Hot Topic (More than 10 Replies) Mani piccole? Don't worry! (Read 938 times)
Ceccoclat
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 26
Joined: 05. May 2015
Mani piccole? Don't worry!
17. Oct 2016 at 10:35
Print Post Print Post  
Scusate il titolo da spot pubblicitario Grin, ma è perfettamente calzante alla questione.

Da piccolo prendevo lezioni da un'insegnante piuttosto brava, di cui avevo molti ricordi; in particolar modo mi ricordavo delle sue enormi mani in grado di coprire qualsiasi accordo con estrema semplicità. Uso l'imperfetto perché da poco, a distanza di quasi 6 anni, sono tornato da lei, alla ricerca dell' "illuminazione divina", e sono rimasto stupito da quanto siano in realtà piccole le sue mani... e questo non mi tornava: come faceva a prendere accordi che neanche io, con mani più grandi, non riuscivo a coprire? La risposta mi è arrivata dopo poco tempo, quando le ho chiesto se fosse necessario tenere un arpeggio( 124esima battuta della 1a ballata di chopin), in quanto a stento riuscivo ad arrivarci... e lì è accaduto l'impensabile:
lei: "ci riesco io perché non dovresti riuscirci tu?"
e in una scena degna di transformers ha allargato la mano e distanziato le nocche in modo disumano, ma allo stesso tempo con molta naturalezza, coprendo generosamente l'accordo."Frutto di molto lavoro" mi disse...
E da quel giorno ogni volta che mi trovo davanti a qualche accordo improponibile mi sforzo di farlo anche se a malapena ho presa, anche se acciacco delle note in mezzo, perché poi so che sistematicamente dopo una buona dose di ripetizioni riesco a coprirlo tranquillamente, ed ogni volta i risultati arrivano. E mentre fino a pochi mesi fa schiacciando la mano sulla tastiera coprivo a malapena una 9a, ora la 9a la prendo senza problemi e mi sto dirigendo verso la 10a.

Il messaggio è rivolto a chi considera le proprie mani troppo piccole: con dedizione e impegno le vostre mani vi stupiranno Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #1 - 17. Oct 2016 at 10:58
Print Post Print Post  
Ciao, sono contento che tu sia riuscito ad ottenere delle soddisfazioni  Smiley
Però, dando una occhiata al passaggio di cui parli, mi sono chiesto perché la tua insegnante ti dice di tenere l'accordo? Insomma, per come la penso io, ha una funzione puramente armonica, Chopin scrive di tenere il pedale per tutto quel passaggio a partire dal mi# del basso, per cui a mio avviso in quel punto aveva immaginato una sorta di 'esplosione armonica' con il pedale.. "a tavoletta", perciò non fa differenza che sia tenuto o meno..
Ma ciò che mi lascia ancor più perplesso di questo insegnamento è che le stesse note di quell'accordo, devono essere suonate immediatamente dopo dall'altra mano che esegue la figurazione in crome, per cui (ripeto, a parer mio) si dovrebbe suonare l'accordo arpeggiandolo rapidissimamente e togliendo subito la mano per "sgomberare" lo spazio che subito dopo serve all'altra   Undecided
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ceccoclat
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 26
Joined: 05. May 2015
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #2 - 17. Oct 2016 at 12:20
Print Post Print Post  
Si, è la stessa cosa che ho pensato anche io, ma penso che questo serva a dare più sicurezza nell'arpeggio. Vorrei portare un altro esempio: nella 101esima battuta il fa# secondo il suo valore andrebbe tenuto mentre si esegue il rivolto di lam6, ma non sarebbe necessario, dato che un bel pedale ci assiste; eppure la sua esecuzione con il fa# tenuto a mio avviso aiuta il a seguire il fraseggio e la musicalità.

un altro discorso andrebbe fatto sui gruppi di terzine a partire dalla 110esima, durante le quali bisogna tenere uno scomodissimo La per tutta la battuta, quando lo si potrebbe fare solo fino a metà, quando subentra il secondo pedale, ma anche li sono stato mazzato e costretto a tenerlo fino alla fine... ma questo mi ha portato a delle belle soddisfazioni, il pedale assume un ruolo meno impegnativoa discapito delle mani, che però si allenano e hanno più coscienza di quello che succede musicalmente.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 61
Joined: 26. Jan 2016
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #3 - 17. Oct 2016 at 12:26
Print Post Print Post  
Bello leggere anche questi post ogni tanto, così si può prendere un pò di coraggio e , anche chi ha dei problemi "strutturali", magari può sperare col tempo di ridurre le difficoltà e superare certi  ostacoli Smiley (anche se alcune cose rimangono sempre molto difficili da avvicinare e da studiare) . E quello della "mano piccola" è un problema spesso frustrante e desolante.  Undecided

  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1022
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #4 - 18. Oct 2016 at 09:12
Print Post Print Post  
sembra che le mani siano di gomma: recentemente mi sono imbattuto in tre accordi con la decima da fare in sequenza. Le prime volte ho pensato "questi non lo farò mai". Ma dopo un mesetto di allenamento  li faccio senza grossi problemi !  (tutte le note, solo 3,  sono sui tasti bianchi per cui è più facile, ma a me sembrava impossibile anche così)
  
Back to top
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 364
Joined: 25. Apr 2010
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #5 - 18. Oct 2016 at 18:12
Print Post Print Post  
Non penso che l'importante sia questo,  ma ben altro poi per la ballata la difficoltà tutto tranne quello
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2515
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #6 - 19. Oct 2016 at 00:52
Print Post Print Post  
Ceccoclat wrote on 17. Oct 2016 at 10:35:
ogni volta che mi trovo davanti a qualche accordo improponibile mi sforzo di farlo anche se a malapena ho presa, anche se acciacco delle note in mezzo, perché poi so che sistematicamente dopo una buona dose di ripetizioni riesco a coprirlo tranquillamente, ed ogni volta i risultati arrivano. E mentre fino a pochi mesi fa schiacciando la mano sulla tastiera coprivo a malapena una 9a, ora la 9a la prendo senza problemi e mi sto dirigendo verso la 10a.

Il messaggio è rivolto a chi considera le proprie mani troppo piccole: con dedizione e impegno le vostre mani vi stupiranno Cheesy


Gent.mo, ciò che narri sarà per il nostro Gentil pancio una bella e grandiosa notizia Roll Eyes

Esso QUI palesava problematiche in riferimento a ciò.

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1951
Joined: 04. Mar 2010
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #7 - 19. Oct 2016 at 10:59
Print Post Print Post  
Personalmente ritengo che il problema della mano piccola sia un falso problema per varie ragioni:

1) non tutto il repertorio pianistico è fatto di accordi a parti late da prendere con una sola mano o di altre difficoltà che possono dare vantaggi a chi a delle mani stile badile (lo dico in modo affettuoso senza essere offensivo)

2) in Bach, Scarlatti, Mozart avere le mani piccole può aiutare molto.

3) la musica non è solo tecnica ma è anche cervello

lo dico perchè pure io non ho una mano di grosse dimensioni anzi, solo che questo non mi ha mai creato problemi, almeno per quanto riguarda il tipo di repertorio che faccio

  
Back to top
 
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 364
Joined: 25. Apr 2010
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #8 - 19. Oct 2016 at 11:18
Print Post Print Post  
Quoto
  
Back to top
 
IP Logged
 
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 61
Joined: 26. Jan 2016
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #9 - 19. Oct 2016 at 13:26
Print Post Print Post  
Se per mano piccola si intende una mano che prende a stento l'ottava, secondo me questo è un problema o ostacolo evidente. Non dico che NON sia risolvibile, ma è un problema, che comporta per la persona più difficoltà a raggiungere certi risultati, e l'impossibilità di raggiungerne altri.

Con lo studio, con artifici, col tempo si possono superare molti passaggi, la mano guadagna in elasticità e ampiezza, si riesce a stare più rilassati, si guadagna anche in velocità di polso e braccio (penso a veloci accompagnamenti "larghi" di basso con la sinistra, ad esempio, decime o più spezzate, ecc.),  ma alcune cose rimangono quantomeno "sconsigliabili", e non è consigliabile forse provare una carriera di pianista per chi ha limiti molto evidenti.

Poi , il repertorio dà ampia scelta, e quindi ci sono tante cose fantastiche con cui divertirsi, e ci si può anche consolare ampiamente.
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1951
Joined: 04. Mar 2010
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #10 - 20. Oct 2016 at 06:06
Print Post Print Post  
si concordo sul fatto che ci siano problematiche nel caso la mano non riesca a prendere bene l'ottava, ma ho visto concertisti con mani molto piccole che riuscivano a sopperire alla dimensione della loro mano.
Anche se molto spesso la problematica si presenta più a livello psicologico (complesso di inferiorità dovuto alla grandezza della mano, che ho visto talvolta, dovuto al fatto che alcuni "fanno a gara" a chi ha la mano più grande... ) anche perchè spesso succede che si ha una visione del pianista distorta, cioè il pianista concertista "deve fare listz, gli studi di Chopin..."  quando in realtà il repertorio è talmente vasto da permettere un'ampia scelta...
anzi personalmente spesso preferisco recital in cui il programma non sia virtuosistico, perchè li si capisce la capacità del pianista di rendere cose tecnicamente semplici ma che hanno grande difficoltà a essere rese musicalmente sul pianoforte.
  
Back to top
 
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 364
Joined: 25. Apr 2010
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #11 - 21. Oct 2016 at 13:11
Print Post Print Post  
Quoto  Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1022
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #12 - 23. Oct 2016 at 08:37
Print Post Print Post  
Un pianoforte così aiuterebbe !

https://youtu.be/_sBvZh_GI9A?t=41s
  
Back to top
IP Logged
 
ALKAN
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 416
Joined: 31. Oct 2014
Gender: Male
Re: Mani piccole? Don't worry!
Reply #13 - 23. Oct 2016 at 10:15
Print Post Print Post  
Si potrebbe fare la sonata op. 2 n. 2 di Beethoven con la diteggiatura originale!
  
Back to top
 
IP Logged