Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 ... 6 Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Compositori da riscoprire (Read 9409 times)
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Compositori da riscoprire
22. Jul 2015 at 07:09
Print Post Print Post  
Buongiorno a tutti. apro questo topic per affrontare un argomento che mi sta molto a cuore: la riscoperta e la valorizzazione di compositori purtroppo poco conosciuti. E' risaputo che la "fama" e la " gloria" non sono sempre indice di talento ( e la musica commerciale ne sa qualcosa). E di conseguenza l'essere poco conosciuti non è sinonimo di incapacità musicale ma spesso impossibilità a trovare il proprio spazio in un mondo dove mettersi in mostra è sempre più difficile. Basti pensare a quanti compositori considerati grandissimi oggi erano quasi sconosciuti ieri. Io direi che è nostra responsabilità ( specie con i mezzi che abbiamo) di rivalutare autori ed opere che non hanno avuto la fortuna di imporsi nella storia per vari motivi. Che ne pensate? Io suggerirei anche di parlare di compositori contemporanei . magari artisti che ritenete dei geni ma che purtroppo sono poco conosciuti. Io inizio suggerendovi Vieri Tosatti . di sicuro molti di voi lo conosceranno ma nel dubbio posto una sua opera.  molto bella e molto divertente: " Partita a pugni". cosa ne pensate? vi piace?
https://www.youtube.com/watch?v=fvP9CH6bPeE
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1107
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Compositori da riscoprire
Reply #1 - 22. Jul 2015 at 12:55
Print Post Print Post  

Topic interessante, speriamo prenda vita  Smiley  Bravo Duriel!

Personalmente non conoscevo nulla di Vieri Tosatti. Grazie per il link  Smiley
Molto divertente la sua "Partita a pugni" Cheesy  Mi disturbava un pochetto la voce recitante, secondo me "stonava" un po' Huh Forse avrei preferito che il testo fosse tutto cantato, ma sicuramente è questione di gusti.
Vieri Tosatti scrisse sia musica che libretto?

  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #2 - 22. Jul 2015 at 17:31
Print Post Print Post  
Ciao Gabri . pensavo giusto a te in questi giorni XD . Cmq Tosatti è considerato un grande innovatore ed eccellente compositore. Purtroppo non conosciutissimo. E' stato il maestro del mio attuale maestro di composizione. Ha scritto anche altri splendidi lavori che secondo me andrebbero ripresi. Il libretto se non erro non l'ha scritto lui anche se amava molto scrivere. infatti quando fu colpito da cecità in tarda età sentì l'esigenza di darsi alla letteratura . dettò così alcuni lavori alla moglie come il suo romanzo " Il principe azzurro". Autore da scoprire e da gustare secondo me Wink ( poi , perdonatemi il commento superficiale, ma quando ho sentito l'opera in dialetto romano mi sono troppo divertito XD)
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #3 - 02. Aug 2015 at 09:49
Print Post Print Post  
Vedo che il tema della valorizzazione e riscoperta non interessa a molti. peccato.............
  
Back to top
 
IP Logged
 
Kvitrafn
God Member
*****
Offline


Pianoforum user!

Posts: 1202
Joined: 27. Jul 2011
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #4 - 02. Aug 2015 at 11:58
Print Post Print Post  
Probabilmente tutti voi lo conoscete.. io l'ho scoperto a lezione!  Grin
https://www.youtube.com/watch?v=5xumbqeESOM
  

#define true 0;&&#define false 1;&&//Happy debugging, losers.
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #5 - 02. Aug 2015 at 12:25
Print Post Print Post  
Kvitrafn ma tu mi inviti a nozze con un bellissimo Andrea luchesi Cheesy . compositore italiano riscoperto grazie al lavoro del celebre pianista Roberto Plano ( persona stupenda). E qui metto un video della prima esecuzione in assoluta di un suo cocnerto ( a cui , se non erro , mozart dedica una cadenza)
https://www.youtube.com/watch?v=fSM_lsMdVNk
p.s. kvitrafn mi spiego il significato del tuo nick? sono curioso XD
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1951
Joined: 04. Mar 2010
Re: Compositori da riscoprire
Reply #6 - 24. Aug 2015 at 12:17
Print Post Print Post  
Di compositori da riscoprire credo ce ne siano alcuni,
è pur vero che sarà poi la storia dopo anni o addirittura secoli a dire quali compositori di oggi avranno superato la prova del tempo che passa.
In questi anni escono molte incisione di compositori riscoperti (sconosciuti o quasi) soppratttutto barocchi,
o di opere che vengono eseguite per la prima volta dopo secoli.
Però alla fine la maggior parte di queste "riscoperte" non reggono il confronto con i vari Bach, Handel, Scarlatti... Corelli.
Ciò vuol dire che forse è solo questione di tempo.
Noi non sapremo mai quali compositori contemporanei verranno riscoperti nei secol futuri.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #7 - 08. Oct 2015 at 10:27
Print Post Print Post  
Il tema della riscoperta credo che debba essere una priorità per i musicisti di oggi proprio per dare il giusto riconoscimento a chi non ha avuto la fortuna di "splendere" ma che ha comunque sacrificato tutta la vita per ciò che desiderava. Il fatto che non reggano il confronto con i grandi è un discorso a parte. La riscoperta va fatta innanzitutto per loro . Per dargli appunto il giusto riconoscimento e non farli finire nell'oblio. Poi sul paragone io la penso così: Se Bach vale 10 e lode come compositore , un autore che vale 9 oppure 8.50 non è certo da buttare. Esistono anche le medaglie d'argento e di bronzo . Non è tutto oro ciò che luccica .
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2515
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #8 - 08. Oct 2015 at 11:44
Print Post Print Post  
Duriel wrote on 08. Oct 2015 at 10:27:
Il tema della riscoperta credo che debba essere una priorità per i musicisti di oggi proprio per dare il giusto riconoscimento a chi non ha avuto la fortuna di "splendere" ma che ha comunque sacrificato tutta la vita per ciò che desiderava. 


Ciò è molto giusto Smiley

"Moralmente" giusto!

Senza dimenticare i compositori da "scoprire" Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1951
Joined: 04. Mar 2010
Re: Compositori da riscoprire
Reply #9 - 09. Oct 2015 at 11:09
Print Post Print Post  
Duriel wrote on 08. Oct 2015 at 10:27:
Il tema della riscoperta credo che debba essere una priorità per i musicisti di oggi proprio per dare il giusto riconoscimento a chi non ha avuto la fortuna di "splendere" ma che ha comunque sacrificato tutta la vita per ciò che desiderava. Il fatto che non reggano il confronto con i grandi è un discorso a parte. La riscoperta va fatta innanzitutto per loro . Per dargli appunto il giusto riconoscimento e non farli finire nell'oblio. Poi sul paragone io la penso così: Se Bach vale 10 e lode come compositore , un autore che vale 9 oppure 8.50 non è certo da buttare. Esistono anche le medaglie d'argento e di bronzo . Non è tutto oro ciò che luccica .


su questo sono d'accordo, quello che intendo è che ci sono alcuni compositori che meritano di essere riscoperti o comunque meglio valorizzati:
per esempio Janacek, W. Lutoslawski...
altri invece che pur meritando di uscire dall'oblio rimangono, a parer mio, una testimonianza del loro tempo e come tale vanno considerati.
I grandi sono quelli che partono dal loro tempo per andare verso il futuro
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #10 - 09. Oct 2015 at 12:30
Print Post Print Post  
Sicuramente . Ma per fare tale confronto c'è bisogno di avere "tutto " sul piatto . Solo assaggiando ogni pietanza si può dire cosa è buono e cosa no. In questo la tecnologia ci viene incontro. Basti pensare al lavoro di digitalizzazione che portano avanti alcuni conservatori d'italia inerenti le opere nella loro biblioteca . Io ho acquistato diverse partiture rarissime dal conservatorio di Milano e di Roma per esempio. Ed alcune le ho anche portate al diploma di pianoforte . Proprio sull'argomento mi colpì un libro su Benedetti MIchelangeli che conteneva il suo repertorio giovanile. Il Maestro aveva messo in esecuzione ( per poi abbandonare) opere come la danza di Fakiri di Isidoro Capitanio ( chissà in quanti la cooscono) oppure Fantasque di Marescotti ( esecuzione disponibile su Youtube per fortuna ). Insomma , anche i grandi hanno provato a fare ciò. Perchè non seguire le loro orme in questo ?
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1951
Joined: 04. Mar 2010
Re: Compositori da riscoprire
Reply #11 - 09. Oct 2015 at 14:13
Print Post Print Post  
Aggiungerei anche il nome di Nino Rota celebre per le colonne sonore ma solo da poco riscoperto per la musica da camera e sinfonica.
Queste riscoperte sono fondamentali.
E apprezzo molto chi si adopera in questo
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #12 - 10. Oct 2015 at 10:49
Print Post Print Post  
Io vorrei segnalare, più che un autore, un pezzo in particolare e cioè il terzo tempo del concerto per piano e orchestra n1 di Golubev
https://www.youtube.com/watch?v=scYqyGtV83s
che meraviglia Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2515
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #13 - 11. Oct 2015 at 21:33
Print Post Print Post  
Duriel wrote on 10. Oct 2015 at 10:49:
Io vorrei segnalare, più che un autore, un pezzo in particolare e cioè il terzo tempo del concerto per piano e orchestra n1 di Golubev
https://www.youtube.com/watch?v=scYqyGtV83s
che meraviglia Cheesy


Veramente assai "divertentissimo" codesto pezzo  Roll Eyes Smiley

Smiley

PS

E' "lui" lo autore? Questioning:

Yuri Golubev

  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1951
Joined: 04. Mar 2010
Re: Compositori da riscoprire
Reply #14 - 12. Oct 2015 at 09:10
Print Post Print Post  
Vi segnalo questo concerto per pianoforte, violino e quartetto d'archi di Chausson:

https://www.youtube.com/watch?v=10XOi1cPCJM
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #15 - 12. Oct 2015 at 12:15
Print Post Print Post  
10dita non credo si tratti di lui. Piuttosto di  Evgenij Kirillovič Golubev ma non ho la certezza assoluta :/ . E la mia incertezza si ricollega al discorso fatto da me prima: non valorizzare autori minori implica la loro lenta discesa nell'oblio. Ci troviamo qui a parlare di un brano che , a quanto pare, piace moltissimo ma senza essere in grado di stabilire con certezza l'autore. Una cosa ASSURDA.
p.s. Andrea stupendo anche il pezzo di Chausson
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2515
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #16 - 12. Oct 2015 at 19:24
Print Post Print Post  
Duriel wrote on 12. Oct 2015 at 12:15:
10dita non credo si tratti di lui. Piuttosto di  Evgenij Kirillovič Golubev ma non ho la certezza assoluta


Opti per:

Evgenij Kirillovič Golubev

Evgenij Kirillovič Golubev


Che diciQuestioning

Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #17 - 13. Oct 2015 at 11:01
Print Post Print Post  
Lo ritengo più probabile. A giudicare dalla biografia almeno :/
  
Back to top
 
IP Logged
 
Duriel
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 439
Joined: 06. Dec 2008
Gender: Male
Re: Compositori da riscoprire
Reply #18 - 10. Dec 2015 at 10:55
Print Post Print Post  
Vorrei segnalare a tutti questo grazioso concerto di Domenico Vincenzo MAria Puccini. Brano a me molto caro perchè eseguito al diploma di pianoforte. Bei tempi in cui portavo agli esami e nei concerti brani molto rari e poco eseguiti :')
https://www.youtube.com/watch?v=achOYWJjSHg
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1107
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Compositori da riscoprire
Reply #19 - 19. Jan 2016 at 22:17
Print Post Print Post  

10dita wrote on 08. Oct 2015 at 11:44:
Senza dimenticare i compositori da "scoprire" Wink


Dopo Sibelius, Selim Gustaf Adolf Palmgren (16 febbraio 1878, Pori - 13 dicembre 1951, Helsinki) è senza dubbio il compositore finlandese che ha avuto più successo all'estero all'inizio del 1900. Il suo stile ha subito una forte influenza dall'impressionismo; per il pubblico è senz'altro più accessibile di un Madetoja o di un Merikanto. Compose musica vocale, ma è il pianoforte che fece da ispirazione per gran parte della sua produzione. Autore di circa 300 brani per pianoforte e di 5 concerti per pianoforte.


Selim Palmgren:  En Route, Op. 9


Selim Palmgren:  Snowflakes, Op. 57


Selim Palmgren:  Raindrops, Op. 54


Selim Palmgren:  May night, Op. 27 Nr. 4  E-Dur


  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 ... 6
Send Topic Send Topic Print Print