Normal Topic Rendere brillante il suono di un Bluthner... (Read 69 times)
spillo
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 43
Joined: 23. Jan 2009
Gender: Male
Rendere brillante il suono di un Bluthner...
10. Mar 2017 at 11:28
Print Post Print Post  
Possiedo un pianoforte coda (190 cm.) Bluthner Jubilee del 1908 (meccanica a spillo) completamente ristrutturato utilizzato pochissimo.
Da tre anni non viene più accordato e adesso il suono dei bassi, a mio parere, è troppo "cupo" e un po' ovattato..
L'accordatore, che verrà ad accordarlo,  mi ha detto che esiste un prodotto (tipo gomma) che è in grado di indurire a piacimento i martelletti per rendere il suono un po' più brillante.. Secondo voi conviene fare un trattamento simile oppure è meglio tenere il suono più cupo.. Grazie
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3176
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Rendere brillante il suono di un Bluthner...
Reply #1 - 10. Mar 2017 at 18:21
Print Post Print Post  
Bisogna vedere dal vivo quale è il problema che riscontri, decidere come agire. Impregnare i martelli è l'ultima cosa a cui pensare...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Acortot
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 2707
Joined: 18. Mar 2008
Gender: Male
Re: Rendere brillante il suono di un Bluthner...
Reply #2 - 14. Mar 2017 at 18:27
Print Post Print Post  
I bluthner a spillo sono della vecchia scuola.. assolutamente normale che sembrano un po cupi, perché tutti i pianoforti antichi erano morbidi in confronto a quelli odierni..

semmai, è possibile che i martelli sono stati cambiati ma hanno troppo feltro per quella meccanica, che aveva martelli particolari, di un peso, dimensione e densità molto diverso da Yamaha etc..

se lo rendi più brillante, indurendo i martelli, avrai un suono fine e debole, puntato.. la tensione credo sia un poco più bassa di quelli moderni..
  
Back to top
IP Logged