Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 ... 5 Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Acquisto Pianoforte Acustico (Read 6703 times)
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Acquisto Pianoforte Acustico
17. Aug 2016 at 18:03
Print Post Print Post  
Salve a tutti! Sono un ragazzo di 23 anni che da circa 12 anni (non sempre con continuità) studia pianoforte come autodidatta. Avendo raggiunto un buon livello ( ho studiato con buoni risultati Fantasie Impromptu op 66 e alcuni notturni di chopin per esempio..) ho deciso di acquistare un pianoforte acustico. Fino ad oggi ho sempre suonato su un pianoforte digitale KAWAI CN 42 di cui sento sempre di più le limitazioni sia acustiche che meccaniche. Dato che sto terminando la magistrale di ingegneria elettronica non lavoro. Il budget è quindi un problema. Ho letto molti post su questo forum e su internet riguardo alle serie entry level di yamaha e kawai. Sono andato anche a provarli nei negozi principali della provincia di Torino. Purtroppo pianoforti ricondizionati non ce ne sono in zona. Ho guardato in particolare i modelli yamaha b1,b2,b3 e kawai k300 e k200. Da quello che è emerso però sono tutti made in indonesia pertanto gli standard di qualità non sono dei migliori. Vorrei capire se l'acquisto di uno strumento come questi può essere buono oppure è meglio investire 7500 euro per un yamaha U1 nuovo o circa 6500 per un kawai k500 entrambi Made in Japan . Ho guardato il mercato dell'usato ma qui in zona non ho trovato pianoforti usati yamaha o kawai NON ricondizionati ed in ogni caso sono più propenso all'acquisto di un pianoforte nuovo. L'idea è di poterlo tenere per molti anni anche se magari un giorno passerò ad un coda.  Ringrazio tutti per ogni tipo di consiglio.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1120
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #1 - 18. Aug 2016 at 07:33
Print Post Print Post  

Ciao Fabio e benvenuto  Smiley

la tua domanda non è di risposta facilissima.

Se la mettiamo così: "è meglio uno yamaha U1 rispetto ad un  b1/b2/b3?"  Allora la risposta è ovvia. Certo che è meglio!

Ma se quello che chiedi è:  "è meglio investire 7500 euro per uno yamaha U1 nuovo?" La risposta non è così ovvia  Undecided

Dipende da te, da quanto puoi spendere, dal tuo budget. Ma vale la pena spendere così tanto per uno yamaha U1 nuovo?
Se ne hai la possibilità, varrebbe la pena verificare l'offerta dell'usato a Torino (nei negozi della provincia non troverai granché, è normale).

Se invece vuoi a tutti i costi uno strumento nuovo e non puoi spendere molto, guarda che anche un b3 fa il suo bel lavoro Huh
Voglio dire... rispetto ad un digitale faresti comunque un bel passo in avanti Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
ibachnew
New Member
*
Offline


ex Ibach13

Posts: 18
Location: Torino [Italy]
Joined: 18. Apr 2016
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #2 - 21. Aug 2016 at 14:18
Print Post Print Post  
per quanto riguarda il confronto bx vs Ux non ho esperienza ma suggerirei cmq di "provare e riprovare" quel che puoi trovare e farti un'idea tua del suono che preferisci per giudicare se ne vale la spesa

do per scontato che per "provincia di Torino" si includa anche il capoluogo [del resto cmq i negozi in Torino capoluogo sono meno numerosi di quelli in provincia] ma allargherei l'orizzonte anche verso altre marche

la recente esperienza di pianozero con il suo Schulze-Pollmann dimostra che sul mercato dell'usato si trovano ottimi oggetti con rapporti qualità'/prezzo migliori del nuovo; certo e' necessaria più' cautela e magari l'aiuto di un amico se la tua esperienza attuale si limita proprio solo al digitale

immagino tu non abbia fretta, quindi cerca di esplorare l'esplorabile perché' si tratta di un acquisto che durerà per anni, anche se ti auguro di poter presto approdare all'agognato coda; se vai per negozi in cerca di usato prova magari anche i coda [tanto per aumentare l'entropia ...]
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1035
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #3 - 22. Aug 2016 at 09:10
Print Post Print Post  
ibachnew wrote on 21. Aug 2016 at 14:18:
per quanto riguarda il confronto bx vs Ux non ho esperienza ma suggerirei cmq di "provare e riprovare" quel che puoi trovare e farti un'idea tua del suono che preferisci per giudicare se ne vale la spesa

do per scontato che per "provincia di Torino" si includa anche il capoluogo [del resto cmq i negozi in Torino capoluogo sono meno numerosi di quelli in provincia] ma allargherei l'orizzonte anche verso altre marche

la recente esperienza di pianozero con il suo Schulze-Pollmann dimostra che sul mercato dell'usato si trovano ottimi oggetti con rapporti qualità'/prezzo migliori del nuovo; certo e' necessaria più' cautela e magari l'aiuto di un amico se la tua esperienza attuale si limita proprio solo al digitale

immagino tu non abbia fretta, quindi cerca di esplorare l'esplorabile perché' si tratta di un acquisto che durerà per anni, anche se ti auguro di poter presto approdare all'agognato coda; se vai per negozi in cerca di usato prova magari anche i coda [tanto per aumentare l'entropia ...]



Chiamato in causa confermo. Non mi avventuro nel dare consigli perché non  ho l'esperienza sufficiente in campo pianistico, ma posso dire che grazie ai consigli di Fra , qui sul forum ho fatto un acquisto che mi ha dato davvero soddisfazione. Ero partito anche io con l'idea dell'U3 ricondizionato ma  credo di aver trovato un rapporto qualità prezzo nell'usato che non avrei trovato con i ricondizionati. Ripeto, opinione di un non esperto ma molto appassionato Smiley
  
Back to top
IP Logged
 
elZina
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 7
Joined: 22. Apr 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #4 - 22. Aug 2016 at 18:16
Print Post Print Post  
Ho preso l'idea di importare pianoforti usati buoni sopratutto tedeschi dall'Olanda in Italia. Il mercato Olandese dei pianoforti usati è molto ampio. Essendo tecnico pianoforti pieno tempo vorrei mettere a posto i pianoforti e vendergli a prezzo non troppo alto con garanzia di un anno.
E proprio nella zona di Torino.
Mi chiedo se fosse un'idea buona. Cosa ne dite??
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #5 - 24. Aug 2016 at 07:50
Print Post Print Post  
Ciao Smiley grazie mille a tutti per le vostre risposte.rispondo con un unico post perché non sono a casa e dal telefono non sono molto comodo. Il problema é che attualmente sto terminando gli studi al quinto anno di ingegneria e non ho lo spazio ne il budget per un pianoforte a coda e non so quando avrò lo spazio e io denaro per poter acquistare almeno un 180 cm. Vorrei quindi uno strumento che mi possa durare per almeno 25/30 anni ..un investimento duraturo sia a livello qualitativo che sonoro.. Non vorrei dovermi trovare ad aggiornare un verticale per un altro verticale (  se nn avró ancora lo spazio per un coda ed una stanza insonorizzata). Attualmente vivo in una casetta indipendente e posso godermi lo strumento senza troppi problemi di orario. Il mio unico problema è capire che acquisto fare per avere uno strumento di qualità sia sonora che meccanica. Suono molto musica romantica tipo Chopin ecc quindi nn vorrei nemmeno sbagliare strumento a livello timbrico. Partendo da un piano digitale tutti i pianoforti acustici mi sembrano belli anche se ovviamente provandoli noto le differenze meccaniche e timbriche.
L'usato non lo sto guardando molto perché ho dei dubbi sulla sua durata avendo intenzione di tenerlo per molto tempo sinceramente preferisco uno strumento nuovo.


La cosa che mi lascia molto stranito é che kawai offre i pianoforti ad un prezzo molto minore rispetto a Yamaha.

Il kawai k300 costa 4700 mentre Yamaha u1 7500. ( entrambi spediti con preparazione e accordatura.)

Il kawai k500 (che ha le corde piu lunghe del k300 ma non come l u3) ha in piu del U1: Tasti in ivorite, tapered soundboard, scala duplex sugli acuti e corde piu lunghe. Mi chiedo come fa a costare 1000 euro in meno dello Yamaha u1 cioé 6500 euro. Lo Yamaha u3 credo costi sui 9000.

Queste differenze di prezzo mi fanno pensare perché sulla carta kawai é migliore. Ovviamente il discorso suono fa molto nella scelta. Ho provato uno steinway modello D gran coda ed ho capito il suono che vorrei nel mio pianoforte ahah:) ma che prezzo!!;(   La prossima settimana vado a provarli di nuovo sia i kawai che gli yamaha. Vorrei fare l investimento giusto.

Un altra domanda secondo voi a livello timbrico é piú simile Yamaha o kawai allo steinway?  Purtroppo non ho avuto modo di provarli tutti vicini. L unica cosa che non mi é piaciuta del kawai k300 che ho provato é stata che nei basso c é una sorta di sottofondo metallico quando si preme forte. Mentre gli acuto sono molto brillanti , forse troppo rispetto ai medi. Ho inoltre letto che l u1 ha un suono piu squillante ma se regolato bene anch esso é adatto ad uno stile di musica come Chopin. Mi sbaglio?
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #6 - 24. Aug 2016 at 17:33
Print Post Print Post  
Difficile dare consigli a chi fa tanti ragionamenti ma che sa già dove vuole andare.

Se lo prendi nuovo considera che la spesa supera sempre quello che poi ti rimane in termini di valore, e non è detto che, anche a fronte di una garanzia, sia esente da difetti più o meno visibili (noi che vediamo tanti casi conosciamo anche tante persone che dopo un anno non riescono più a suonare sul loro pianoforte nuovo, lo odiano e Sono costrette a sostituirlo perdendo più della metà dei quattrini).

Insomma, sceglilo bene, provalo e riprovalo, magari fai un noleggio con riscatto, così se una volta a casa non ti dovesse piacere più lo potresti dare indietro scegliendone uno diverso una volta che l'orecchio sarà più allenato.

L'usato di 10 15 20 anni potrebbe essere, a metà della cifra che intendi spendere, una scelta vincente, potresti trovare uno strumento di marca tedesca di qualità superiore e nello stato pari al nuovo per avere poi in casa un oggetto che vale quel che hai speso anche dopo 20 anni.

Vedi un pó tu, lascia perdere le fregnacce del suono Steinway o Yamaha o Kawai. Ci sono pinoforti che suonano bene e pianoforti che suonano male, il pianoforte che suona tecnicamente bene è anche un pianoforte sano. La prestazione meccanica e acustica è proporzionale al quadrato della dimensione! Il pianoforte che suona come piace a noi, non è detto che sia sano. Bisogna averne sentiti e accordati tanti per cogliere certe sfumature. Se hai qualcuno che possa avvallare la tua scelta è sempre meglio invitarlo a vedere prima di pagare.

Ragiona con metodo scientifico, te lo dico da ingegnere a futuro ingegnere o da tecnico a pianista, se preferisci.


Ciao
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #7 - 24. Aug 2016 at 20:03
Print Post Print Post  
Sono molto felice di avere ricevuta una sua risposta Fra. La ritengo una persona molto esperta che motiva sempre in modo adeguato ció che afferma. Riproveró tutti i pianoforti e andrò con la mia vecchia insegnante di musica con cui sono ancora in contatto. Come ha detto giustamente per valutare un oggetto bisogna averne visti tanti e purtroppo partendo da un digitale mi sento impreparato. Anche per questo motivo mi spaventa la spesa di 5000/6000 euro . Magari prima di quanto possa pensare mi ritroveró con il budget e lo spazio necessario per il pianoforte definitivo: Un coda. A quel punto una spesa azzardata potrebbe pesarmi. Anche per questo motivo ho considerato strumenti pur sempre validi per acquisire esperienza, ma economici quali il b1. In questo modo potró sempre dire a me stesso: Ho pagato poco e sapevo ciò che ottenevo con quella cifra ma ho fatto esperienza su un pianoforte vero e forse saró piu pronto per capire cosa cerco in termini meccanici e acustici per un pianoforte piú valido. Le sembra un ragionamento corretto? Ammetto che passando da un digitale ad un acustico mi sembrano tutti bellissimi e questo per me é un campanello d8 allarme. Solitamente sono molto determinato nelle scelte senza dubbi e ripensamenti futuri. Dato che la cifra é importante ho cercato il vostro consiglio. Ho anche pensato ad un pianoforte intermedio come il b3 o il k300 ma a quel punto arriverei a metá tra b1 e k500/U1 strumenti sicuramente validi. Per questo sono piu propenso ad un b1 o direttamente un k500 o U1. Probabilmente fare esperienza su un b1 mi darebbe la possibilità di risparmiare parecchio con l ottica di un futuro coda perdendo anche una cifra relativamente limitata. Grazie.
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #8 - 24. Aug 2016 at 21:01
Print Post Print Post  
Sul forum ci diamo tutti del tu, il "lei" non è necessario...altrimenti mi fai sentire vecchio e non credo di esserlo ancora.

Uno Yamaha B3 nuovo consegnato venga intorno ai 4500 euro, un B2 circa 4000 e un B1 3600 euro.

Si tratta di una produzione indonesiana, sulla quale abbiamo detto tutto. A parte l'importanza di provare i pianoforti con l'insegnante, ma anche con un tecnico che possa verificarne lo stato e il somiere (nuovo o vecchio non importa, i tuoi soldi sono buoni tutti e bisogna evitare le brutte sorprese o i pianoforti riusciti male), penso che a fronte di quelle cifre preferirei, magari dallo stesso rivenditore, spendere 3000 euro per uno Schimmel 120 usato o pianoforte similare. Avrei maggiori soddisfazioni nel suonarlo, maggiore garanzia sulla sua durata e costruzione e potrei rivenderlo senza perderci nulla o quasi tra qualche anno, quando avrò sicuramente lo spazio per un mezza coda.

Ci sono tanti pianoforti che i rivenditori si riprendono dopo 15 anni, da clienti che lo hanno comprato per il figlio che poi ha smesso dopo un anno, e sono nuovi ancora da rodare.

Il nuovo oggi ha senso secondo me solo per pianoforti di altissimo livello e per usi riservati a pianisti che non ci smartellano 8 ore al giorno.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #9 - 25. Aug 2016 at 07:16
Print Post Print Post  
Ahah va bene!!Wink in ogni caso ho appena dato un occhiata nell usato sui principali siti che conosco e su quello del mio negoziante ma pianoforte usati recenti non co sono e Schimmel 120 nemmeno..spero la prossima settimana dopo un ulteriore prova di avere le idee più  chiare. Il b1 lo trovo a 2900 con panca preparazione e due accordature: Una subito e una entro un anno. Fra cosa mi sai dire dei kawai k300(Indonesia) e del k500(japan)? E della millenium III? E  della differenza di prezzo con un equivalente Yamaha?
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #10 - 25. Aug 2016 at 09:39
Print Post Print Post  
Per me sono equivalenti e la meccanica millennium è quanto di più preciso e avanzato ci possa essere oggi su un pianoforte acustico.

Non so se Kawai costa meno, penso di sì, sfrutterei la differenza di prezzo per compensare in altezza.

Attenzione anche alle differenze di prezzo relative alla preparazione dello strumento: un pianoforte tolto dal l'imballo e consegnato al cliente non equivale ad un pianoforte controllato e messo a punto.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1120
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #11 - 25. Aug 2016 at 11:30
Print Post Print Post  

^Fra^ wrote on 25. Aug 2016 at 09:39:
Per me sono equivalenti e la meccanica millennium è quanto di più preciso e avanzato ci possa essere oggi su un pianoforte acustico.


Anch'io avevo fatto un pensierino sulla meccanica millennium. C'è però una cosa che mi ha fatto desistere dal scegliere un Kawai. I pezzi di ricambio non si trovano. I tecnici non hanno difficoltà a procurarsi i pezzi yamaha, ma per Kawai è un problema. Almeno... qui dalle mie parti è così.
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #12 - 25. Aug 2016 at 12:07
Print Post Print Post  
Gabri_BT wrote on 25. Aug 2016 at 11:30:
^Fra^ wrote on 25. Aug 2016 at 09:39:
Per me sono equivalenti e la meccanica millennium è quanto di più preciso e avanzato ci possa essere oggi su un pianoforte acustico.



Anch'io avevo fatto un pensierino sulla meccanica millennium. C'è però una cosa che mi ha fatto desistere dal scegliere un Kawai. I pezzi di ricambio non si trovano. I tecnici non hanno difficoltà a procurarsi i pezzi yamaha, ma per Kawai è un problema. Almeno... qui dalle mie parti è così.


Bisogna ordinarli dal distributore Kawai di zona e arrivano dalla fabbrica, in ogni caso è difficile aver bisogno di un ricambio prima di 50 anni se si parte da un pianoforte nuovo e che viene regolarmente suonato è mantenuto.

Diverso è il caso in cui chi mette in giro queste voci ha difficoltà egli stesso a procurarsi i ricambi per vi di rapporti personali non buoni con il distributore, succede anche questo. La gestione dei ricambi Kawai o Yamaha penso sia la medesima, i rivenditori di ricambi generici possono avere al più una martelliera originale Yamaha o poco altro. Stessa cosa vale per la Steinway, ci si rivolge sempre in fabbrica.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #13 - 25. Aug 2016 at 13:13
Print Post Print Post  
^Fra^ wrote on 25. Aug 2016 at 09:39:
Per me sono equivalenti e la meccanica millennium è quanto di più preciso e avanzato ci possa essere oggi su un pianoforte acustico.

Non so se Kawai costa meno, penso di sì, sfrutterei la differenza di prezzo per compensare in altezza.

Attenzione anche alle differenze di prezzo relative alla preparazione dello strumento: un pianoforte tolto dal l'imballo e consegnato al cliente non equivale ad un pianoforte controllato e messo a punto.



Questa affermazione é molto importante. Il kawai k500 infatti ha corde piu lunghe, é piu alto, ha la tastiera in ivorite (a differenza Dell u1 che é in resina come il b1) ha la scala duplex sugli acuti e la tastiera piu lunga, la tavola armonica tapered come l U3 . Prossima settimana spero di poter decidere. Per ora sono propenso al k300 o al k500. L unica mia paura é la dimensione della mia stanza. É una 4x 4 metri con tetto in legno. Secondo te é adeguata per un k500 alto 130? O é troppo piccola?
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #14 - 25. Aug 2016 at 14:25
Print Post Print Post  
Quanto costa questo k500? Sarebbe l'alter ego del vecchio k5? Il 130?

Comuqnue io preferirei sempre la misura superiore, le stanze vanno un pochino trattate con tappeti, tende, libri per cercare di ridurre il riverbero a prescindere dalla taglia dello strumento.

Ma tu sai cosa è una tavola 'tapered', a che serve? Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #15 - 25. Aug 2016 at 14:34
Print Post Print Post  
Si é il suo successore. Costa 6500 euro ed é venduto dall unico rivenditore kawai del Piemonte.( non so se posso fare il suo nome). In ogni caso da quello che so la tavola tapered dovrebbe aggiungere un grado di libertà nella vibrazione. Questo é realizzato con un supporto flottante che dovrebbe migliorare la qualità dei toni bassi e medi e si rifá alla soundboard dei pianoforti a coda.Altro non so:)

Posso aggiungere un' altra domanda? Sono attratto dalla finitura satin ebony (nero satinato) rispetto al polished ebony. E piu delicata o si mantiene bene nel tempo? Me la consigli ?
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #16 - 25. Aug 2016 at 15:11
Print Post Print Post  
La tavola tapered altro non è che una tavola rastremata agli estremi, anziché essere di spessore costante. Una roba che Steinway ha sperimentato 70 anni fa o più.

Si ritiene che assottigliandone lo spessore si migliori la cantabilità delle note risonanti agli estremi. In realtà poi la tavola è incollata sulle sue catene che costituiscono anche il supporto meccanico per sostenere il carico dell'armatura, e le catene sono esse stesse smussate verso il porta tavola (estremi) e la lunghezza dello smusso conferisce elasticità al sistema tavola armonica in quell'area. Ergo quello che si ottiene assottigliando la tavola si può allo stesso modo ottenere ampliando lo smusso delle catene.

Per contro, assottigliare la tavola significa diminuirne l'impedenza, e in pratica ottieni un suono più "sottile" piuttosto che robusto e pastoso.

Parliamo quindi di sesso degli angeli, secondo me. Anche perché poi tutti questi accorgimenti decadono a fronte di una martelliera scarsa, per esempio. Come quelle che vedo uscire, ahimè, dalle fabbriche giapponesi costruite a due o tre strati di feltro incollati (a me non piace). Oppure a fronte di un legno non selezionatissimo (si vedono tavole che sembrano fatte con le cassette della frutta).

In Kawai spero non si siano ancora bevuti il cervello da questo punto di vista, la serie GX sembra ottima (i verticali non li ho visti)

Quindi sei piemontese? Non sei stato a Torino? Perché non puoi dire il nome dei distributori? Primo nell'ambiente si conoscono tutti, secondo nessuno sta rubando nulla Smiley



  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #17 - 25. Aug 2016 at 15:13
Print Post Print Post  
Il problema della finitura è che fatta con vernici poliuretaniche non si può riparare se si raschia, salvo rifare tutta la parte in laboratorio specializzato. Forse la satinata subisce meno gli effetti dell polvere (micro graffi)
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3177
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #18 - 25. Aug 2016 at 15:15
Print Post Print Post  
Se non hai fretta di acquistarlo ci sarà la fiera a Cremona a fine settembre, una occasione per vedere anche altre marche e confrontarsi.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fabiogrs93
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 36
Joined: 16. Aug 2016
Re: Acquisto Pianoforte Acustico
Reply #19 - 25. Aug 2016 at 15:37
Print Post Print Post  
Grazie mille per la spiegazione accurata. Comunque si sono piemontese. Il negozio é merula. L unico che tratta i kawai acustici. Riguarda alla martelliera kawai so che quella dei k-xxx é fatta con martelletti in mogano con doppio feltro.

Riguardo alla fiera non so se riesco ad aspettare ahah purtroppo sono molti mesi che sto guardando per il pianoforte e dato che a fine settembre incomincio di nuovo le lezioni volevo sfruttare i primi giorni di settembre per sistemare il pianoforte e godermelo un bel mesetto senza studio;)

Tu di dove sei?

Riguardo alla finitura quindi quella satinata é altrettanto valida e forse piu resistente ai graffi. La trovo piú bella. Ed il k500 é disponibile anche satinato.

  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 ... 5
Send Topic Send Topic Print Print