page Index Toggle Pages: [1] 2  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Ogni tonalità ha il suo colore? (Read 8830 times)
ForestStream
New Member
*
Offline


Stay...As the Legend comes
true...

Posts: 13
Joined: 14. Feb 2011
Gender: Male
Ogni tonalità ha il suo colore?
15. Feb 2011 at 20:57
Print Post Print Post  
Forse questo argomento è già stato aperto, ma è una cosa che mi affascina particolarmente, dunque apro ugualmente un nuovo topic.

Secondo voi ciascuna tonalità ha un proprio colore intrinseco che la differenzia da tutte le altre, oppure non c'è distinzione tra le tonalità ma solo tra modo maggiore e minore?

Pur nella mia limitata esperienza trovo che, ad esempio, la tonalità di Re minore sia di gran lunga la più triste e funerea di tutte le tonalità minori.

E voi che dite?  Smiley
  

I miei libri di viaggio, tra Europa e Asia&&http://www.lulu.com/spotlight/Micio
Back to top
IP Logged
 
paperippo
God Member
*****
Offline


imperare sibi maximum
est imperium

Posts: 2001
Location: Sicilia
Joined: 01. May 2010
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #1 - 15. Feb 2011 at 21:37
Print Post Print Post  
ForestStream wrote on 15. Feb 2011 at 20:57:
Forse questo argomento è già stato aperto, ma è una cosa che mi affascina particolarmente, dunque apro ugualmente un nuovo topic.

Secondo voi ciascuna tonalità ha un proprio colore intrinseco che la differenzia da tutte le altre, oppure non c'è distinzione tra le tonalità ma solo tra modo maggiore e minore?

Pur nella mia limitata esperienza trovo che, ad esempio, la tonalità di Re minore sia di gran lunga la più triste e funerea di tutte le tonalità minori.
E voi che dite?  Smiley

Concordo
  

un mondo senza musica è come un mare senza pesci&&(paperippo)
Back to top
 
IP Logged
 
volodya
God Member
*****
Offline


:P

Posts: 3542
Location: Roma
Joined: 03. Feb 2008
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #2 - 15. Feb 2011 at 22:52
Print Post Print Post  
Io credo che ogni tonalità abbia il suo colore, questo perchè se è vero che un brano può essere trasportato in qualsiasi tonalità è anche vero che da questa operazione ne risulta uno sfasamento di tutte le frequenze (ed è l'unica cosa che risulta diversa!), e ciò viene percepito dal nostro cervello come un colore diverso.
Poi maggiore è lo sfasamento e più ci si accorgerà della differenza.

Principalmente sono i brani però ad avere un carattere, forse al compositore spetta il difficile compito di abbinare al carattere del brano la tonalità più affine: a volte si ha la sensazione che qualcosa potrebbe suonare meglio in un'altra tonalità no?
  

Abbiamo già fatto otto ore sindacali! Siamo stanchi di lavorare come delle bestie!
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1989
Joined: 04. Mar 2010
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #3 - 16. Feb 2011 at 06:36
Print Post Print Post  
secondo me è una questione soggettiva: io per esempio abbino automaticamente e senza volerlo dei colori a derminati tipi di accordi...
questo mi aiuta a riconoscerli all'ascolto.
Cossicome abbino dei colori ai timbri strumentali.

Credo che comuqnue ogni tonalità abbia il suo "colore", ma questo colore cambia per ognuno di noi
  
Back to top
 
IP Logged
 
ForestStream
New Member
*
Offline


Stay...As the Legend comes
true...

Posts: 13
Joined: 14. Feb 2011
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #4 - 16. Feb 2011 at 11:35
Print Post Print Post  
A questo proposito mi è venuto in mente che anch'io spesso associo brani musicali a un determinato colore...è una cosa troppo affascinante definire un brano rosa, nero, verde, blu notte...
  

I miei libri di viaggio, tra Europa e Asia&&http://www.lulu.com/spotlight/Micio
Back to top
IP Logged
 
V.H.83
Full Member
***
Offline



Posts: 232
Joined: 03. Nov 2010
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #5 - 20. Feb 2011 at 16:33
Print Post Print Post  
Strano che nessuno abbia accennato al fatto che Scriabin usasse la tastiera colorata.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bitter
God Member
*****
Offline


Fate vobis

Posts: 571
Location: in che senso?
Joined: 03. Mar 2011
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #6 - 27. Mar 2011 at 17:48
Print Post Print Post  
Scriabin non soltanto usava la tastiera colorata (da lui stesso), ma addirittura pretendeva che in alcuni suoi lavori orchestrali certi suoni fossero abbinati in sala a certi colori... ma nel suo caso non credo fosse una questione di tonalità associata a particolari stati d'animo, quanto di simbolismo mistico relativo a ogni singola nota.

Comunque concordo con Volodya: è una questione di frequenze che agiscono sul nostro sistema nervoso, in chi più in chi meno. Alcuni possono ritenere ad esempio "funereo" il re minore, Mozart quando doveva scrivere un pezzo triste lo scriveva generalmente in sol minore... Ma proprio in Mozart esistono esempi di musica "allegra" in tonalità minore (penso alla marcia turca, la prima che mi viene in mente) e "triste" in maggiore (l'Andante del K 467, sempre il primo che mi viene in mente). Lo stesso Goethe scrisse nel 1810 una "Teoria dei colori" in cui esplicitamente sosteneva gli effetti psicologici dei colori. Comunque è una discussione molto interessante.
  

Esistono principi di tale forza che si può essere sicuri di essere nel giusto anche se si resta soli a sostenerli. Avere ancora molto da imparare è il primo di essi.
Back to top
 
IP Logged
 
vincenzo.s.25
New Member
*
Offline



Posts: 8
Joined: 12. Jan 2009
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #7 - 04. Apr 2011 at 09:11
Print Post Print Post  
sono d'accordo, il pezzo lo fa la tonalità!!!
  
Back to top
 
IP Logged
 
dolcestellina
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2679
Joined: 13. Oct 2009
Gender: Female
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #8 - 22. Apr 2012 at 15:34
Print Post Print Post  
Da qualche parte ho letto che Mozart associava il bianco al La minore ed il rosa al Sib minore.
Ho letto anche che fonti oggettive attestano che altri famosi compositori associavano talune tonalità a dei colori.
Sarebbe curioso e interessante approfondire la cosa...
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1989
Joined: 04. Mar 2010
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #9 - 22. Apr 2012 at 17:35
Print Post Print Post  
Scriabin per l'esecuzione del "prometeo" progettò una tastiera di luci in modo da poriettare le luci che lui associava alle varie trasposizioni dell'accordo mistico, era un sistema complicatissimo e Scriabin dovette rinunciare all'uso delle luci, e la prima esecuzione con la tastiera di luci avvene solo dopo la morte del compositore
  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1244
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #10 - 23. Apr 2012 at 14:25
Print Post Print Post  
Beh, è abbastanza risaputo che la querelle sui vari "temperamenti" degli strumenti a tastiera sorse e si animò proprio perche i conservatori temevano che l'innovazione avrebbe creato confusione tra le varie tonalità, a quell'epoca perfettamente distinguibili una dall'altra.
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 683
Joined: 22. Sep 2011
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #11 - 26. Apr 2012 at 07:16
Print Post Print Post  
Per Debussy i bemolli sono blu.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Greca
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 227
Joined: 25. Jan 2012
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #12 - 26. Apr 2012 at 19:42
Print Post Print Post  
Michele Marvulli wrote on 23. Apr 2012 at 14:25:
Beh, è abbastanza risaputo che la querelle sui vari "temperamenti" degli strumenti a tastiera sorse e si animò proprio perche i conservatori temevano che l'innovazione avrebbe creato confusione tra le varie tonalità, a quell'epoca perfettamente distinguibili una dall'altra.



Maestro,mi spiega meglio il suo pensiero? Una tastiera temperata inequabilmente ( e poi ..di quale temperamento stiamo parlando?) permette composizioni come la Toccata ottava di durezze e ligature, ma la genesi è riconducibile alla teoria degli affetti. Non mi pare di ricordare che ci fossero associazioni alle arti visive nè tantomeno ai colori. L'associazione pittura,cromìa - musica mi pare più di matrice impressionista...e siamo in avanti col tempo..mi ricordo male?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1244
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #13 - 26. Apr 2012 at 20:21
Print Post Print Post  
Scusami, Greca,
avevo letto frettolosamente il titolo del topic e per colore avevo inteso solamente un riferimento al suono e ad una capacità di distinguere un qualsiasi diverso rapporto degli intervalli, rispetto a come erano percettibili all'origine nella scala naturale di derivazone pitagorica. Dunque nessun riferimento ad alcuna cromia Mi premeva solo di richiamare l'attenzione sul fatto che a quell'epoca, senza PC, senza laser, né strumenti di misurazioni elettroniche, gli esseri umani avevano orecchie in grado di distinguere la differenza di un comma...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Greca
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 227
Joined: 25. Jan 2012
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #14 - 26. Apr 2012 at 20:24
Print Post Print Post  
Grazie.
  
Back to top
 
IP Logged
 
moiraghino
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 26
Joined: 03. Nov 2011
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #15 - 18. Oct 2012 at 22:32
Print Post Print Post  
Concordo in pieno col fatto che le tonalità siano tutte diverse per il nostro orecchio. Certo, i rapporti armonici sono sempre quelli della scala maggiore, però c'è qualcosa che va oltre...

Mi viene in mente un esempio stupido, ma forse rende l'idea e non è tanto lontano dalla realtà: quando siamo piccoli, abbiamo i nostri giocattoli "sonori". Le melodie delle apine, dei fiorellini e delle casettine sono tutte in do maggiore. Quando cominciamo a studiare musica da piccoli, è consuetudine considerare dapprima le note naturali, quindi la scala di do maggiore. Forse ne deriva che il nostro "centro tonale" (passatemi il termine) diventi forzatamente il do, essendo quello che, in linea di massima, abbiamo ascoltato di più.

Credo che la stessa cosa succedesse in passato, tant'è che so che esistevano tonalità per ogni uso. C'era la tonalità tipica delle melodie pastorali (il fa maggiore, credo per questione di intonazione degli strumenti), delle marce funebri, dei "gloria" ecc.

Forse tutto ciò ha un senso Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1989
Joined: 04. Mar 2010
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #16 - 19. Oct 2012 at 06:22
Print Post Print Post  
dipende anche dallo strumento utilizzato:
sul violino per esempio le corde vuote fanno si che tonalità come sol maggiore, minore... la maggiore... re... abbiano una maggiore "risonanza" ...
Infatti la pastorale (terzo movimento) dalla primavera di vivaldi è in mi maggiore per sfruttare al massimo le corde vuote più acute la e mi.

E quindi il colore che percepiamo dipende anche da questi fattori...

  
Back to top
 
IP Logged
 
miss Miriana
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 60
Joined: 13. Apr 2012
Gender: Female
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #17 - 19. Oct 2012 at 07:53
Print Post Print Post  
Quoto andreavezzoli quando sostiene che sia una questione soggettiva...
Sarebbe comunque molto interessante confrontare il suono, relativo ad una certa frequenza e lunghezza d'onda, e il corrispettivo colore che nello spettro luminoso presenta la stessa frequenza e lunghezza d'onda del suono in questione.
Le onde sonore e quelle luminose fisicamente non c'entrano nulla tra loro, ma penso che su un piano prettamente teorico sarebbe possibile fare qualcosa del genere.
Non ci resta che sperare che si affacci un fisico nel topic... Grin Grin Grin
  
Back to top
 
IP Logged
 
moiraghino
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 26
Joined: 03. Nov 2011
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #18 - 19. Oct 2012 at 09:24
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 19. Oct 2012 at 06:22:
dipende anche dallo strumento utilizzato:
sul violino per esempio le corde vuote fanno si che tonalità come sol maggiore, minore... la maggiore... re... abbiano una maggiore "risonanza" ...
Infatti la pastorale (terzo movimento) dalla primavera di vivaldi è in mi maggiore per sfruttare al massimo le corde vuote più acute la e mi.

E quindi il colore che percepiamo dipende anche da questi fattori...



Quoto anch'io andreavezzoli (quale a questo punto...? Malandrini degli alias!!! Eheheh!) e sono d'accordissimo che dipenda in gran parte dagli strumenti. Anche nella musica "leggera" o nel jazz è così: è difficilissimo trovare pezzi rock o country suonati in re bemolle, perché le chitarre danno il meglio in mi, in la, con molte corde vuote e posizioni vicine al manico. Allo stesso modo, non si trovano pezzi jazz scritti in fa diesis, perché spesso sono rivolti a formazioni con fiati. Dovendo suonare strumenti traspositori in si bemolle o mi bemolle, di solito trombettisti, sassofonisti & co. fanno a botte coi diesis in chiave...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Roberto Pipitone
Senior Member
****
Offline


La musica al piano mantiene
giovani

Posts: 433
Joined: 11. Apr 2012
Gender: Male
Re: Ogni tonalità ha il suo colore?
Reply #19 - 19. Oct 2012 at 11:54
Print Post Print Post  
miss Miriana wrote on 19. Oct 2012 at 07:53:
..... molto interessante confrontare il suono, relativo ad una certa frequenza e lunghezza d'onda, e il corrispettivo colore che nello spettro luminoso presenta la stessa frequenza e lunghezza d'onda del suono in questione.
........Non ci resta che sperare che si affacci un fisico nel topic... Grin Grin Grin


Shocked   Grin Grin
che??? Lo spettro di frequenza delle onde luminose è lontano ANNI-LUCE da quello delle frequenze sonore !!

ps: non sono un fisico
  

"la gioventù è cosa troppo importante per lasciarla sprecare ai giovani"
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 
Send Topic Send Topic Print Print