Normal Topic Ballata n° 1 di Chopin, in quanto tempo? (Read 2745 times)
darkman365
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 7
Joined: 21. Jul 2012
Ballata n° 1 di Chopin, in quanto tempo?
12. Sep 2012 at 18:57
Print Post Print Post  
Sono al 2° triennio di pianoforte, in quanto tempo si legge la prima balalta di chopin?
Considerando 5-6 ore al giorno solo per la ballata..
Esperienze?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Chim
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 20
Joined: 15. Jul 2012
Re: Ballata n° 1 di Chopin, in quanto tempo?
Reply #1 - 16. Sep 2012 at 19:24
Print Post Print Post  
Non so se la mia risposta può esserti utile dal punto di vista tecnico, ma certo psicologico sì. Io ho iniziato a studiarla a fine maggio, studiando non più, forse meno, di 2 ore al giorno. Ora sta prendendo forma e tento di studiarla a memoria perché come vedi sicuramente ci sono parti illeggibili durante l'esecuzione. Non so quanto altro tempo ci metterò, ma devo prepararla per una occasione che sarà tra 2 mesi.
Io non sono uno studente, sono un anziana che ha ripreso a studiare  dopo 40 anni a partire da un quinto corso non superato. Ora di norma studio ed eseguo pezzi di ottavo anno, dignitosamente. la ballata é stata da me paragonata a una sommatoria di 5 studi di Chopin, ma in realtà mi sembra più semplice perché anche più melodica. La difficoltà può essere passare da un pezzo all'altro, tuttavia mi sembra scritta benissimo pianisticamente e viene più naturale che gli studi. Il tempo che tu pianifichi é davvero rilevante, non dovresti metterci più di due mesi a leggerla. La mia insegnante che é del Verdi di Milano sostiene che il tempo necessario a completarla varia tra 6 ed 8 mesi.
Good luck e fammi sapere come procede
  
Back to top
 
IP Logged
 
gintare
Senior Member
****
Offline



Posts: 464
Joined: 14. Sep 2011
Gender: Female
Re: Ballata n° 1 di Chopin, in quanto tempo?
Reply #2 - 17. Sep 2012 at 13:22
Print Post Print Post  
Ciao! La sto studiando anch'io, guarda le prime due pagine (fai anche 3) le si riesce a mettere su decentemente in un paio di settimane, il più è lavorarci costantemente per studiarla nel modo appropriato voglio dire musicalmente parlando, non è impossibile, ma concordo con quanto scrive Chim ci vuole un annetto se la vuoi fare come si deve è un bel pezzo, grande pagina della letteratura pianistica, un "must", quindi merita tutte le attenzioni di questo mondo e soprattutto è giusto che richieda moltissimo tempo per studiarla
  
Back to top
IP Logged
 
Mauro96
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1
Location: Bergamo
Joined: 03. Jan 2013
Gender: Male
Re: Ballata n° 1 di Chopin, in quanto tempo?
Reply #3 - 03. Jan 2013 at 12:38
Print Post Print Post  
Ciao, due anni fa mi misi a leggere la 1° ballata per cimentarmi in qualcosa che mi fosse utile, da diversi punti di vista.
Per quanto riguarda le prime due pagine ti basta poco: sensibilità nel tema principale e un occhio di riguardo per la fioritura della seconda pagina (leggera e pulita), ti basta qualche ora fin qui per avere bene le note sotto le dita.
Poi quando prende velocità nella terza pagina e sfuma negli arpeggi, beh, è praticamente solo tecnica.
L'unico ostacolo al momento della lettura sono quei salti di ottave nella destra fra quegli pseudoarpeggi con bicordi prima dell'arpeggione di sol minore.
La parte tranquilla del secondo tema fino alla ripresa del primo tema in la- (invece che in sol-) ha bisogno soprattutto di una buona sensibilità, tecnicamente non presenta problemi.
Al contrario quando esplode con tutti gli accordi in mi maggiore bisogna prestare attenzione alla sinistra, in quanto si muove più della destra.
Finita questa, per la scala diminuita ascendente di sib la diteggiatura è TUTTO, una volta che decidi quella non devi più pensarci, e per questo ti bastano davvero poche ore.
Poi per le due pagine fino alla ripresa del secondo tema in sib maggiore (con gli arpeggi della sinistra) vale lo stesso discorso della diteggiatura, una volta fatta ti rimane solo la memorizzazione.
Per il presto con fuoco del finale, (con la diteggiatura di quella parte non vai molto lontano :/) l'ideale è fare tutto molto lentamente usando il metronomo per velocizzare (1 tacca alla volta).
Questo punto porta via un bel po' di tempo, ma il risultato ripaga dell'impegno.
Se riesci ad avere come hai scritto 5 ore al giorno solo per la ballata in uno-due mesi la hai sotto le dita, in 5 o 6 musicalmente pronta.
Buona fortuna Smiley
  
Back to top
 
IP Logged