Page Index Toggle Pages: 1 ... 3 4 [5] 6  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Il "Buon" Maestro (Read 14791 times)
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 61
Joined: 26. Jan 2016
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #80 - 25. Feb 2016 at 08:01
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 24. Feb 2016 at 20:08:
che i Maestri vadano in contraddizione su molte cose mi sembra più che evidente. Basti pensare quante ne abbiamo scritte e sentite dire sull'articolazione ! Su you tube uno dice una cosa e uno l'opposta !
Due maestri ? che senso ha ? se dicono le stesse cose (stessa scuola) sono ridondanti, se dicono cose opposte creano una incredibile confusione ! Uno ma buono !!

non ho mai avuto due maestri contemporaneamente,però sono d'accordo su questo, su uno stesso pezzo non ne vedo il senso. Diverso è dire che magari fai sentire la tua esecuzione a persone diverse (amici ma anche maestri) per sentirne l'opinione e valutare impressioni, in maniera più "tranquilla", questo può servire, sempre avendo chiaro però chi è che ti guida nello studio vero e proprio.

Poi delle volte è già difficile riuscire a studiare bene le cose che ti dice un maestro... figurarsi due!  Grin

Certo se parliamo di pezzi o addirittura generi diversi, la cosa può cambiare, magari avere due  maestri può avere senso.   Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 61
Joined: 26. Jan 2016
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #81 - 25. Feb 2016 at 08:15
Print Post Print Post  
ALKAN wrote on 24. Feb 2016 at 21:02:
pianozero wrote on 24. Feb 2016 at 20:57:
ah senz'altro, ma poi quello del quale scarti l'insegnamento si offende ? Smiley


Se è una persona intelligente non dovrebbe...


ma non so... forse non dovrebbe arrabbiarsi, ma se è il maestro almeno dovrebbe chiedersi "che cosa ci faccio io qui se non mi dai retta?". Ha senso per un maestro continuare ad insegnare ad uno che non ti ascolta per niente e NON prova neanche a fare quello che gli dici perchè un altro gli dice diversamente o la pensa diversamente?
Secondo me se si "offende", o comunque vede inutile il suo ruolo, non ha poi tanto torto... non dico di far volare gli stracci, ma ai maestri un pò di orgoglio glielo vogliamo lasciare? Smiley
Io col mio maestro ci discuto e delle volte non sono d'accordo, parliamo anche di possibili interpretazioni diverse, magari delle cose le proviamo, però alla fine, se su un aspetto lui mi dice "studialo così", io lo studio cosi! al di là della dialettica che è bene ci sia, lui deve fare il maestro, e dirmi le cose, e io l'allievo e almeno provare a farle.  (Poi dopo che ho imparato magari a casa suono come pare a me, ma mi pare che molto spesso ha ragione lui  Grin )

Insomma, secondo me il maestro è giusto pretenda almeno un minimo di essere seguito.
Poi magari, dovendo portare giustamente a casa la pagnotta, se ne frega e sopporta, ma questo è un altro  aspetto.
Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #82 - 25. Feb 2016 at 08:21
Print Post Print Post  
Phonic wrote on 25. Feb 2016 at 08:15:
ma non so... forse non dovrebbe arrabbiarsi, ma se è il maestro almeno dovrebbe chiedersi "che cosa ci faccio io qui se non mi dai retta?". Ha senso per un maestro continuare ad insegnare ad uno che non ti ascolta per niente e NON prova neanche a fare quello che gli dici perchè un altro gli dice diversamente o la pensa diversamente?
Secondo me se si "offende", o comunque vede inutile il suo ruolo, non ha poi tanto torto... non dico di far volare gli stracci, ma ai maestri un pò di orgoglio glielo vogliamo lasciare? Smiley
Io col mio maestro ci discuto e delle volte non sono d'accordo, parliamo anche di possibili interpretazioni diverse, magari delle cose le proviamo, però alla fine, se su un aspetto lui mi dice "studialo così", io lo studio cosi! al di là della dialettica che è bene ci sia, lui deve fare il maestro, e dirmi le cose, e io l'allievo e almeno provare a farle.  (Poi dopo che ho imparato magari a casa suono come pare a me, ma mi pare che molto spesso ha ragione lui  Grin )

Insomma, secondo me il maestro è giusto pretenda almeno un minimo di essere seguito.
Poi magari, dovendo portare giustamente a casa la pagnotta, se ne frega e sopporta, ma questo è un altro  aspetto.
Smiley


Beh certo, non si deve sfociare nell'anarchia totale. Sui modi di superare le difficoltà tecniche, di esercitarsi ecc. l'insegnante comunque ha più esperienza dell'allievo ed è giusto che venga seguito..
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #83 - 25. Feb 2016 at 09:46
Print Post Print Post  
Gabri_BT wrote on 24. Feb 2016 at 23:11:
pianozero wrote on 24. Feb 2016 at 20:08:
Due maestri ? che senso ha ? se dicono le stesse cose (stessa scuola) sono ridondanti, se dicono cose opposte creano una incredibile confusione ! Uno ma buono !!


Due maestri non dicono mai le stesse cose  Smiley
C'è chi predilige lavorare su un certo aspetto, chi su un altro.


...insomma intendi due maestri perfettamente complementari . Combinazione forse possibile ma così a naso mi sembra improbabile poiché in genere il Maestro tende a voler essere assoluto per non sentirsi inutile. Phonic ha riassunto bene anche il mio pensiero, ma è anche vero che personalmente non ho molta esperienza per dare giudizi definitivi...
  
Back to top
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1132
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #84 - 26. Feb 2016 at 11:05
Print Post Print Post  
Phonic wrote on 25. Feb 2016 at 08:01:
Poi delle volte è già difficile riuscire a studiare bene le cose che ti dice un maestro... figurarsi due!  Grin

Certo se parliamo di pezzi o addirittura generi diversi, la cosa può cambiare, magari avere due  maestri può avere senso.   Smiley


Grazie a tutti per le risposte.

Il fatto è che... con questa nuova insegnante mi piacerebbe continuare, ma non è così facile "abbandonare" dall'oggi all'indomani il maestro che mi ha seguito per due anni e mezzo Undecided  Non mi par bello  Embarrassed  Sto cercando di capire come sarebbe meglio procedere, e soprattutto di capire se studiare con entrambi è cosa gestibile oppure no Huh

Comunque i loro insegnamenti sono all'opposto: uno punta soprattutto sulle strategie per metter il brano sotto le dita, strategie di memorizzazione per poter gestire il pezzo dall'inizio alla fine senza intoppi, con e senza partitura. Utililissimo. A volte però trascura il fatto che l'intoppo può esser dovuto ad una carenza tecnica e non alla scarsa conoscenza del passaggio. La nuova insegnante... anche se sbaglio qualche passaggio... dopo l'esecuzione si sofferma a darmi consigli sulla tecnica, su come ottimizzare il movimento, mi corregge i polsi, mi fa vedere come lavorare trilli e mordenti, come sentire la caduta (pur partendo dal tasto), spostamento del peso da un dito all'altro, ecc... della notina sbagliata se ne frega altamente (certo, me la fa notare... ma non è la cosa sulla quale si sofferma).

Insomma... è indubbio che entrambi gli insegnamenti mi sono utili. C'è da dire che il primo, da solo, non mi bastava più. Ripetere e ripetere (seppur con tutte le varianti più strane possibili) con il solo scopo di non sbagliare alcun passaggio, non mi dà tanta soddisfazione Tongue
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pegasofly
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 204
Joined: 19. Apr 2013
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #85 - 26. Feb 2016 at 15:21
Print Post Print Post  
Gabri_BT wrote on 26. Feb 2016 at 11:05:
Il fatto è che... con questa nuova insegnante mi piacerebbe continuare, ma non è così facile "abbandonare" dall'oggi all'indomani il maestro che mi ha seguito per due anni e mezzo Undecided 
Comunque i loro insegnamenti sono all'opposto: uno punta soprattutto sulle strategie per metter il brano sotto le dita, strategie di memorizzazione per poter gestire il pezzo dall'inizio alla fine senza intoppi, con e senza partitura. Utililissimo. A volte però trascura il fatto che l'intoppo può esser dovuto ad una carenza tecnica e non alla scarsa conoscenza del passaggio.  C'è da dire che il primo, da solo, non mi bastava più. Ripetere e ripetere (seppur con tutte le varianti più strane possibili) con il solo scopo di non sbagliare alcun passaggio, non mi dà tanta soddisfazione Tongue


Come ti capisco......come ti capisco!!!!!  Undecided Undecided Undecided Undecided Undecided Undecided Undecided Undecided Undecided
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #86 - 26. Feb 2016 at 20:14
Print Post Print Post  
Sembra che tu abbia trovato una fortunata combinazione di maestri bravi e complementari. Capisco l'imbarazzo!
  
Back to top
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2580
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #87 - 27. Feb 2016 at 18:10
Print Post Print Post  
Phonic wrote on 22. Feb 2016 at 13:41:
Domandone! Shocked
proviamo così:
il solo maestro, senza allievo, cosa potrebbe ottenere? nulla , ovvio!
il solo allievo, senza maestro, cosa potrebbe ottenere da solo? farebbe una gran fatica, ma qualcosa tira fuori alla fine, anche se molto molto scarso.

Allora : 49% Maestro, 51% Allievo Smiley

ma è un rompicapo duro (o impossibile?) da sciogliere  Undecided


Gent.mo, lo maestro sanza allievo: caso sanza rilievo Smiley
Lo allievo sanza maestro: poco sostanza, nulla pregnanza   Lips Sealed

Vedo che concedi percentual un poco più larga allo Allievo Cheesy
Et ciò mi da assai sollievo Smiley

Se posso dir con sincerità la mia:

30% (et son pur largo!) Maestro, 70% allo Allievo!

Con precisazion che (da “L’arte del pianoforte. Note di un professore.” Cap. V “Il maestro e l’allievo”, di Heinrich Neuhaus):

“[…] un insegnante di talento e un allievo non dotato formano una combinazione tanto poco produttiva quanto può esserlo quella di un maestro non dotato e dell’allievo dotato.”

Forse tranciante, ma decisamente calzante Cheesy

Et continua lo erudito:

“Una delle sofferenze più penose per l’insegnante viene dalla coscienza di quanto poco (relativamente) egli possa fare, nonostante i suoi onesti sforzi, se lo studente è poco capace. La convinzione “da regista” [che tutti “noi” abbiam (molto ingenuamente!)  provato agli albori della speranzosa avventura dello insegnamento Huh], vale a dire che con uno studente si possa “fare di tutto”, presto o tardi cade.”


Et attenti a non confondere:

“studente […] poco capace”;

con:

studente con scarse doti musicali!

Ciò non è detto (secondo comune sentire)

Nella globalità delle doti dello studente (del “buon” allievo! Topic che arriverà “inesorabilmente” nello futuro  Shocked Grin) vi entrano molti assai “particolari”, molte “sfumature”!

A volte impensabili! Inimmaginabili

Cordiali saluti

  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2580
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #88 - 28. Feb 2016 at 16:44
Print Post Print Post  
Gent.mi, dopo lo mio ultimo "pippone" (se può usar codesto termine nello forum Undecided Huh), sento un  poco la esigenza de un "riassuntone".

Vado via di "quoti" vari:


Pegasofly wrote on 08. Jan 2016 at 12:02:
un Maestro che sappia abbinare agli esercizi di tecnica anche dei piccoli brani per allietare l'allievo.


Gabri_BT wrote on 10. Jan 2016 at 14:53:
dare degli obiettivi ben precisi... pochi alla volta, ma ben definiti (così che l'allievo non vaghi su e giù per la tastiera un po' "a vuoto" senza saper bene cosa deve migliorare, come capita a me Tongue )
ed al fine di ottenere gli obiettivi dati di volta in volta ....non essere aguzzino, ma comunque moooooooooolto esigente


10dita wrote on 10. Jan 2016 at 20:39:
le prime et fondamentali caratteristiche (vogliam osar e dir: doti Undecided Huh) che dovrebbero contraddistinguere un “Buon” Maestro, ovvero:
molta pazienza, et una enorme duttilità



pianozero wrote on 11. Jan 2016 at 19:58:
ovvero insegnare a studiare più che imporre un gesto. Questa posizione necessità di pazienza, soprattutto una umiltà


Gabri_BT wrote on 14. Jan 2016 at 23:02:
musicista Tutto Tondo!...come è strutturato il brano, di tecnica, di storia della musica...  e di tanto altro. 


Phonic wrote on 18. Feb 2016 at 13:42:
Fra le caratteristiche di un buon maestro secondo me ci potrebbe essere anche quella di dare all'allievo una visione d'insieme del programma di studi. 

p.p.s. secondo me l'innovazione può essere un buona cosa per un maestro... certo in termini musicali ma anche tecnici Smiley


Gabri_BT wrote on 18. Feb 2016 at 14:13:
secondo me un buon maestro adatta il programma strada facendo.


Probabilmente me sarà sfuggita qualche cosetta Embarrassed Tongue Undecided

Comunque, rileggendo noto che lo "Buon" Maestro parecchie doti deve aver esso

Urka la mazurka!!

Mica facile far lo "Buon" Maestro  Huh Undecided Shocked Tongue Cheesy

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #89 - 29. Feb 2016 at 13:25
Print Post Print Post  
dài però è venuta fuori una gran bella sintesi che tu mirabile 10 mirabilmente hai prodotto ! del resto mica poteva essere una Promenade in 5/4...

Ora si attende con ansia la grandinata di doti del Buon Allievo redatta dagli esimi (Buoni) Maestri del forum.

Io però sarò dal dentista e non potrò sapere...  Roll Eyes
  
Back to top
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #90 - 29. Feb 2016 at 13:30
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 20. Feb 2016 at 10:17:
domanda al di sopra delle mia esperienza e possibilità di rispondere. Io credo che alla fine conti di più l'allievo. Quindi direi 30-40 il  Maestro (che non è poco!) , 60-70 l'allievo. Con grande approssimazione evidentemente...




10dita wrote on 27. Feb 2016 at 18:10:
Se posso dir con sincerità la mia:

30% (et son pur largo!) Maestro, 70% allo Allievo!




più tardi fornisco IBAN per riscossione del lauto premio ! Smiley Smiley Smiley
  
Back to top
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2580
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #91 - 02. Mar 2016 at 03:57
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 29. Feb 2016 at 13:25:

Ora si attende con ansia la grandinata di doti del Buon Allievo redatta dagli esimi (Buoni) Maestri del forum.

Io però sarò dal dentista e non potrò sapere...  Roll Eyes




Amico caro perché non tu vuoi saper!? Aspetta e leggi s’io l’ho nel cor...Aspetta e leggi s’io l’ho nel cor…   


Roll Eyes




 
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #92 - 02. Mar 2016 at 07:36
Print Post Print Post  
  
Back to top
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1132
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #93 - 02. Mar 2016 at 08:56
Print Post Print Post  

pianozero wrote on 02. Mar 2016 at 07:36:


Non so piu cosa son, cosa faccio,
Or di foco, ora sono di ghiaccio,
Ogni donna cangiar di colore,
Ogni donna mi fa palpitar



Allor...  parafrasi ex tempore dedicata a Pianozero
(così non c'è più il rischio di equivoco Grin )


Non so piu cosa son, cosa faccio
Or so’ rigido, ora sono molliccio
Ogni Hanon fa cangiar di dolore
Un solo Studio mi fa palpitar

Solo Chopin mi fa palpitar
Solo Chopin mi fa palpitaaaar




P.S. Ogni riferimento a Studi o esercizi è puramente casuale Roll Eyes
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #94 - 02. Mar 2016 at 09:13
Print Post Print Post  
Sei una gran "librettista" cara Gabri !  Roll Eyes
  
Back to top
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2580
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #95 - 03. Mar 2016 at 03:42
Print Post Print Post  
  
Back to top
 
IP Logged
 
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 61
Joined: 26. Jan 2016
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #96 - 04. Mar 2016 at 09:44
Print Post Print Post  
10dita wrote on 27. Feb 2016 at 18:10:
Phonic wrote on 22. Feb 2016 at 13:41:
Domandone! Shocked
proviamo così:
il solo maestro, senza allievo, cosa potrebbe ottenere? nulla , ovvio!
il solo allievo, senza maestro, cosa potrebbe ottenere da solo? farebbe una gran fatica, ma qualcosa tira fuori alla fine, anche se molto molto scarso.

Allora : 49% Maestro, 51% Allievo Smiley

ma è un rompicapo duro (o impossibile?) da sciogliere  Undecided


Gent.mo, lo maestro sanza allievo: caso sanza rilievo Smiley
Lo allievo sanza maestro: poco sostanza, nulla pregnanza   Lips Sealed

Vedo che concedi percentual un poco più larga allo Allievo Cheesy
Et ciò mi da assai sollievo Smiley
...
Cordiali saluti


Smiley
Nel mio post, in questo gioco di percentuali fra meastro e allievo, oltre a  riconoscere l'importanza di entrambi, volevo dare alla volontà dell'allievo di "esserci" a lezione, cioè di imparare, alla sua determinazione quel peso in più che fa spostare la bilancia a favore dell'allievo nelle percentuali.
Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2580
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #97 - 06. Mar 2016 at 05:18
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 29. Feb 2016 at 13:25:
Ora si attende con ansia la grandinata di doti del Buon Allievo redatta dagli esimi (Buoni) Maestri del forum.


Mio Gentile, attendiam, sì! Ma l'ansia sale Shocked

Et Tu potresti pur vergar:

"Perché indugiate tanto, Buoni Maestri!? O c'hio son Santo?
Volemo sega' er collo alla questione?
Er Buon Allievo aspetta e ce diventa vecchio
dateje sotto, e bonanotte ar secchio!"


Nella pazienza vive la speranza! Wink

Ma speramo de aspetter poco, perché sennò ce viè er mal de panza Grin

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1044
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #98 - 06. Mar 2016 at 11:07
Print Post Print Post  
10dita wrote on 03. Mar 2016 at 03:42:
Ma via li dubbi or tutti:

http://www.boorp.com/gifsanimate/musica/musica-music-09.gif
Non più andrai pianozero dubbioso...
notte e giorno in tastiera vagando...
lascia star quello Hanon odioso!... Tongue
Preludietto, carino ognor!... Roll Eyes
Lascia star quello Hanon tedioso!... Tongue
Preludietto, carino ognor!... Roll Eyes




ohibò mi riconosco in modo imbarazzante !
Undecided Smiley

10dita wrote on 06. Mar 2016 at 05:18:
"Perché indugiate tanto, Buoni Maestri!? O c'hio son Santo?
Volemo sega' er collo alla questione?
Er Buon Allievo aspetta e ce diventa vecchio
dateje sotto, e bonanotte ar secchio!"


Nella pazienza vive la speranza! Wink

Ma speramo de aspetter poco, perché sennò ce viè er mal de panza Grin


Esimio et erudito 10, molto ben bellianamente  detto ! manca solo il Salve  Regina  e quanto consegue e/o precede Smiley

ma quando lo facciamo questo thread che vecchio quasi già lo sono !?
  
Back to top
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2580
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Il "Buon" Maestro
Reply #99 - 06. Mar 2016 at 15:38
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 06. Mar 2016 at 11:07:
Esimio et erudito 10, molto ben bellianamente  detto ! manca solo il Salve  Regina  e quanto consegue e/o precede Smiley

ma quando lo facciamo questo thread che vecchio quasi già lo sono !?


Mio caro Amico Smiley
Tu non lo sei!
Vecchio!? Non direi Wink
E tello dice un che ancor se crede “fico” Tongue
Ed ho passato li cinquanta Lips Sealed
Mannaggia er gallo quante volte lo per me cantò Shocked

Facciamo Undecided Huh
Faranno (li “Buon” Maestri Roll Eyes) Smiley


Non dubbi ho Smiley


Sai, lo forum è “BBONA FAMIJA”!

E pria che s’alzi la nuova primavera, in una notte piena de stelle luccicanti, vedrai sorger all’alba post assai brillanti Roll Eyes

“E appena visto C’HO CHE OR T’HO DETTO,
‘Na pisciatina, ‘na sarvereggina,
E, in zanta pace, ce n’annamo a letto.”
Smiley 


Cordiali saluti

  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 3 4 [5] 6 
Send Topic Send Topic Print Print