Page Index Toggle Pages: 1 [2]  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt (Read 3682 times)
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1035
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #20 - 18. Feb 2016 at 11:40
Print Post Print Post  
ALKAN wrote on 18. Feb 2016 at 11:28:
ALKAN wrote on 18. Feb 2016 at 11:26:
Infatti c'è un altro la# nell'accordo, per cui quello lì è un raddoppio di ripieno, e la sua assenza non crea un vuoto molto evidente..

Però ci sarebbe da dire anche che il raddoppio serve a marcare il passaggio da La a La#.. Per cui ha una certa importanza..  Undecided



e sì... è una questione un po' controversa.

Una curiosità: ho una edizione del Pozzoli per principianti "Il mio primo Chopin". ebbene c'è un nota a piè di pagina in cui riporta la battuta originale. Ebbene la modifica secondo lui è alla sola mano sinistra, la destra cioè in originale avrebbe un accordo di solo 4 note che inizia da fa#. Ora non capisco se è solo una svista, o un suggerimento allo studente (della serie "lascia perdere l'accordo a 5 note perché sei un principiante") o forse addirittura ritiene che l'originale sia quello semplificato, ma allora perché girano edizioni con le 5 note?... boh...
  
Back to top
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #21 - 18. Feb 2016 at 11:43
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 18. Feb 2016 at 11:40:
ALKAN wrote on 18. Feb 2016 at 11:28:
ALKAN wrote on 18. Feb 2016 at 11:26:
Infatti c'è un altro la# nell'accordo, per cui quello lì è un raddoppio di ripieno, e la sua assenza non crea un vuoto molto evidente..

Però ci sarebbe da dire anche che il raddoppio serve a marcare il passaggio da La a La#.. Per cui ha una certa importanza..  Undecided



e sì... è una questione un po' controversa.

Una curiosità: ho una edizione del Pozzoli per principianti "Il mio primo Chopin". ebbene c'è un nota a piè di pagina in cui riporta la battuta originale. Ebbene la modifica secondo lui è alla sola mano sinistra, la destra cioè in originale avrebbe un accordo di solo 4 note che inizia da fa#. Ora non capisco se è solo una svista, o un suggerimento allo studente (della serie "lascia perdere l'accordo a 5 note perché sei un principiante") o forse addirittura ritiene che l'originale sia quello semplificato, ma allora perché girano edizioni con le 5 note?... boh...


Non ho ben capito questa modifica   Embarrassed
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1035
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #22 - 18. Feb 2016 at 12:11
Print Post Print Post  


per spiegarmi meglio. secondo il Pozzoli la mano destra va bene così come è scritta (non riporta alcuna modifica per l'originale) Invece riporta una modifica alla mano sinistra
  
Back to top
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #23 - 19. Feb 2016 at 14:54
Print Post Print Post  
Ah!  Sad

Questo conferma la mia teoria secondo cui le edizioni 'rivedute' (specialmente quelle italiane) andrebbero tutte quante bruciate.  Huh
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1035
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #24 - 19. Feb 2016 at 15:55
Print Post Print Post  
....pensavo che Pozzoli fosse una garanzia Sad
  
Back to top
IP Logged
 
Pegasofly
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 204
Joined: 19. Apr 2013
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #25 - 21. Feb 2016 at 11:53
Print Post Print Post  
pianozero wrote on 19. Feb 2016 at 15:55:
....pensavo che Pozzoli fosse una garanzia Sad


Mah...lo è sempre stato....mi pare strano!!!  Sad Sad Sad Sad Sad
  
Back to top
 
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #26 - 21. Feb 2016 at 12:11
Print Post Print Post  
Pegasofly wrote on 21. Feb 2016 at 11:53:
pianozero wrote on 19. Feb 2016 at 15:55:
....pensavo che Pozzoli fosse una garanzia Sad


Mah...lo è sempre stato....mi pare strano!!!  Sad Sad Sad Sad Sad


Garanzia di cosa?
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1035
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #27 - 22. Feb 2016 at 16:22
Print Post Print Post  
ALKAN wrote on 21. Feb 2016 at 12:11:
Pegasofly wrote on 21. Feb 2016 at 11:53:
pianozero wrote on 19. Feb 2016 at 15:55:
....pensavo che Pozzoli fosse una garanzia Sad


Mah...lo è sempre stato....mi pare strano!!!  Sad Sad Sad Sad Sad


Garanzia di cosa?



bè garanzia che non scriva una cosa per un'altra per esempio. Chi suonasse il preludio in questione così come è scritto nella edizione di cui sopra lo suonerebbe scorrettamente!
  
Back to top
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Consigli esecuzione per "La campanella" di liszt
Reply #28 - 22. Feb 2016 at 16:34
Print Post Print Post  
Esatto, la revisione italiana tende sempre alla scolarizzazione e dunque banalizzazione della musica.. Come diceva Flaiano "«Sempre caro mi fu quest'ermo colle» a scuola diventa «questa collina mi è sempre piaciuta»"... È un ridurre tutto al pratico e all'accessibile a tutti.. Ricordo un'edizione SCANDALOSA (forse proprio di Pozzoli) degli improvvisi di Schubert in cui il terzo dell'op. 90 era trascritto in sol maggiore per evitare tutti i bemolli!!  Angry  Angry Angry quando il significato del pezzo sta proprio nella tonalità..  Sad
cose criminali, andrebbero arrestati tutti i revisori.   Sad

Per non parlare poi delle indicazioni interpretative che aggiungono e modificano, ho visto Beethoven ridotto a didascalico e banale, con indicazioni più isteriche di certi autori del novecento.. e altri orrori simili!  Sad

Mi fermo qui altrimenti perdo le staffe  Grin Grin Grin
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 [2] 
Send Topic Send Topic Print Print