Page Index Toggle Pages: [1] 2  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Il Topic degli "OFF TOPIC" (Read 4232 times)
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Il Topic degli "OFF TOPIC"
28. Oct 2015 at 22:28
Print Post Print Post  


Ecco qua  Smiley
(per la gioia di Ibach) ho pensato di creare un Topic in cui si può parlare degli "Off Topic". In pratica, qui si è sempre "Off Topic"... e quindi in Topic  Huh Grin

Tutte le volte che vorrete rispondere su argomenti "fuori tema" nati altrove lo potreste fare qui... e senza temere di dilungarvi  Wink




ibach13 wrote on 28. Oct 2015 at 15:32:
[o] 4Gabri - Soko sara' a Helsinki il 14/6/2016, ma se sei impaziente o vuoi sentirlo 2 volte, anche a SPetersburg il 29/3 [se non sbaglio c'e' un nuovo treno veloce sulla tratta]

Eh si, lo so. Vuoi che non fossi informata sulle date di Sokolov ? Cheesy  Sokolov è un habitué da queste parti Smiley Viene tutti gli anni e sempre verso la metà di giugno. San Pietroburgo è solo a tre ore di treno, però bisogna procurarsi il visto  Undecided
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2510
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #1 - 29. Oct 2015 at 00:32
Print Post Print Post  
Ma codesto T. è gennnnnniale Cheesy

Smiley Smiley Smiley Smiley Smiley Smiley Smiley


Gabri_BT wrote on 28. Oct 2015 at 22:28:
Tutte le volte che vorrete rispondere su argomenti "fuori tema" nati altrove lo potreste fare qui... e senza temere di dilungarvi  Wink
 


Ulla!  Shocked

Come! Shocked Sad Undecided

Ora che me sto curando dalla "prolissità", me istighi!? Huh

Ahhh! Me tapino! Cry Cry

Proprio adesso che stavo per guarir Tongue


Ahhh! Crudele Cry Cry Cry Cry Cry




  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Online


Roma

Posts: 1020
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #2 - 29. Oct 2015 at 23:43
Print Post Print Post  
noto un paradosso:
Se qui si è off topic si è quindi in topic e non si riesce di fatto mai ad essere off topic come si propone il thread   Lips Sealed Undecided
  
Back to top
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #3 - 30. Oct 2015 at 09:18
Print Post Print Post  

pianozero wrote on 29. Oct 2015 at 23:43:
noto un paradosso:
Se qui si è off topic si è quindi in topic e non si riesce di fatto mai ad essere off topic come si propone il thread   Lips Sealed Undecided


Esattoooooo  Smiley
Ciò è stato creato apposta per gli "off topic" cronici. Anche i più monelli qui saranno sempre in Topic Smiley

Però 10dita vi è riuscito  Huh
Egli non rispose a "off topic" nato da altro Topic, bensì rispose a questo Topic  Huh quindi non era in Topic, ma Off Topic.... però, se era "Off Topic".... era in Topic  Huh
Ullà... mi si è intorcinata la lingua Tongue (come direbbe qualcuno )  Grin Grin Grin
  
Back to top
 
IP Logged
 
Diegotto
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 295
Location: Trieste
Joined: 11. Feb 2010
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #4 - 30. Oct 2015 at 09:27
Print Post Print Post  
sembra il paradosso del gatto di Schrödinger
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #5 - 30. Oct 2015 at 09:32
Print Post Print Post  

Lips Sealed Lips Sealed Lips Sealed
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #6 - 30. Oct 2015 at 09:38
Print Post Print Post  

Da Topic "SuperSoko IMPERDIBILE":

ALKAN wrote on 22. Oct 2015 at 14:26:
E chi se lo perde! Per il 22 febbraio qui a Genova ho già i biglietti.

Alkan, senti un po'... ma sei stato alla Fiera di Cremona quest'anno? Huh  C'era un giovinetto, con faccino da monellino, (con il quale ho scambiato due parole) che provava il pianoforte proprio vicino a me....  di Genova. Credo avesse più o meno la tua età  Huh  Dubito possa accadere coincidenza così... però non ho resistito, dovevo chiedertelo Tongue
  
Back to top
 
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #7 - 30. Oct 2015 at 16:09
Print Post Print Post  
No non ero io.. Non sapevo nemmeno dell'esistenza della fiera prima che ne parlaste qui sul forum..  Undecided
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Online


Roma

Posts: 1020
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #8 - 01. Nov 2015 at 13:13
Print Post Print Post  
Diegotto wrote on 30. Oct 2015 at 09:27:
sembra il paradosso del gatto di Schrödinger



io però faccio parte del mondo dove il gatto è ancora vivo, per partito preso Smiley
  
Back to top
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #9 - 03. Nov 2015 at 20:12
Print Post Print Post  

Da Topic "Pargoli di 10 anni e STUDIO"


F. Franciszek Esperanto wrote on 03. Nov 2015 at 19:30:
10dita wrote on 02. Nov 2015 at 09:11:
Mi sovveniva chiederti, se posso osare, codesta cosa:


Fuori tema: ma quale è la differenza tra questo, codesto e quello? Cioè, non tra questo e quello, ma il problema è "codesto"... mi porto il dubbio dalle medie e tu lo usi spesso. Ho chiesto ad un toshano (tos-hano, di quelli senza c) e ha parlato mezz'ora per dirmi meno di niente  Roll Eyes

[sai, in esperanto non ce l'abbiamo  Grin Grin ]




"Fuori tema"... è dir poco  Shocked Shocked Shocked

Codesta Roll Eyes domanda ll'è proprio "fuori forum"  Grin Grin Grin

Che io sappia:

questo: vicino
quello: lontano
codesto: né vicino, né lontano  Huh una sorta di via di mezzo. Poco usato nel parlato, 10dita ovviamente non fa testo Grin Viene usato soprattutto nel linguaggio letterario.
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2510
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #10 - 03. Nov 2015 at 20:19
Print Post Print Post  
  
Back to top
 
IP Logged
 
F. Franciszek Esperanto
Full Member
***
Offline


Esperanto sempre

Posts: 184
Joined: 10. Oct 2010
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #11 - 03. Nov 2015 at 21:45
Print Post Print Post  
Non avevo capito che la discussione fosse stata spostata qui, pensavo fosse un consiglio per la "prossima volta".

Ma visto che siamo in tema...

Gabri_BT wrote on 03. Nov 2015 at 20:12:
Che io sappia:

questo: vicino
quello: lontano
codesto: né vicino, né lontano  Huh una sorta di via di mezzo. Poco usato nel parlato, 10dita ovviamente non fa testo Grin Viene usato soprattutto nel linguaggio letterario.


Grazie per tutta questa attenzione Smiley

Dopo anni di dubbi e tormenti:

agg., pron. dimostr. (f. -sta; pl.m. -sti, f. -ste)

    • agg. Indica persona, animale o cosa vicina nello spazio o nel tempo a chi ascolta, o vicina dal punto di vista psicologico, o appena citata (contrapposto a questo e a quello): dammi c. libro; che vogliono dire c. parole?; riferito a cose personali equivale a “tuo” o a “vostro”: con c. occhi mi hai fatto innamorare

Cioè: questo che dico/ho io, quello che dice/ha lui, codesto che dici/hai tu.

La maestra mi diceva sempre di usare i vocabolari, ma chiedere è irresistibile anche quando costa più fatica perché bisogna scrivere in un forum frasi intere invece di una sola parola nel dizionario.

http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/C/codesto.shtml
  
Back to top
 
IP Logged
 
strimpella
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 238
Location: Roma
Joined: 19. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #12 - 05. Nov 2015 at 10:04
Print Post Print Post  
codesta citazione è sicuramente corretta! Anche il mio maestro delle elementari diceva la stessa cosa.

Ma ho una curiosità su un altro tema:
qualcuno sa spiegarmi perchè la maggior parte dei pianoforti sono di colore nero? Anche il mio che ho attualmente, ma esteticamente rimpiango il primo che ho avuto da giovane che era ricoperto di noce lucidato opaco a spirito.

Mi è noto che Herny Ford quando produsse la prima auto economica utilizzando la catena di montaggio (la famosa Ford T) scelse il colore nero perchè era il meno costoso tra le vernici dell'epoca e per farlo accettare lanciò la moda che era un colore elegante (rifacendosi al colore prevalente degli abiti maschili da sera), ma il pianoforte perchè è quasi sempre nero?  Undecided
  

sbagliando s'impara... forse...
Back to top
 
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #13 - 05. Nov 2015 at 10:16
Print Post Print Post  
Io sapevo questa 'leggenda': se nella fabbrica il pianoforte viene male lo colorano di bianco, se viene così così lo fanno color legno, e quelli che vengono bene li tingono di nero. E un fondo di verità può anche averlo..

Ma tornando seri, direi che io nero è il colore più sobrio ed elegante e dunque più richiesto. Per me un pianoforte color legno è un pugno in un occhio..  Sad per non parlare di quelli bianchi che sono proprio orribili..  Lips Sealed Lips Sealed
  
Back to top
 
IP Logged
 
strimpella
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 238
Location: Roma
Joined: 19. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #14 - 06. Nov 2015 at 08:46
Print Post Print Post  
Quindi secondo te sarebbe un risultato casuale di gusti predominanti: verso il nero, se quasi tutti la pensano come te.

Naturalmente tralascio eventuali discorsi scenici in un teatro (Liberace utilizzava spesso un piano bianco, così anche Elton John).

Concordo con te per il bianco: in un appartamento difficilmente va bene, necessita di un arredamento particolare e comunque anche a me non piace, comunicandomi un senso di freddezza.

Ma il legno è abbastanza diffuso nelle case ed un piano in tal senso è facilmente collocabile. Il mio primo pianoforte era un verticale impiallicciato noce e stava di fronte ad una libreria tipo '800 di noce che copriva quasi due pareti per una lunghezza complessiva di sette metri: un pianoforte nero sarebbe stato un pugno in un occhio!

Però è solo questione di gusti? Oppure ci sono altri motivi costruttivi o di marketing che favoriscono il nero? Tipo: si vedono meno graffi e magagne varie di lavorazione o di trasporto, dura di più oppure ci sono eventuali maggiori costi per l'impiallicciatura? O che altro?

Certo è che sul nero lucido del mio attuale piano si vede molto meglio anche il singolo granello di polvere che si deposita anche poco dopo che è stato spolverato! Il color legno faceva notare di meno l'eventuale polvere ed era più pratico da tener pulito.

P.S.
Per me: W ai pianoforti color legno!  Smiley , se poi recentemente ne ho comprato (purtroppo) uno nero è solo perchè aveva un bel suono, era disponibile in negozio e lo volevo subito!
  

sbagliando s'impara... forse...
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #15 - 06. Nov 2015 at 10:19
Print Post Print Post  


strimpella wrote on 06. Nov 2015 at 08:46:
Però è solo questione di gusti? Oppure ci sono altri motivi costruttivi o di marketing che favoriscono il nero? Tipo: si vedono meno graffi e magagne varie di lavorazione o di trasporto, dura di più oppure ci sono eventuali maggiori costi per l'impiallicciatura? O che altro?



Ciao Strimpella  Smiley
Hai posto un quesito molto interessante.

Credo che i motivi che hanno contribuito a far predominare il pianoforte laccato nero... siano molteplici. Senza dubbio non è, all'origine, una questione di gusti (i gusti dopotutto li crea il mercato).


- Il primissimo motivo potrebbe essere (anzi... sicuramente è...) una banalissima questione di costi  Huh  Non so se la laccatura in poliestere sia soluzione meno costosa rispetto all'impiallacciatura e lucidatura a cera (qua bisognerebbe avere un parere degli esperti della "sezione strumento"), ma quel che è certo: la finitura in poliestere si può porre sui legni meno pregiati. La laccatura in poliestere può nascondere la qualità del legno e le finiture "mal fatte".

- Il pianoforte laccato nero lucido ha il grande vantaggio di avere una superficie inalterabile rispetto alla finitura "in legno", quindi, ad esempio, non si scolorisce sotto i raggi del sole.


- Da non sottovalutare l'aspetto “psicologico” di chi compra:  40-50 anni fa il pianoforte nero era soprattutto quello delle sale da concerto. Nelle case c’erano quasi esclusivamente quelli  "color legno".

Quando il nero è stato proposto anche in pianoforti più "abbordabili", soprattutto con la diffusione di Yamaha e Kawai in Europa,   beh... sarà sembrato più “chic” , più “professional”  Roll Eyes

Ci sono quindi senz'altro politiche e strategie commerciali ben precise che hanno indotto produttori e rivenditori ad optare principalmente per il laccato nero lucido. Oggigiorno è quello che si vende di più, di conseguenza questo è quello che vogliono proporre. I rivenditori stessi comprano mal volentieri un pianoforte usato che non sia laccato nero lucido,... e se il negozio offre solo pianoforti neri, è anche ovvio che siano quelli che si vendono di più. Insomma... è un cane che si morde la coda  Huh

Ma siamo sicuri che si vende di più ...perché piace di più?

O piace di più... perché è la produzione (per motivi svariati) e poi il marketing che hanno fatto sì che il pianoforte laccato nero diventasse agli occhi del compratore il più "classico", il più "elegante", il più diffuso e... quindi il più richiesto dei pianoforti ??? Huh

  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #16 - 06. Nov 2015 at 11:22
Print Post Print Post  

strimpella wrote on 06. Nov 2015 at 08:46:
Ma il legno è abbastanza diffuso nelle case ed un piano in tal senso è facilmente collocabile. Il mio primo pianoforte era un verticale impiallicciato noce e stava di fronte ad una libreria tipo '800 di noce che copriva quasi due pareti per una lunghezza complessiva di sette metri: un pianoforte nero sarebbe stato un pugno in un occhio!


Ecco... un altro motivo per cui il pianoforte nero oggi predomina  Huh

Il color legno era abbastanza diffuso nelle case. Non bisogna dimenticare che la moda nel campo dell'arredamento è molto cambiata. Nelle case moderne si vede quasi esclusivamente il bianco e il nero. Molte persone hanno una libreria dell'IKEA  Tongue (pure io, eh?  Grin ), mobile tv nero, non raramente mobili cucina bianchissimi.... e lampade ed accessori vari che farebbero invidia alla famiglia Addams...

In molte case, al giorno d'oggi, è il pianoforte "color legno" ad essere un pugno in un occhio! Tongue


  
Back to top
 
IP Logged
 
ibach13
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 363
Joined: 26. Jan 2014
Gender: Male
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #17 - 07. Nov 2015 at 23:48
Print Post Print Post  
sinteticamente si può' dire che:
- sicuramente nei listini il "lucido nero" e' lo standard e i prezzi dei "legni" sono superiori
- falso che 40-50 anni fa [io c'ero Gabri "forse" no] ci fosse una maggioranza di neri; la mia maestra aveva 3 pianoforti [1 coda e 2 verticali] tutti neri sicuramente anteriori al 1940, io lo comprai nero e quasi tutti quelli che conoscevo avevano in casa pianoforti neri
- io credo che il nero lucido, per via dell'effetto specchio, renda il pianoforte, soprattutto a coda, "meno ingombrante" ...
- sempre IMHO il pianoforte, come altri "strumenti" [p.es. HiFi etc] deve "mostrarsi" e non "mimetizzarsi", anche perché' e' praticamente impossibile nascondere un 180 in una sala di 5x5 ...
e naturalmente odio i coda ricoperti di ninnoli e soprammobili vari ...

curiosita'?
- a Cremona era esposto uno S&S-130 in radica bellissimo e sicuramente alquanto più' costoso di uno nero ma non lo vorrei mai [beh se il Sig. Strinasacchi me lo regala posso anche cambiare idea ...]
- sul sito Schulze-Pollmann potete vedere
"197 Rosso Formula"
La Ferrari ha contattato la Schulze Pollmann richiedendo un pianoforte rosso come il colore delle proprie vetture sportive, quale cornice musicale per la presentazione della Ferrari Scaglietti 612 presso le più prestigiose concessionarie al mondo. ...
- coi miei occhi ho visto un "Faziolino 156" laccato lucido tinta "Nutella" [sic!] su richiesta del cliente ...
- per non parlare poi dei Boesen "specialissimi" non solo nella tinta ma soprattutto nelle forme "Most valuable and elegant - the Swarovski Grand from Bösendorfer" [http://www.boesendorfer.com/en/limited-edition/swarovski] e parecchi altri

per me cmq, come diceva HFord, qualsiasi colore va bene purché' sia "nero lucido" !!!!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #18 - 08. Nov 2015 at 09:34
Print Post Print Post  

ibach13 wrote on 07. Nov 2015 at 23:48:
falso che 40-50 anni fa [io c'ero Gabri "forse" no] ci fosse una maggioranza di neri; la mia maestra aveva 3 pianoforti [1 coda e 2 verticali] tutti neri sicuramente anteriori al 1940, io lo comprai nero e quasi tutti quelli che conoscevo avevano in casa pianoforti neri


Non dico che 50 anni fa non ci fossero pianoforti neri nelle case, ma che non era lo standard...
Vero, vero, non c'ero ancora Smiley   ma è il mercato dell'usato a dirlo. Almeno il mercato di qui...
Basta sfogliare gli annunci dei pianoforti usati in vendita: i neri (tolti gli Yamaha e i Kawai) sono pochi.

un esempio  alla veloce

Invece nel mercato del "nuovo", ovvero nei negozi... non ho visto altro che il nero.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Online


W Pianoforum!

Posts: 1103
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il Topic degli "OFF TOPIC"
Reply #19 - 08. Nov 2015 at 10:08
Print Post Print Post  

ibach13 wrote on 07. Nov 2015 at 23:48:
- sul sito Schulze-Pollmann potete vedere"197 Rosso Formula"
La Ferrari ha contattato la Schulze Pollmann richiedendo un pianoforte rosso come il colore delle proprie vetture sportive

- coi miei occhi ho visto un "Faziolino 156" laccato lucido tinta "Nutella" [sic!]




E che ne pensi di questo Steinway "fiorito" ?  Smiley


  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 
Send Topic Send Topic Print Print