Normal Topic Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha (Read 1192 times)
axelchem
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 4
Joined: 08. Oct 2016
Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
11. Oct 2016 at 07:24
Print Post Print Post  
Buongiorno a tutti mi chiamo Alessandro, sono in procinto di acquistare un piano verticale per mio figlio 14enne che studia da 8 anni ci siamo orientati su uno Yamaha U1 o U3 silent usato
Premetto che non sono un esperto quindi le mie domande potrebbero anche esserte banali.
Se foste così gentili da chiarirmi alcuni aspetti ve ne sarei grato:
1) quant'è l'eta max accettabile di un usato? Mi sono stati proposti anche esemplari di 34 anni (ovvio che un piano di 34 anni se poco utilizzato sarebbe meglio di uno di 10 molto sfruttato, ma penso che comunque un ciclo di vita max c'è, un 80enne che non ha mai fatto nulla rispetto ad un 20 che fa lavori pesanti è sempre un 80enne credo o no? Roll Eyes)
2) il silent è consigliabile sia Yamaha o anche montati dopo (tipo marca Genio) sono buoni?
3) ieri mi è stato proposto un modello che non avevo mai visto Yamaha "YU1SZ (non YUS1) del 2000" con silent Yamaha, mi è stato detto che è fabbricato in Japan, prezzo 5800 €, qualcuno ha notizie di questo modello?
4) Premesso che i gusti sono soggettivi avete qualche altra marca e modello da consigliarimi per un badget più o meno tra i 4000-6000 €?
5) Sono a RM ben vengano anche consigli sui venditori

Grazie a tutti in anticipo
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #1 - 11. Oct 2016 at 08:22
Print Post Print Post  
Le risposte in ROSSO

axelchem wrote on 11. Oct 2016 at 07:24:
Buongiorno a tutti mi chiamo Alessandro, sono in procinto di acquistare un piano verticale per mio figlio 14enne che studia da 8 anni ci siamo orientati su uno Yamaha U1 o U3 silent usato
Premetto che non sono un esperto quindi le mie domande potrebbero anche esserte banali.
Se foste così gentili da chiarirmi alcuni aspetti ve ne sarei grato:
1) quant'è l'eta max accettabile di un usato? Mi sono stati proposti anche esemplari di 34 anni (ovvio che un piano di 34 anni se poco utilizzato sarebbe meglio di uno di 10 molto sfruttato, ma penso che comunque un ciclo di vita max c'è, un 80enne che non ha mai fatto nulla rispetto ad un 20 che fa lavori pesanti è sempre un 80enne credo o no? Roll Eyes)

Dipende da quanto è stato sfruttato, l'età in sé non è importante, bisogna capire se mantiene l'accordatura per lungo tempo e se si tratta di un pianoforte che ha subito interventi di ripristino oppure no. Su questi strumenti citati consiglio di non andare oltre i 30 anni e di considerare solo usati non rigenerati, il tecnico può riconoscere un pianoforte che è stato riparato da uno originale e tra i tanti chiamati rigenerati è probabile trovarne alcuni ancora nel loro stato di fabbrica.


2) il silent è consigliabile sia Yamaha o anche montati dopo (tipo marca Genio) sono buoni?


Non sono un patito del silent, anzi sono contrario. Ma se proprio c'è questa esigenza meglio considerare dei prodotti installati in fabbrica, oppure un pianoforte acustico affiancato ad un digitale (sono minori i costi di manutenzione ed é minore l'usura della meccanica per via di una registrazione non alterata dall'installazione del silent, che quando entra in funzione limita la normale corsa del martello - con una barra che frena le astine dei martelli - e risulta comunque rumorosa in condominio quando c'è silenzio, non risolvendo il problema per cui nasce ma creandone di altri.

3) ieri mi è stato proposto un modello che non avevo mai visto Yamaha "YU1SZ (non YUS1) del 2000" con silent Yamaha, mi è stato detto che è fabbricato in Japan, prezzo 5800 €, qualcuno ha notizie di questo modello?

Se si tratta di un pianoforte originale e non manomesso è un buono strumento, una delle serie più apprezzabili credo. Se è del 2000 presumo che sia ancora fresco, ma chiederei uno sconto perchè il prezzo è veramente elevato, non lontanissimo da quello di un mezza coda C3 usato e in buono stato sul mercato. Valore del dispositivo silent 1000 euro, valore del pianoforte 3000 euro, quindi in totale 4000 euro più IVA. Direi che 5000 euro sarebbe un prezzo corretto.

4) Premesso che i gusti sono soggettivi avete qualche altra marca e modello da consigliarimi per un badget più o meno tra i 4000-6000 €?


Con silent installato di fabbrica non credo si possa trovare di meglio di uno Yamaha giapponese, si consideri anche che la tecnologia del silent corre più velocemente rispetto a quella del pianoforte, quindi un modello nuovo avrebbe comunque una migliore prestazione e resa. Il pianoforte subisce certamente delle modifiche in 20 anni, ma si tratta di migliorie che non sono rilevanti ed evidenti come quelle elettroniche.


Se invece si considera l'ipotesi di tenere un digitale affiancato all'acustico che si può suonare per la rifinitura dei pezzi, nelle ore consentite, senza peraltro annoiare i vicini, ci sono molte più possibilità di scelta anche nell'usato, addirittura si potrebbero valutare delle marche tedesche quali Bechstein, Schimmel e similari.


5) Sono a RM ben vengano anche consigli sui venditori


I rivenditori fanno i loro interessi, non è importante il rivenditore quando farsi accompagnare da un esperto disinteressato una volta trovato il piano che può piacere e che si vuole acquistare, un esperto che sappia dare una valutazione tecnica che escluda qualsiasi tipo di problema. E' vero che un rivenditore deve fornire una garanzia, ma la garanzia è di difficile applicazione perché vincola l'acquirente ad una accordatura con cadenza semestrale e a determinate condizioni di conservazione: non si può escludere che si verifichino delle liti tra negozio e acquirente in caso di una non perfetta tenuta dell'accordatura o di difetti meccanici che potrebbero emergere o che non erano evidenti in negozio e che è facilissimo imputare al clima di casa, alla finestra, al sole che batte etc.

Grazie a tutti in anticipo

  
Back to top
 
IP Logged
 
axelchem
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 4
Joined: 08. Oct 2016
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #2 - 11. Oct 2016 at 09:48
Print Post Print Post  
Grazie 1000 ^Fra^

Non ho detto un po' di cose:
1) attualmente abbiamo un Arius YDP-S51 Yamaha quindi utiizzabile in cuffia anche se penso che mio figlio una volta che avrà il piano acustico sarà refrattario ad utilizzare il suddetto. Effettivamente non avevo pensato al problema del "rumore" che comunque si sentirebbe anche con il silent
2) la sua maestra di musica comunque verrà a vedere il piano che sceglieremo
3) una cosa non mi è chiara ma quanto sono effettivamente trattabili in base alla vs esperienza i prezzi dichiarati dai rivenditori??? Togliere 800 euro su 5800 è un bello sconto!

Un'ulteriore domanda per ^Fra^: perchè sconsigli i cosiddetti rigenerati che se ho ben capito in base alla descrizione dei venditori hanno tutto sostituito nuovo a parte alcuni pezzi

Grazie di nuovo per le future risposte
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #3 - 11. Oct 2016 at 10:07
Print Post Print Post  
axelchem wrote on 11. Oct 2016 at 09:48:
Grazie 1000 ^Fra^

Non ho detto un po' di cose:
1) attualmente abbiamo un Arius YDP-S51 Yamaha quindi utiizzabile in cuffia anche se penso che mio figlio una volta che avrà il piano acustico sarà refrattario ad utilizzare il suddetto. Effettivamente non avevo pensato al problema del "rumore" che comunque si sentirebbe anche con il silent
2) la sua maestra di musica comunque verrà a vedere il piano che sceglieremo
3) una cosa non mi è chiara ma quanto sono effettivamente trattabili in base alla vs esperienza i prezzi dichiarati dai rivenditori??? Togliere 800 euro su 5800 è un bello sconto!

Un'ulteriore domanda per ^Fra^: perchè sconsigli i cosiddetti rigenerati che se ho ben capito in base alla descrizione dei venditori hanno tutto sostituito nuovo a parte alcuni pezzi

Grazie di nuovo per le future risposte



Concordo sul fatto che possa essere troppo, ma tu chiedilo comunque e al più si arriva a metà strada (10% di sconto in una trattativa è un numero assolutamente normale).

La maestra va benissimo per capire se la meccanica risponde bene, se dinamicamente risponde bene ma non credo che sia utile per capire se il pianoforte ha dei problemi di somiere o alla tavola armonica. Anche i pianoforti nuovi talvolta non sono esenti da problemi.

Il termine "rigenerato" qualifica un pianoforte i cui interventi non sono bene specificati, i rivenditori li acquistano da distributori che a loro volta importano strumenti a vagonate (container) scegliendoli sulla base di un listino che riporta i numeri di matricola e dei giudizi (espressi in lettere come a scuola, del tipo A, B, B+ etc) sulle parti principali (cordiera, mobile, caviglie, martelli).

In questo mucchio possono trovarsi anche dei pianoforti che sono assolutamente originali, anche se oggi capita meno rispetto a 30 anni fa, quando i giapponesi sovraproducevano. Le componenti totalmente sostituite, se viene dichiarato, devono anche essere specificate...se il laboratorio cinese o indonesiano o non so dove ha lavorato bene il ripristino è di buona qualità, vice versa se il laboratorio lavora sulla quantità e a bassissimo presso il lavoro potrebbe essere di cattiva qualità. Dipende anche da chi il rivenditore acquista i suoi pianoforti, in quale stato e a quale prezzo.

Quindi non è che li sconsiglio, vanno valutati con attenzione e non solo dall'aspetto strettamente estetico (che è quello a cui si punta principalmente).

Inoltre si deve considerare che un pianoforte di 30 anni che abbia subito un processo di ricostruzione pesante è di fatto uno strumento che ha marciato tanto, probabilmente in conservatori o aule di musica...strumenti di cui qualcuno si è liberato perché non più fruibili. Se i conservatori sono quelli giapponesi è bene evidenziare che il Giappone è un'isola con un clima non proprio favorevole per il pianoforte (tifoni, piogge torrenziali, salinità dell'aria...) e spesso a fronte di un aspetto estetico esemplare di questi pianoforti si trovano, quando capita di riparali seriamente rimuovendo anche il telaio, delle viti arrugginite all'interno, bloccate o che addirittura si rompono. Diverso è il caso di un pianoforte di 30 anni usato ma giunto a noi in buone condizioni, conservato in un clima favorevole.

PS: se gli insegnanti vi indirizzano ad un determinato rivenditore è inutile chiedere a loro un consiglio, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina.
  
Back to top
 
IP Logged
 
axelchem
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 4
Joined: 08. Oct 2016
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #4 - 12. Oct 2016 at 18:38
Print Post Print Post  
Vi aggiorno un po' nel caso qualcuna abbia voglia di darmi un suo parere.
Oggi siamo stati in due negozi diversi a RM mio figlio ha provato diversi pianoforti verticali e devo dire che gli Yamaha U1 e B3 che ha provato non l'hanno entusiasmato patrticolarmente. Ha invece apprezzato

Nel primo negozio
Un Hoffmann T128 a 8200 €

Nel secondo
due Essex
EUP-123 a 6400 €
EUP-116 a 5700 €

Abbiamo credo abbandonato il discorso silent, ci terremo l'Arius Yamaha per quando vorrà suonare ad orari notturni.

Grazie in anticipo per i vs commenti.

Un saluto Alex
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #5 - 12. Oct 2016 at 19:35
Print Post Print Post  
L'altezza maggiore è un vantaggio. Gli Hoffmann sono fatti da Bechstein, e sono buoni. Gli altri non mi sento di consigliarli per uno studio intensivo.

Si potrebbe anche valutare il 120 hoffmann.
  
Back to top
 
IP Logged
 
axelchem
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 4
Joined: 08. Oct 2016
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #6 - 17. Oct 2016 at 07:35
Print Post Print Post  
Buongiorno, comprato l'Hoffmann T128 a 6750€.

Grazie ^Fra^ per le tue risposte.
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3187
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Consiglio per acquisto piano verticale Yamaha
Reply #7 - 17. Oct 2016 at 09:34
Print Post Print Post  
axelchem wrote on 17. Oct 2016 at 07:35:
Buongiorno, comprato l'Hoffmann T128 a 6750€.

Grazie ^Fra^ per le tue risposte.



Buon acquisto, bravo.
  
Back to top
 
IP Logged