Hot Topic (More than 10 Replies) Problema con Clavinova (Read 3362 times)
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Problema con Clavinova
13. Apr 2015 at 03:51
Print Post Print Post  
Un saluto a tutti, ho un problema grosso col Clavinova, sono davvero preoccupato. Sono solo uno studente e non ho la minima idea di come fare adesso. volevo chiedere un vostro parere prima di chiamare qualcuno...

Si tratta di un CLP280, quello con il mobile lucido nero, pesante e grosso praticamente come un pianoforte verticale. Lo uso solo per studiare in cuffia. Nessun problema sino a ieri sera: lo accendo e al posto del suono escono dei "tum-tum-tum-tum" come di grancassa per ogni tasto, senza nessuna differenza. Se provo a premere più forte o a far partire della musica presente nella memoria, al massimo si sentono delle specie di scariche elettriche o una versione iper-distorta/compressa di quello che dovrebbe uscire. Questo su entrambi i canali, sia con cuffia che con i diffusori integrati. Nessun odore di bruciato e le illuminazioni sono normali.

Cosa può essere secondo voi? Qualche integrato che genera il suono che si è rotto, oppure si sono bruciati i finali o qualche diodo di protezione?

Mille grazie per ogni parere.

Marco
  
Back to top
 
IP Logged
 
Roberto Pipitone
Senior Member
****
Offline


La musica al piano mantiene
giovani

Posts: 431
Joined: 11. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #1 - 13. Apr 2015 at 20:08
Print Post Print Post  
ah che brutta sorpresa hai avuto. Nessuno ti risponde perchè è effettivamente impossibile  capire che tipo di guasto sia.

Mi sembra che sia anche un modello uscito di produzione, per cui non so se l'assistenza Yamaha sia ancora attiva. E anche se lo fosse, è da vedere da preventivo, quanto il costo di riparazione si avvicina (o supera) quello di un digitale nuovo.

Quello che un po' meraviglia è che la tecnologia elettronica/meccanica dei prodotti con marchio giapponese,  ha oggi elevati livelli di qualità e affidabilità, tutto, dalle auto agli asciugacapelli, passando per i piano digitali.

Io ho un yamaha digitale da anni ed è un campione di robustezza e affidabilità, mai un minimo difetto, cigolio dei tasti o altro, e lo uso quasi giornalmente in cuffia (ogni tanto ci ripasso sopra gli esercizi di quel testo di cui non oso fare il nome, pestando sui tasti senza troppi riguardi) !

Da quanto tempo hai usato quel digitale senza problemi?

auguri, facci sapere
  

"la gioventù è cosa troppo importante per lasciarla sprecare ai giovani"
Back to top
 
IP Logged
 
ibach13
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 363
Joined: 26. Jan 2014
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #2 - 13. Apr 2015 at 22:29
Print Post Print Post  
non conosco il modello in questione, ne' gli Yamaha in genere
cmq ipotizzando che la circuiteria sia:
A - sensore analogico sui tasti
B - Convertitore Analogico Digitale [ADC] in MIDI
C - Convertitore Digitale Analogico [DAC] verso uscita suono
D - preamplificatore per uscita cuffie
E - amplificatore per casse integrate
D - uscita non amplificata per casse esterne [Aux]

direi che i test che puoi ancora fare sono sui punti
B - immagino ci sia un OUT-MIDI di tipo USB che puoi collegare a un PC e, con apposito programma, verificare se il suono e' corretto
D - collegare delle casse amplificate [tipo quelle da PC] e vedere cosa succede

immagino ci sia l'opzione "Metronomo": funziona? [penso di no]

almeno stando a quel che vedi sul pannello, la selezione delle opzioni dei vari menu' funzionano? [penso di si']

immagino che la primordiale "manovra di riparazione", alias:
- spegnere
- staccare la spina
- lasciare tutto staccato per un po'
- riaccendere e selezionare "ripristino settaggio di fabbrica"
sia stata fatta ...







  
Back to top
 
IP Logged
 
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #3 - 13. Apr 2015 at 22:32
Print Post Print Post  
Grazie Roberto. Sono preoccupato proprio per il prezzo, senza considerare che non è una tastiera che si può prendere e mettere in macchina così facilmente... l'avevamo comprato nuovo 8 anni fa come regalo di diploma e da allora nessun minimo problema. Lo uso come fai tu... musica di repertorio in cuffia.
E' successo tutto da un giorno all'altro.  Cry
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #4 - 13. Apr 2015 at 22:52
Print Post Print Post  
ibach13 wrote on 13. Apr 2015 at 22:29:
non conosco il modello in questione, ne' gli Yamaha in genere
cmq ipotizzando che la circuiteria sia:
A - sensore analogico sui tasti
B - Convertitore Analogico Digitale [ADC] in MIDI
C - Convertitore Digitale Analogico [DAC] verso uscita suono
D - preamplificatore per uscita cuffie
E - amplificatore per casse integrate
D - uscita non amplificata per casse esterne [Aux]

direi che i test che puoi ancora fare sono sui punti
B - immagino ci sia un OUT-MIDI di tipo USB che puoi collegare a un PC e, con apposito programma, verificare se il suono e' corretto
D - collegare delle casse amplificate [tipo quelle da PC] e vedere cosa succede

immagino ci sia l'opzione "Metronomo": funziona? [penso di no]

almeno stando a quel che vedi sul pannello, la selezione delle opzioni dei vari menu' funzionano? [penso di si']

immagino che la primordiale "manovra di riparazione", alias:
- spegnere
- staccare la spina
- lasciare tutto staccato per un po'
- riaccendere e selezionare "ripristino settaggio di fabbrica"
sia stata fatta ...









Mille grazie. Allora, le prove più basilari le avevo già fatte, ma purtroppo senza alcun risultato. Le impostazioni sui display funzionano tutte correttamente, come se nulla fosse, ma il suono è tutto increspato e distorto, metronomo compreso (anziché fare "toc toc" sembra la nota di un sintetizzatore bello distorto).

Ho provato ad utilizzare le entrate audio del clavinova inviando una sorgente audio e il suono è corretto, anche a volume molto sostenuto.

Quando premo i tasti della tastiera, è come se il segnale prodotto fosse così forte da mandare in "confusione" qualcosa... se premo pianissimo i tasti, il suono tende ad assomigliare (con molta fantasia...) a quello che dovrebbe uscire, ma non appena si preme più forte, si genera qualcosa di completamente impastato, sino a scomparire in un rumore sordo se si suona fortissimo.


  
Back to top
 
IP Logged
 
ibach13
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 363
Joined: 26. Jan 2014
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #5 - 14. Apr 2015 at 22:05
Print Post Print Post  
Gianni wrote on 13. Apr 2015 at 22:52:
...........
Mille grazie. Allora, le prove più basilari le avevo già fatte,
...........


no direi che alcuni tests di quelli che ho suggerito non li hai ancora fatti

io adesso ho sotto gli occhi il "CLP-280/270 Owner's Manual"

ripeto
""""
direi che i test che puoi ancora fare sono sui punti
B - immagino ci sia un OUT-MIDI di tipo USB che puoi collegare a un PC e, con apposito programma, verificare se il suono e' corretto
il collegamento e' descritto a pag 63 e 64 del manuale; sul computer cui ti colleghi ci deve essere un apposito programma per il trattamento dei MIDI
tu "in che mondo vivi"? voglio dire: Mac o PC???

D - collegare delle casse amplificate [tipo quelle da PC] e vedere cosa succede
il collegamento e' descritto a pag 59 del manuale





  
Back to top
 
IP Logged
 
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #6 - 15. Apr 2015 at 06:55
Print Post Print Post  
ibach13 wrote on 14. Apr 2015 at 22:05:
Gianni wrote on 13. Apr 2015 at 22:52:
...........
Mille grazie. Allora, le prove più basilari le avevo già fatte,
...........


no direi che alcuni tests di quelli che ho suggerito non li hai ancora fatti

io adesso ho sotto gli occhi il "CLP-280/270 Owner's Manual"

ripeto
""""
direi che i test che puoi ancora fare sono sui punti
B - immagino ci sia un OUT-MIDI di tipo USB che puoi collegare a un PC e, con apposito programma, verificare se il suono e' corretto
il collegamento e' descritto a pag 63 e 64 del manuale; sul computer cui ti colleghi ci deve essere un apposito programma per il trattamento dei MIDI
tu "in che mondo vivi"? voglio dire: Mac o PC???

D - collegare delle casse amplificate [tipo quelle da PC] e vedere cosa succede
il collegamento e' descritto a pag 59 del manuale







Ti ringrazio sul serio... ormai sono sul pianeta "disperato spinto"...   Embarrassed
Oggi se riesco cerco di provare almeno una delle due prove...
Mille grazie veramente.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #7 - 17. Apr 2015 at 07:55
Print Post Print Post  
Vi chiedo scusa per il ritardo.

Ho collegato le linee in uscita del clavinova all'impianto hifi di casa.
Il suono prodotto è lo stesso identico che amplifica il clavinova: un temporale elettronico fatto di boati, scariche elettriche e rumori simili a una telescrivente...
  
Back to top
 
IP Logged
 
ibach13
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 363
Joined: 26. Jan 2014
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #8 - 26. Apr 2015 at 14:19
Print Post Print Post  
scusa il ritardo ma in questi giorni ero un po' impegnato altrove

vedo che la situazione non migliora, ma ti resta cmq ancora da fare il test B e una speranza ancora resta poiché' si tratta di quel che e' veramente all'origine del funzionamento della tastiera

se non hai dimestichezza col MIDI dovresti rivolgerti a qualche amico un po' pratico
se lavori in ambiente Mac ti posso dare qualche indicazione, per Windows e Linux invece non avrei idee

  
Back to top
 
IP Logged
 
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #9 - 26. Apr 2015 at 15:20
Print Post Print Post  
Non devi scusarti, anzi ti ringrazio per il tuo interessamento.

In settimana ho chiamato l'assistenza e purtroppo mi hanno dato la "sentenza"... dicono che è la mainboard. La riparazione (consegnando lo strumento da loro) viene a costare uno stipendio...
  
Back to top
 
IP Logged
 
ibach13
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 363
Joined: 26. Jan 2014
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #10 - 26. Apr 2015 at 21:13
Print Post Print Post  
a mio avviso gran parte della circuiteria si trova sulla Main Board [MB] pero' se la parte di MB che contiene la produzione del segnale MIDI fosse integra avresti ancora una possibilità' di usare lo strumento collegando un portatile al MIDI-out e una cuffia al portatile: questo e' il modus operandi usato da chi p.es. vuole un suono molto particolare che in genere le normali tastiere non forniscono [esistono SW costosi e sofisticati che riproducono con accuratezza C.Bechstein, Bluthner, Boesendorfer etc etc]

so che a questo punto la probabilità' di successo e' scarsa ma forse vale ancora la pena tentare, per quel che costa ...


  
Back to top
 
IP Logged
 
Gianni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 48
Joined: 28. Apr 2012
Gender: Male
Re: Problema con Clavinova
Reply #11 - 27. Apr 2015 at 20:28
Print Post Print Post  
Mi hanno parlato proprio della produzione del segnale... nel senso che si è guastato il processore che produce il suono e non c'è modo di sostituirlo poiché Yamaha non fornisce il componente singolo...  Sad
  
Back to top
 
IP Logged