Hot Topic (More than 10 Replies) Il Maestro (Read 4763 times)
♫ Arabesque ♪
Ex Member


Il Maestro
03. Jun 2014 at 12:30
Print Post Print Post  
L’insegnante mediocre racconta.
Il bravo insegnante spiega.
L’insegnante eccellente dimostra.
Il maestro ispira.


Socrate

Ho letto da qualche parte quest'aforisma (internet dice che è di Socrate, mi fido), e mi sono trovata immediatamente d'accordo. Mi sembra una grande verità anche in campo musicale. A quanto pare, gli antichi filosofi avevano capito già tutto.
Siete d'accordo? Parliamone Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bambu
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 11
Joined: 28. May 2014
Gender: Female
Re: Il Maestro
Reply #1 - 03. Jun 2014 at 16:36
Print Post Print Post  
L'avevo letto anche io e sono d'accordo.
Gli insegnanti mediocri non solo raccontano:
Il mediocre egocentrico: mette sempre se stesso in evidenza, quando io dissi, quando io suonai, quando io incontrai il grande pianista tizi, perché io ho suonato con l'orchestra di, perché io quando ho suonato nel teatro d, perché io ho avuto allievo tizio, caio, sempronio, mevio, filano e calipurno.
il mediocre colto: come non sa suonare ti riempie la testa di citazioni, ti racconta la storia dell'interpretazione, ti parla della vita dell'autore, parla, parla, parla, parla.
Il mediocre innocuo: si limita a qui più piano, qui più forte, qui rallenta, qui accelera, qui più sentimento, qui più pathos, qui più grinta.
il mediocre iperattivo: lui suona, ma suona troppo senza dirti il perché di una scelta piuttosto dell'altra. Pensa che imitando lui tu risolva tutti i tuoi problemi.
il mediocre apprensivo: ti telefona a casa per sapere se stai studiando, cosa stai facendo, come mai non stai studiando. Ti invia sms chiedendoti cosa fai. Ti scrive sulla bacheca di Facebook. Ti massacra.
Il mediocre mafioso: ti si avvicina generalmente durante i concorsi e ti dice che vorrebbe sentirti perché hai tanto da dire ma sei ancora acerba e hai bisogno di esprimere al meglio il tuo talento. Ti lascia il bigliettino da visita e ti dice chiamami con aria viscida.
Il mediocre opportunista: ti usa come bandiera soprattutto quando hai vinto dei concorsi per fare sapere a tutti che sei sua allieva perché se vinci lui è bravo e arrivano altri allievi. Parla di te su Facebook, tagga le tue foto, condivide se scrivi che hai vinto il concorso.
Scherzi a parte il bravo insegnante alla fine è un miscuglio di tutto: racconta, spiega, dimostra e ispira e lo fa con grandissima umiltà.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1248
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #2 - 03. Jun 2014 at 21:19
Print Post Print Post  
Quote:
Scherzi a parte il bravo insegnante alla fine è un miscuglio di tutto: racconta, spiega, dimostra e ispira e lo fa con grandissima umiltà.

...Meno male. Senza quest'ultima frase (qualche buon angelo deve avertela suggerita...), leggendo sconvolto il tuo post mi sarei suicidato!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bambu
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 11
Joined: 28. May 2014
Gender: Female
Re: Il Maestro
Reply #3 - 04. Jun 2014 at 13:52
Print Post Print Post  
Il mio post era satirico. La frase finale è ciò che penso realmente senza suggerimenti e poi di chi e a quale scopo.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Brandauel
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 892
Joined: 10. Oct 2010
Re: Il Maestro
Reply #4 - 06. Dec 2014 at 14:35
Print Post Print Post  
Si fa lezione e occorre prefigurare un programma, o almeno una piccola serie di obiettivi da realizzare. Tuttavia, bisogna comprendere se l'allievo sguscia via dai suoi compiti o sta al gioco, cioè se preparandosi alle lezioni è capace di evolvere facendo esperienza. Si comprende che qualche dose di libertà, cioè di fuga dalla scolare e scrupolosa esecuzione leggendo il testo, gli potrà essere utile.
Poi dipende se si insegna a S.Cecilia o in un istituto locale, perché anche in ciò avremo la misura degli allievi. La statura sua l'insegnante la conosce da sé.
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2616
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #5 - 13. Dec 2014 at 00:07
Print Post Print Post  
Gent.mi, riguardo "Il Maestro":

"Costituisce senza dubbio una fortuna per l'insegnante avere fra gli allievi un Liszt od un Paderewsky. Ma la grandezza di tali eccezioni non è l'indizio della bontà della scuola. Ciò che costituisce un solido elemento di giudizio sull'intrinseco valore dell'insegnante, è la valorizzazione di intelligenze che non hanno le qualità eccezionali di quei conquistatori del mondo. Quando l'insegnante riesce a creare una schiera di buoni esecutori fra temperamenti normali, dimostra d'avere in sé veramente tutti i requisiti didattici necessari a sviluppare negli allievi le qualità dinamiche indispensabili alla buona esecuzione, della quale, indubbiamente, egli ha un preciso concetto."

(da  Smiley "Dinamica pianistica" di A. Brugnoli)

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1248
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #6 - 13. Dec 2014 at 09:46
Print Post Print Post  
10dita wrote on 13. Dec 2014 at 00:07:

"Costituisce senza dubbio una fortuna per l'insegnante avere fra gli allievi un Liszt od un Paderewsky. Ma la grandezza di tali eccezioni non è l'indizio della bontà della scuola. Ciò che costituisce un solido elemento di giudizio sull'intrinseco valore dell'insegnante, è la valorizzazione di intelligenze che non hanno le qualità eccezionali di quei conquistatori del mondo. Quando l'insegnante riesce a creare una schiera di buoni esecutori fra temperamenti normali, dimostra d'avere in sé veramente tutti i requisiti didattici necessari a sviluppare negli allievi le qualità dinamiche indispensabili alla buona esecuzione, della quale, indubbiamente, egli ha un preciso concetto."

(da  Smiley "Dinamica pianistica" di A. Brugnoli)


Ottimamente! Ora ogni dubbio è chiarito: sono stato un ottimo insegnante (checché ne pensi Acortot)...
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2616
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #7 - 14. Dec 2014 at 05:20
Print Post Print Post  
Michele Marvulli wrote on 13. Dec 2014 at 09:46:

Ottimamente! Ora ogni dubbio è chiarito: sono stato un ottimo insegnante (checché ne pensi Acortot)...


Gent.mo Maestro, codesta cosa mi lascia assai perplesso Huh Shocked

Mi son perso qualche "passaggio"... Undecided

Forse meglio non approfondir: non vorrei far nascer un gran patir Undecided Lips Sealed

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 699
Joined: 22. Sep 2011
Re: Il Maestro
Reply #8 - 31. May 2015 at 16:35
Print Post Print Post  
Quote:
L’insegnante mediocre racconta.
Il bravo insegnante spiega.
L’insegnante eccellente dimostra.
Il maestro ispira.


Socrate

Ho letto da qualche parte quest'aforisma (internet dice che è di Socrate, mi fido), e mi sono trovata immediatamente d'accordo. Mi sembra una grande verità anche in campo musicale. A quanto pare, gli antichi filosofi avevano capito già tutto.
Siete d'accordo? Parliamone Wink

No, non sono d'accordo. Tutti i grandi artisti o scienziati, passati alla storia, hanno avuto maestri insignificanti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bruckner
Full Member
***
Offline


Magis amica Veritas!

Posts: 164
Joined: 17. Jan 2013
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #9 - 01. Jun 2015 at 00:16
Print Post Print Post  
radicchio wrote on 31. May 2015 at 16:35:
No, non sono d'accordo. Tutti i grandi artisti o scienziati, passati alla storia, hanno avuto maestri insignificanti.


Ma basta con questi dogmi della Domenica. Ogni persona è diversa ed ha una sua irreplicabile storia personale.

C'è chi è diventato grande ispirato da grandi, chi ha avuto pessimi maestri, chi è vissuto e ha creato in solitudine, chi è morto prima di creare... e dunque?

Dovremmo forse avere tutti lo stesso viso, aspetto, idee, posizioni, gusti ed emozioni?

No words.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1159
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Maestro
Reply #10 - 01. Feb 2016 at 22:28
Print Post Print Post  

Video rarissimo del 1961: Alfred Cortot durante una lezione. Cortot aveva 84 anni, un anno prima della sua scomparsa.

Così dice alla giovane fanciulla (Lucile Bascouret):


"L'ultimo brano il poeta parla  (Der Dichter spricht), ecco là il titolo che Schumann stesso aggiunse a questa pagina immortale, dovrebbe essere esposto come un sogno intimo. Non solamente una bella sonorità... rilassatezza espressiva della frase, ma anche un sentimento più sognante. La verità è che bisogna sognare questo pezzo, non solo suonarlo"


Un istante...  da una lezione di Alfred Cortot
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pegasofly
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 203
Joined: 19. Apr 2013
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #11 - 02. Feb 2016 at 22:11
Print Post Print Post  
Carissima Gabri approfitto della tua citazione per pubblicare questo link dove la Lefebure suona con spirito incredibile Jardins sous la plus di Debussy. Buon asxolto e soprattutto buona visione

https://m.youtube.com/watch?v=TGIUXx5elYA

Smiley Wink Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1159
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Maestro
Reply #12 - 02. Feb 2016 at 22:29
Print Post Print Post  

Grazie, Pega!
Wow! Eccezionale... Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1066
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #13 - 03. Feb 2016 at 07:31
Print Post Print Post  
radicchio wrote on 31. May 2015 at 16:35:
Quote:
L’insegnante mediocre racconta.
Il bravo insegnante spiega.
L’insegnante eccellente dimostra.
Il maestro ispira.


Socrate

Ho letto da qualche parte quest'aforisma (internet dice che è di Socrate, mi fido), e mi sono trovata immediatamente d'accordo. Mi sembra una grande verità anche in campo musicale. A quanto pare, gli antichi filosofi avevano capito già tutto.
Siete d'accordo? Parliamone Wink

No, non sono d'accordo. Tutti i grandi artisti o scienziati, passati alla storia, hanno avuto maestri insignificanti.



Senti, quindi Allevi ha avuto maestri eccezionali ! Cheesy

si scherza dài Wink
  
Back to top
IP Logged
 
Pegasofly
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 203
Joined: 19. Apr 2013
Gender: Male
Re: Il Maestro
Reply #14 - 20. Feb 2016 at 11:40
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 03. Feb 2016 at 07:31:
Senti, quindi Allevi ha avuto maestri eccezionali ! Cheesy

si scherza dài Wink


Ogni qualvolta si nomina A* in questo forum qualche pianista di talento decide di fare il giardiniere!!! Grin Grin Grin Grin
  
Back to top
 
IP Logged