Normal Topic come faccio con l'università? (Read 3606 times)
Marcomasala
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 6
Joined: 29. Jan 2014
come faccio con l'università?
29. Jan 2014 at 20:24
Print Post Print Post  
Ciao a tutti!!
Tra non molto ormai ho intenzione di iscrivermi alla facoltà di medicina.
Sono al liceo classico. (Quarto anno)
Contemporaneamente sono al 6° anno pre-accademico di pianoforte classico del conservatorio.
Il problema è: Come farò?? Sarò costretto a lasciare il conservatorio e studiare jazz da autodidatta secondo voi?  Undecided
PS: lo faccio per passione, non voglio fare della musica un mestiere
  
Back to top
 
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 383
Joined: 25. Apr 2010
Re: come faccio con l'università?
Reply #1 - 29. Jan 2014 at 21:06
Print Post Print Post  
Mi pare che ora si può Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
Cassiopea
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 318
Joined: 24. Oct 2011
Gender: Female
Re: come faccio con l'università?
Reply #2 - 29. Jan 2014 at 23:39
Print Post Print Post  
Si può burocraticamente... e, per quanto poco possa valere in statistica, conosco un paio di persone che studiano medicina insieme a uno strumento in conservatorio.

Senza dubbio farai fatica a trovare il tempo per studiare e suonare tutti i giorni.
Ma stai attento, perché probabilmente da autodidatta finiresti per abbandonare lo strumento del tutto con questa scusa...
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianoguy
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 3
Joined: 27. Mar 2014
Re: come faccio con l'università?
Reply #3 - 02. Apr 2014 at 15:03
Print Post Print Post  
ciao, so che è un impegno che forse non posso neanche immaginare, perchè io sono al terzo preaccademico e faccio il terzo anno del liceo scientifico ma ti consiglio se ce la fai di anticipare un anno, cosi da avere anche il diploma dell'8 in concomitanza con la fine della scuola.
poi si sa comunque che il primo anno dell'università si passa a studiare ma non è durissimo, comunque hai piu tempo perchè le lezioni non sono tutti i giorni, medicina è un eccezione, si studia comunque.. almeno starai di più a casa, quindi avrai spazio anche per suonare. io ti consiglio di finire il conservatorio per una questione di principio, insomma sono un sacco di anni che suoni e non sarebbe giusto rimanere senza un merito tale, anche perchè ricorda che un diploma vale come laurea, e magari ti ritroverai a poter dare lezioni private, crescere musicalmente anche se la prendi come passione e non come impiego.
  
Back to top
 
IP Logged
 
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 858
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
Re: come faccio con l'università?
Reply #4 - 04. Apr 2014 at 21:52
Print Post Print Post  
Medicina richiede in media 6  ore di studio al giorno per tutti gli anni di frequenza
In prossimità degli esami (1-2 mesi prima) le ore possono salire a 10.
Il pianoforte diventerà ineluttabilmente un hobby, pena il non raggiungere un'ottima preparazione medica
Entrambe le cose (la musica e la medicina) tendono ad assorbire tutta la tua esistenza.
Il mio consiglio: studia più che puoi ma non lasciare la musica (vi sarà di nuovo più spazio per lei in futuro)

Ciao
  
Back to top
 
IP Logged
 
RobyPiano
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 30
Joined: 20. Feb 2014
Gender: Female
Re: come faccio con l'università?
Reply #5 - 06. Apr 2014 at 14:32
Print Post Print Post  
non voglio scoraggiarti,ma triennio accademico e medicina li vedo difficilmente conciliabili,nonostante l'obbligatoria iscrizione in part-time (potrai seguire la metà dei corsi ad entrambe le parti).Conosco alcuni che non sono riusciti nemmeno a fare facoltà meno impegnative e conservatorio insieme,se non rallentando sensibilmente l'uscita dall'università.

Ma la domanda che dovresti farti (e dovrebbe farsi qualunque studente di qualunque facoltà) è:cosa voglio fare da grande?

Perché pensare di intraprendere un percorso di studi lungo e tortuoso e utilizzarlo (in questo caso i percorsi lunghi sono ben due) giusto per avere un pezzo di carta non porterà certo a soddisfazioni,né di sicuro ad un lavoro ben retribuito.

Mi spiego meglio:credo che al giorno d'oggi sia impensabile iscriversi all'università per avere un "paracadute" e intanto sperare di vivere di musica dedicandoci una manciata di ore al giorno (se non meno) o viceversa,perché ormai la concorrenza è tantissima e il livello decisamente alto.Fare 2 cose male o benino non credo possa portare lontano,vale per la musica,la medicina,l'ingegneria,ecc Smiley Sono finiti i bei tempi in cui bastava la laurea per vedersi aprire porte e portoni,oggi la vita è dura,quindi pensaci bene.Ne ho conosciuti fin troppi che si sono iscritti ad università tanto per avere il titolo nonostante volessero soltanto suonare nella loro vita,ricevendone soltanto delusioni da ambo i lati

Discorso a parte se la musica è un hobby,in quel caso ti consiglierei di studiare nel privato,al triennio accademico rischi di venire sommersa da decine di corsi e trovare ancora meno tempo per suonare
  
Back to top
 
IP Logged
 
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 858
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
Re: come faccio con l'università?
Reply #6 - 06. Apr 2014 at 21:28
Print Post Print Post  
Questo ahimè è vero! Da quando frequento il triennio (ed ho oltre 40 aa) suono 1 ora al giorno. Vi sono 9 materie da seguire il primo anno (la nona deve ancora iniziare).
Ormai spero solo che arrivi presto giugno, quando finiranno le lezioni e potrò di nuovo suonare 3-4 ore al giorno per 5 mesi.
Nel mio caso mi sono prima laureato e specializzato (ho lasciato la musica per una decina di aa completamente e per altri 10 ho sonicchiato meno di 1 ora al giorno: quasi 20 aa di ibernazione musicale); dopo aver ottenuto il successo professionale che volevo ho ripreso gli studi.
Il consiglio migliore é fai bene ciò che ami di più.
Se fai bene medicina puoi continuare a suonare un po'; se decidi di dedicarti seriamente alla musica a quel punto è inutile iscriversi a Medicina.
Puoi tentare la doppia strada ma è ai limiti di una missione impossibile
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2702
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: come faccio con l'università?
Reply #7 - 07. Apr 2014 at 04:10
Print Post Print Post  
RobyPiano wrote on 06. Apr 2014 at 14:32:
[...]
Ma la domanda che dovresti farti (e dovrebbe farsi qualunque studente di qualunque facoltà) è:cosa voglio fare da grande?
[...]
 


Gentilissima mia dolce  Smiley, hai toccato lo "argomento" che a tutti ( da "sempre) dà tormento  Undecided Shocked  Huh

Nel PS il nostro amico, però scrisse questo ordito:

"lo faccio per passione, non voglio fare della musica un mestiere"

Meglio ancor: lo fò per passione, non per far della musica una professione Roll Eyes

Ahh! Che bello! Praticar per proprio piacere e della musica poi godere  Smiley Cheesy Roll Eyes

Ergo: meglio un medico provetto ed un musico per "diletto" Smiley


Cordiali saluti

  
Back to top
 
IP Logged