Normal Topic Esperienza di vita musicale (Read 1020 times)
nyiregyhazi
Junior Member
**
Offline


Meglio tardi che mai!!

Posts: 98
Joined: 10. May 2012
Gender: Male
Esperienza di vita musicale
04. Jul 2012 at 18:41
Print Post Print Post  
Oggi, dopo l'esame di musica da camera in primissima mattinata con un altro Maestrissimo (grandissimo docente e immensa persona) in commissione, euforico per il risultato decido di concedermi un prosieguo di giornata diverso e decidiamo di andare in gita in montagna.
Arrivato in cima vedo un hotel, decido per un caffè, entro e vedo un enorme salone vuoto con un bel coda di un marchio a me sconosciuto; chiedo di provarlo e mi viene tranquillamente concesso.
Inizio a suonare il programma che sto preparando per fine estate, prassi esecutiva e concerto a Roma (dopo tanti anni), tanto per provare il pianoforte sconosciuto e per abituarmi a non suonare chiuso nel salone di casa o in aula di conservatorio con i miei amici che fanno pubblico ma diverso (c'è confidenza, amicizia, ecc.).
Cercando di mantenere la concentrazione sentivo le persone entrare, sedersi e con poche sedie (sbirciando) sistemarsi anche seduti in terra.
Alla fine il salone era pieno di gente estremamente composta e silenziosa.
Le cose che mi hanno colpito di più sono:

- La presenza di tutti gli operai della ditta di ristrutturazione (operanti ai piani superiori) estremamente attenti, silenziosi e sinceramente interessati; alla fine, con linguaggio immediato, mi hanno spiegato quanto per loro fosse stata un'esperienza nuova e straordinaria.
Uno mi ha detto: "Il pianoforte sta sempre là; ma io non l'avevo mai sentito suonare questa musica così bella, eppoi sentita così è diversa".
- La sensibilità del proprietario che ha concesso un'ora e un quarto di "pausa straordinaria" agli operai e, mi ha detto dopo, fatto cessare i rumori dei lavori in corso;
- Per il resto il pubblico improvvisato era formato prevalentemente da stranieri.

Pur con la miseria delle mie note spero di aver fatto cosa buona per la musica. Ho molti spunti cui pensare.

Ciao, Ervin

PS: non ho eseguito chiaramente brani i cui diritti bla bla bla....
  

Ervin
Back to top
 
IP Logged
 
gintare
Senior Member
****
Offline



Posts: 464
Joined: 14. Sep 2011
Gender: Female
Re: Esperienza di vita musicale
Reply #1 - 12. Jul 2012 at 10:01
Print Post Print Post  
Che bello! E che soddisfazione dev'essere stata per te Smiley
  
Back to top
IP Logged
 
ivanricciardi
God Member
*****
Offline



Posts: 685
Location: Siracusa
Joined: 11. Feb 2011
Gender: Male
Re: Esperienza di vita musicale
Reply #2 - 12. Jul 2012 at 10:13
Print Post Print Post  
Bravo... bellissima esperienza Ervin... complimenti  Smiley
  

"Non studiare soltanto "meccanicamente". Sovente la difficoltà non risiede nelle note, ma nel colore del suono o nel dinamismo ... Tutto è possibile sul pianoforte, persino ciò che a prima vista pare impossibile. Basta lavorare con intelligenza." (Ferruccio Busoni)
Back to top
 
IP Logged
 
Dimitri Van Beethoven
God Member
*****
Offline


"I like Chopin....Love
me now and again...uhooo...

Posts: 1427
Location: Rigomagno,Siena
Joined: 12. Jul 2008
Gender: Male
Re: Esperienza di vita musicale
Reply #3 - 31. Jul 2012 at 12:13
Print Post Print Post  
Un ottimo esempio di quella cosa quasi misteriosa al giorno d'oggi chiamata "educazione" e di quell'oggetto misterioso e quasi mistico chiamato "rispetto"...e di quello strano essere chiamato "stupore dinanzi alla bellezzezza dell'arte e della musica"... Smiley
  

"Ogni vera creazione d'arte è indipendente da colui che l'ha realizzata, più potente dell'artista stesso e ritorna al Divino attraverso la sua manifestazione. In questo è un tutt'uno con l'uomo: che è l'espressione del Divino in sè."       L.V.Beethoven
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1132
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Esperienza di vita musicale
Reply #4 - 03. Jul 2017 at 09:22
Print Post Print Post  

Wow! Non avevo ancora letto questo post!

Che bella la storia di Nyiregy....  (uh, che nick complicato  Tongue )  ...Ervin (decisamente più facile).

Dopo numerosi post di condomini in cui il pianoforte in genere solo disturba, questa storia tira su il morale  Smiley

Sarebbe bello leggere di altre esperienze simili  Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged