Normal Topic J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1 (Read 1859 times)
Musik und Leben
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 147
Joined: 20. Jul 2011
Gender: Female
J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1
30. Jun 2015 at 18:31
Print Post Print Post  
Ecco l'interpretazione di mio figlio Luca, che ha iniziato - inaspettatamente - a suonare nello scorso settembre e condivide ora  con me l'amore per la musica ed il pianoforte. Desidera consigli e suggerimenti per migliorare.
https://youtu.be/498ZqwIvSvk
  
Back to top
 
IP Logged
 
mordenteforte
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 76
Joined: 25. Jan 2010
Gender: Male
Re: J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1
Reply #1 - 02. Jul 2015 at 10:28
Print Post Print Post  
sembra incredibile che da settembre a oggi sappia suonare in questa maniera!   Shocked Smiley Veramente bravo!  Smiley Smiley Smiley

E' un ottimo risultato se ha iniziato 10 mesi fa. Comunque, a voler fare i pignoli e se vuole ancora migliorare il pezzo potrebbe renderlo più sicuro concentrandosi maggiormente sulla precisione del tempo.

Ma si era già applicato prima sul piano o su altri strumenti?
  

per aspera ad astra
Back to top
 
IP Logged
 
Musik und Leben
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 147
Joined: 20. Jul 2011
Gender: Female
Re: J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1
Reply #2 - 02. Jul 2015 at 18:36
Print Post Print Post  
Ha iniziato proprio dal nulla,  non sapeva nemmeno  leggere le note.  Sono davvero molto fiera di lui.!
  
Back to top
 
IP Logged
 
mordenteforte
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 76
Joined: 25. Jan 2010
Gender: Male
Re: J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1
Reply #3 - 03. Jul 2015 at 09:14
Print Post Print Post  
e fai bene. E' stato molto bravo. E complimenti anche a te, credo che lo hai seguito nello studio in maniera esemplare!  Wink
  

per aspera ad astra
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2616
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1
Reply #4 - 29. Aug 2015 at 04:13
Print Post Print Post  
Gent.ma, mi permetto commentar la esecuzion del tuo figlio.

Concedimi una picciola premessa, ma nemmen tanto picciola Embarrassed
Perdonerai, ma sento ch’essa è, in qualche modo, “dovuta”!
Forse dirai riguardo alla premessa: ma ciò è banale Shocked Evidente Shocked
Et pur forse, leggendo ciò che poi andrò a dir, non sarà vana la premessa, pur banalotta Smiley

Dunque, <<ça va sans dire>> che il mio commento terrà conto del breve periodo di apprendistato del giovane pianista Smiley
Et qui or subito mi unisco alle lodi già palesate: bravo Smiley
Et tu da mamma giustamente devi esser:

Musik und Leben wrote on 02. Jul 2015 at 18:36:
[...] davvero molto fiera di lui.!

Smiley Smiley

Hai vergato che lo figliuolo:

Musik und Leben wrote on 30. Jun 2015 at 18:31:
[...] Desidera consigli e suggerimenti per migliorare.
https://youtu.be/498ZqwIvSvk


Bene! Non sol lodi allor Smiley

Beh, devo esser sincero, pria dei consigli et/o suggerimenti (con tutti i limiti del mezzo et miei, ovvio!!) sento la esigenza di porre alcune question Questioning:

-Il ragazzo è seguito da un Maestro Questioning Undecided
-Lo perché “subitamente”: Sinfonia n. 1 a tre voci  Questioning  Huh

Comunque, in primis si può alzar la “penna rossa”, come già evidenziato dal gentil mordenteforte, particolarmente sulla scansione ritmica: un poco “squilibrata” et non sempre “precisa”.

Il tempo direi troppo lentino, spia evidente di ciò sono, particolarmente, i trilli : battuta 6 [ultimo quarto] e 10 [2° quarto]. Con quella “quantità” di note nel trillo, occorre un tempo più scorrevole!
Il tutto “marca” un po’ troppo il passo! Sicurezza a parte (non manca poi molto per acquisirla Smiley), un tempo più fluente agevolerebbe enormemente la esecuzione, et renderebbe lo intreccio delle voci molto più “discorsivo”!

Ci sono poi accenti  a volte fuori luogo: alcune note troppo accentate ed altre poco!
Ciò perché, ovviamente, ancor il ragazzo non ha il pieno controllo del tocco!

Io poi, in questa fase, non farei alcuni abbellimenti, come ad es.
il “mordant” alla battuta 6 (2° ottavo del terzo quarto) [lo lascerei, come altri, “tra parentesi”, come indicato in G. Henle Verlag!].
Disturba solo il flusso della voce se non fatto con dovizia!
Come diceva bene Badura-Skoda: “deve essere un abbellimento, non un abbruttimento”  Cheesy  Wink
In questa fase dello apprendimento si può benissimo omettere codesto tipo di abbellimento, et in “quella” posizione particolarmente!
Ora meglio curare il tocco etc.

Altre questioni “interpretative”, come il "rubato" Smiley (Baroccamente parlando Roll Eyes Cheesy Wink) , lo fraseggio etc. (mica sempre si devono staccar assai gli ottavi Grin Wink) forse è prematuro parlarne.

Vedo che mi son dilungato Shocked Smiley
Chiedo perdono!

Non so se ho detto cose utili al giovin pianista Huh Undecided

Spero almen un pochetto, se non altro, lievemente sensate Smiley

Comunque, dico al giovane pianista: continua così  Smiley

Cordiali saluti

  
Back to top
 
IP Logged
 
Musik und Leben
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 147
Joined: 20. Jul 2011
Gender: Female
Re: J. S. Bach, Invenzione a tre voci n. 1
Reply #5 - 12. Sep 2015 at 18:17
Print Post Print Post  
Grazie mille dei consigli!
Riguardo alle tue domande: sì, ho un maestro che mi segue da 6/7 mesi; e a proposito dell' invenzione,  dopo aver studiato un paio di quelle a 2 voci, il mio insegnante mi ha consigliato di iniziare a leggere subito il programma d'ammissione per l'ultimo periodo dei pre-accademici, che precedentemente avevo intenzione di provare l'anno prossimo. Infatti adesso sto prendendo in considerazione l'dea di aspettare ancora un po' e accedere direttamente al triennio Smiley
Luca
  
Back to top
 
IP Logged