Page Index Toggle Pages: [1] 2  Send Topic Send Topic Print Print
Hot Topic (More than 10 Replies) Ripresa studi (Read 1986 times)
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Ripresa studi
23. Mar 2017 at 10:43
Print Post Print Post  
Salve a tutti,
il mio nome è Andrea, nel lontano 2002 mi diplomai in pianoforte (Roma)  e successivamente in composizione(Firenze)
Ora dopo anni ( ne ho 40 ora) sto riprendendo lo studio dello strumento che avevo abbandonato.
Purtroppo a mio tempo nessuno mi diede (può sembrar bizzarro) un'impostazione tecnica, non ebbi la fortuna di incontrare insegnanti che lavorassero in maniera metodica su questo aspetto ed ora più che mai queste lacune si sentono.
Quindi (orrore) mi sentivo ripetere "articola!!,Affonda!! studia lentamente e fai le varianti, stop.
Per quanto riguarda la composizione almeno fui più fortunato e d incontrai maestri davvero bravi e preparati provenienti da una scuola che affonda le sue radici in Respighi Petrassi e Donatoni.
Ora non vivo più a Roma ma tra Firenze e Bologna.
Mi piacerebbe ricominciare da capo, ovvero proprio dalle 5 dita, re-imparare a suonare il pianoforte, re-impostare da zero l'approccio alla tastiera avrei bisogno di un insegnante che faccia questo tipo di lavoro anche su adulti( trasferimento del peso, rotazione ecc.).
Sto inoltre leggendo dei testi che riguardano tecnica e studio ( Grante,Lhevinne,Sandor,Chang) il libro di Carlo Grante lo trovo illuminante anche solo per avermi fatto capire quante ore di cieco studio sbagliato ho buttato in gioventù!
Sia chiaro che il mio intento non è quello di dare concerti, ma semplicemente di migliorare e di poter dare forma a quello che anche grazie allo studio della composizione ho imparato a capire del testo musicale.
Ho cercato di essere il più sintetico possibile, ovviamente ci sarebbero tantissime altre cose da dire ( le varie scuole pianisitiche per esempio) se qualcuno avesse bisogno di qualche informazione in più non esiti a chiedermela
Vi ringrazio anticipatamente  e vi faccio i complimenti per il forum che trovo molto ricco e vivo!

Andrea
  
Back to top
 
IP Logged
 
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 64
Joined: 26. Jan 2016
Re: Ripresa studi
Reply #1 - 23. Mar 2017 at 11:07
Print Post Print Post  
Ciao Andrea,  siamo quasi coetanei, io sono del '75, e anche se non ho certamente raggiunto i livelli del tuo studio (non sono diplomato e tantomeno ho studiato composizione) ho ripreso da un pò di anni la passione per il pianoforte, cercando di divertirmi e magari fare progressi. Devo dire che nel tuo messaggio mi colpisce molto l'idea di una persona che dopo il tuo studio (che comunque immagino "corposo"), sente il bisogno di "ricominciare", e mi fa davvero pensare, visto la sensazione che dici di avere di "tempo perso", alla necessità di trovare le chiavi per studiare bene e essere produttivi nel metodo. Anche io poi col tempo capisco meglio come devo affrontare certe cose per fare reali, magari piccoli, progressi e come magari delle volte si perde tempo in uno studio meccanico, stanco e improduttivo, con errori più o meno subdoli che compromettono molti sforzi.
Smiley

p.s. chiaramente è dfficile poi andare più nel dettaglio su certi aspetti, in questo ambito...
  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #2 - 23. Mar 2017 at 12:35
Print Post Print Post  
Ciao Phonic,

non deve stupirti l'idea, è proprio crescendo e studiando che si riescono ad "apprezzare" al meglio le proprie lacune e le proprie mancanze.
Nel mio caso ad una maggiore e migliore conoscenza della materia (musica, armonia,contrappunto,orchestrazione,ecc) non corrisponde una padronanza dello strumento ( nemmeno in brani relativamente facili oserei dire) in grado di tradurre ciò che penso e sento (dinamiche, timbro ecc.) al pianoforte.
Detta in 2 parole non suono come vorrei.
Questo forse è determinato anche dal fatto che l'immagine sonora dentro di me è sfocata o non completamente a fuoco, ma spesso avverto un ostacolo puramente tecnico e sento che ciò dipende proprio dalla tecnica basilare sulla quale si costruisce poi tutto il resto.
Chiaramente ci sono repertori in cui alcune mancanze si evidenzano subito.
Un'invenzione a 2 voci di Bach che per un diplomato non dovrebbe creare problemi, in realtà è il banco di prova più spietato per testare, fraseggio, legato, ugualianza e quant'altro.
Insomma io sento la necessità di essere guidato in questo percorso che so non sarà per nulla facile.


  
Back to top
 
IP Logged
 
Phonic
Junior Member
**
Offline


W Pianoforum!

Posts: 64
Joined: 26. Jan 2016
Re: Ripresa studi
Reply #3 - 23. Mar 2017 at 16:26
Print Post Print Post  
I due concetti  che mi piace evidenziare dalla tua risposta e che colgo volentieri sono:
1) l'importanza dell' "immagine sonora", il mio maestro una volta mia aveva parlato di "progetto sonoro", che direi sono la stessa cosa. Sembra banale, ma assolutamente non lo è, la necessità di avere assolutamente chiaro e definito il risultato sonoro da ottenere, la voglia di metterlo a fuoco in tutte le sue minime sfumature per poi cercare di raffinare la tecnica necessaria per produrlo. E' chiaro che il "progetto sonoro" è tanto più chiaro nella mente quanto più si è maturati da punto di vista musicale  (e qui l'età o il talento (?) servono...), e anche che quanto più questo progetto è chiaro e nitido nella mente, tanto più sarà possibile trovare le tecnica giusta per suonarlo realmente.

2) Almeno personalmente condivido molto questa altra cosa che mi pare emergere: possiamo dire che tutti i pezzi sono difficili MOLTO da suonare, non solo quelli trascendentali, nel momento in cui si cerca quella alta precisione e definizione del "progetto sonoro". Per capire se uno sa suonare o meno, non è necessario che esegua il terzo concerto di Rachmaninov o gli studi trascendentali di Liszt. Anche suonando per Elisa, o una invenzione a 2 voci  si capisce subito se uno sa suonare, perchè la precisione richiesta in ogni caso è sempre ardua da raggiungere. E quindi studiare questi brani "semplici" richiede sempre una attenzione importante.
Credo sia vero questo , anche se poi tra studiare  un pezzo semplice o uno trascendentale, ci sono comunque delle differenze Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #4 - 23. Mar 2017 at 17:10
Print Post Print Post  
grazie per i feedback Phonic
ma... in sostanza.. un Maestro con una scuola e un metodo solidi che abbia la pazienza di re-iniziarmi al pianoforte lo si trova? Grin Tongue
In zona Bologna o Firenze, io vivo in appennino tra queste 2 città.

  
Back to top
 
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 364
Joined: 25. Apr 2010
Re: Ripresa studi
Reply #5 - 23. Mar 2017 at 17:18
Print Post Print Post  
Ultimamente non trovo il forum così vivo,
ma insistiamo un pochino ....
bravo è bello riprendere dopo tanto
c'è la farai! !!! Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1154
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Ripresa studi
Reply #6 - 23. Mar 2017 at 22:17
Print Post Print Post  

Ciao Andrea! Benvenuto nel forum  Smiley

La tua voglia di riprendere e di rimettere in discussione la tua tecnica nonostante tu abbia già un diploma è un qualcosa di meraviglioso. Solo quando si è disposti a rimettersi in discussione, ci si migliora! E io sono fermamente convinta che per imparare (che siano cose nuove o approfondimenti) non c'è età, serve "solo" una mente disposta a farlo senza alcun pregiudizio di sorta.

Per quanto riguarda il Maestro...  la faccenda si fa spinosa  Undecided  Non è davvero facile trovare un buon Maestro. Cerca di trovare qualcuno che abbia molta, ma molta esperienza.

  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #7 - 24. Mar 2017 at 07:44
Print Post Print Post  
Grazie per le risposte,

spero proprio di trovarlo, fossi stato ancora a Roma saprei a chi rivolgermi e a chi chiedere ho tanti ex compagni di studi a S.Cecilia... ma qui (tra BO e FI) non conosco quasi nessuno e visto che qui sul forum si è parlato spesso di scuole di studio di didattica e mi pare sia frequentato anche da ottimi insegnanti speravo di trovare qualche indizio!

Ma non demordo, aspetto fiducioso!

(tra l'altro il forum non mi invia notifiche quando qualcuno risponde al topic nonostante io abbia selezionato l'opzione)

Andrea
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1997
Joined: 04. Mar 2010
Re: Ripresa studi
Reply #8 - 24. Mar 2017 at 16:17
Print Post Print Post  
Benvenuto omonimo Smiley:

sono contento che ci siano anche altri diplomati in composizione nel forum:
per quanto guarda la questione sulla reimpostazione tecnica al pianoforte, è una questione molto spinosa, il fatto che tu ritenga che i tuoi insegnanti di conservatorio non ti abbiano dato delle basi tecniche mi fa un poco riflettere, può darsi che per loro tu eri a posto, e vedendo che riuscivi nel tuo percorso non hanno sentito la necessità di dedicare tempo a certi esercizi.
Considera che ci sono svariate scuole di pensiero (come tu ben saprai) riguardo la tecnica, talvolta queste scuole di pensiero si scontrano: esami in cui un docente che non è della stesso pensiero dell'insegnante dell'esaminando che critica solo per partito preso...  dimenticandosi che ciò che conta è il risultato musicale.

  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #9 - 24. Mar 2017 at 21:15
Print Post Print Post  
Andrea Vezzoli,
ti assicuro che è così, poi chiaramente ci sono state molte mie pecche, sappiamo bene che chi nasce Pianista con la P maiuscola i problemi tecnici li risolve con naturalezza, però posso dirti che il mio primo insegnante mentre mi preparava per il quinto anno si stava diplomando e che poi entrato in conservatorio il livello era molto alto e l'insegnante non si occupava di problemi tecnici ed io facevo molta fatica a stare dietro agli altri, complice anche il fatto che ho iniziato lo studio del pianoforte tardi secondo gli standard (16 anni) e che il primo insegnante mi fece fare il quinto in 4 anni ( puoi immaginare con quale fatica) quindi sono rimaste delle lacune che non ho mai avuto il tempo di colmare essendo molto impegnato a a studiare oltre al pianoforte, armonia , storia della musica e poi composizione, inoltre lavoricchiavo.
Oggi vorrei colmare quelle lacune avendone il tempo e potendo permettermi non dovendo suonare e fare esami di concentrarmi sui problemi specifici con la serenità e la pazienza che un suddetto lavoro richiedono.

Andrea
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2612
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Ripresa studi
Reply #10 - 24. Mar 2017 at 23:48
Print Post Print Post  
Gent.mo, in primo luogo: benvenuto Smiley

Per certi aspetti mi sento assai vicino alla tua situazione: pur il sottoscritto dopo il "mitico" diploma (nel lontanissimo 1984) dovette re-imparare a suonare il pianoforte Tongue

Come tu hai detto "può sembrar bizzarro", ma così fu!

Certo, ovvio, ovvissimo: io non talentoso ero (sono)!

Però che far!? Mi presero! Ed allor pensai: forse pur io posso imparar l'Arte dello magnifico istrumento!

Ma la trista istoria fu che: non imparai l'Arte, ma nemmen il "mestier" Cry

Lo so: Arte! Parola audace! Ardimentosa! Perigliosa!

andrea1976 wrote on 23. Mar 2017 at 10:43:
Quindi (orrore) mi sentivo ripetere "articola!!,Affonda!! studia lentamente e fai le varianti, stop.


Ahhhhhhhh! Fallaci espedienti! Miseri rimedi!  Smiley
Roba demoniaca! Vade retro!

Orrore (dici giustamente) Shocked Shocked
Ben si sa che non si deve articolar!
Ben si sa che si deve articolar!

Perché il ditino (volendo: le ditina Grin), in qualche modo, s'ha da mover! O no!!!?

Caro Andrea permettimi un termine jovanilistico (credo Huh): ti stimo fratello Smiley

Ti auguro di trovar prestissimo un Maestro giusto per te Wink

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 364
Joined: 25. Apr 2010
Re: Ripresa studi
Reply #11 - 25. Mar 2017 at 13:04
Print Post Print Post  
Carissimi il buon senso aiuta Roll Eyes
  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #12 - 25. Mar 2017 at 14:45
Print Post Print Post  
10dita wrote on 24. Mar 2017 at 23:48:
Ahhhhhhhh! Fallaci espedienti! Miseri rimedi!  Smiley
Roba demoniaca! Vade retro!

Orrore (dici giustamente) Shocked Shocked
Ben si sa che non si deve articolar!
Ben si sa che si deve articolar!



Articolare si deve! (un poco) ma l'orrore sta nel dire solo cosa e non il come, che per il ditino e per il suonino fa la differenza! Wink


  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2612
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Ripresa studi
Reply #13 - 25. Mar 2017 at 22:29
Print Post Print Post  
andrea1976 wrote on 25. Mar 2017 at 14:45:
Articolare si deve! (un poco) ma l'orrore sta nel dire solo cosa e non il come, che per il ditino e per il suonino fa la differenza! Wink


Gent.mo, meraviglioso! Stupendo! Spettacolare! Straordinario! Fantasmagorico! Roll Eyes

Hai detto la parola magica!

Parola ch’io ripeto da sempre: COME!!!


Permettimi di ripetermi: ti stimo fratello  Smiley

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1997
Joined: 04. Mar 2010
Re: Ripresa studi
Reply #14 - 26. Mar 2017 at 10:59
Print Post Print Post  
andrea1976 wrote on 24. Mar 2017 at 21:15:
Andrea Vezzoli,
ti assicuro che è così, poi chiaramente ci sono state molte mie pecche, sappiamo bene che chi nasce Pianista con la P maiuscola i problemi tecnici li risolve con naturalezza, però posso dirti che il mio primo insegnante mentre mi preparava per il quinto anno si stava diplomando e che poi entrato in conservatorio il livello era molto alto e l'insegnante non si occupava di problemi tecnici ed io facevo molta fatica a stare dietro agli altri, complice anche il fatto che ho iniziato lo studio del pianoforte tardi secondo gli standard (16 anni) e che il primo insegnante mi fece fare il quinto in 4 anni ( puoi immaginare con quale fatica) quindi sono rimaste delle lacune che non ho mai avuto il tempo di colmare essendo molto impegnato a a studiare oltre al pianoforte, armonia , storia della musica e poi composizione, inoltre lavoricchiavo.
Oggi vorrei colmare quelle lacune avendone il tempo e potendo permettermi non dovendo suonare e fare esami di concentrarmi sui problemi specifici con la serenità e la pazienza che un suddetto lavoro richiedono.

Andrea


Ciao Smiley, non volevo mettere in dubbio la tua affermazione, volevo solamente cercare di capire come fosse possibile che un diplomato uscisse dal conservatorio sentendo la necessità di ricominciare da capo dopo qualche anno.
Ma non mi meraviglio visto che tra la moltitudine di docenti di pianoforte purtroppo alcuni si rivelano poi non all'altezza.
Però il fatto che tu ne sia accorto vuol dire che hai maturato ,durante gli studi, una consapevolezza musicale tale da spingerti a voler "ricominciare" da capo (anche se sono convinto non si cominci mai da capo, ma che si torni indietro per affinare certi meccanismi, e con la consapevolezza che dal punto di vista dei meccanismi mentali legati alla coordinazione delle due mani, avendo preso il diploma, ci sia già a posto).
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2612
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Ripresa studi
Reply #15 - 27. Mar 2017 at 19:04
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 26. Mar 2017 at 10:59:
(anche se sono convinto non si cominci mai da capo, ma che si torni indietro per affinare certi meccanismi, e con la consapevolezza che dal punto di vista dei meccanismi mentali legati alla coordinazione delle due mani, avendo preso il diploma, ci sia già a posto).


Gent.mo/i, se penso alla mia vicenda personale furono proprio certi errati "meccanismi mentali", sedimentati negli "anni oscuri", da riacquisire e riconquistare.

Per me fu come ritrovare (per usar un termine "ardito" Grin) una sorta di "verginità" pianistica: strana e curiosa sensazione!

Vogliam dir: resettare?

Non so quanto calzante il termine informatico Undecided Huh

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1154
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Ripresa studi
Reply #16 - 27. Mar 2017 at 21:36
Print Post Print Post  
andrea1976 wrote on 23. Mar 2017 at 17:10:
ma... in sostanza... un Maestro... che abbia la pazienza di re-iniziarmi al pianoforte lo si trova? Grin Tongue
In zona Bologna o Firenze, io vivo in appennino tra queste 2 città.


Quanto sei disposto a spostarti per le lezioni  Huh  Dove abiti di preciso?

No... perché... io un'ideuzza ce l'avrei  Roll Eyes





10dita wrote on 24. Mar 2017 at 23:48:
Per certi aspetti mi sento assai vicino alla tua situazione: pur il sottoscritto dopo il "mitico" diploma (nel lontanissimo 1984) dovette re-imparare a suonare il pianoforte Tongue


10dita wrote on 25. Mar 2017 at 22:29:
Hai detto la parola magica!
Parola ch’io ripeto da sempre: COME!!!



  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #17 - 28. Mar 2017 at 20:16
Print Post Print Post  
Cara Gabri
attualmente vivo a Porretta Terme, sull'appennino tosco emiliano.
C'è un treno che collega Porretta con Bologna e un treno che la collega con Pistoia da cui poi si raggiunge Firenze.
Questi sono i 2 centri raggiungibili diciamo in circa un'ora e mezza.
Io sono di Roma dove ho degli appoggi ma sarebbe davvero troppo lontano e dispendioso raggiungere Roma e comunque spostarmi troppo lontano da questi 2 centri con cadenza regolare, cosa che credo sia necessario specialmente all'inizio del percorso di "riabilitazione"
In che zona o città si trova questa tua "ideuzza"?
Ti ringrazio molto (anzi ringrazio tutti voi che siete intervenuti)

Andrea
  
Back to top
 
IP Logged
 
Gabri_BT
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1154
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Ripresa studi
Reply #18 - 29. Mar 2017 at 21:36
Print Post Print Post  

andrea1976 wrote on 28. Mar 2017 at 20:16:
In che zona o città si trova questa tua "ideuzza"?


Uh… credevo si capisse quale fosse la mia ideuzza  Huh  ho citato il Maestro in questione proprio nel post in cui ti ho risposto. Ma forse non leggi il forum da molto tempo e dunque non hai potuto collegare Smiley. Il nostro mitico “opera” a circa 7-8 chilometri da Bologna. Mi rendo conto che, nonostante siate entrambi vicino a Bologna, lo spostamento da un piccolo centro ad un altro piccolo centro potrebbe essere però un po’ problematico  Undecided. Ci vorrebbe la macchina. Vabbé, se eventualmente ad entrambi dovesse piacere l’idea, valuterete poi voi la fattibilità della cosa.

L’idea mi è sorta in maniera spontanea sin da subito, in quanto, per poter approcciare la tecnica da una prospettiva del tutto nuova, avresti bisogno a parer mio di un Maestro libero da dogmi, pregiudizi e da false credenze. Un Maestro che sappia indirizzarti su cosa è funzionale in un contesto preciso e non secondo dei principi assoluti… Ebbene, non ne ho conosciuti molti che sappiano insegnare così (si contano su tre dita... ma gli altri due da te sono troppo lontani).

Comunque, è solo un’idea… a dir la verità poi bisogna vedere cosa ne pensa il nostro mitico e valutare la faccenda del viaggio. Insomma… vedete un po’ voi se la cosa può essere realizzabile.

Ciaooooooooooooooo  Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
andrea1976
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 9
Joined: 04. Mar 2017
Re: Ripresa studi
Reply #19 - 30. Mar 2017 at 12:43
Print Post Print Post  
Scusami non avevo capito.
La macchina ce l'ho, non ci sarebbero problemi.
Per quanto riguarda i dogmi, non ho alcun timore a riguardo, anche perchè in teoria una scuola solida e precisa forse mi aiuterebbe.
(Vitale,russa,Ungherese) sappiamo che ce ne sono tante.
Non credo nelle "ricette" e nelle "medicine", nel senso che non è la scuola che fa il pianista ma al contrario sono stati i grandi pianisti che hanno fatto grandi le "scuole" (scaramuzza,neuhaus,ecc)
Senza nulla togliere a questi maestri che sicuramente hanno dato un contributo notevole allo sviluppo dell'allievo trovando però, non si può negare, un terreno "mooooolto" fertile!.(argherich,richter,gilels ecc.)

Tuttavia credo (e spero!) che con una guida sicura ed esperta si possano ottenere notevoli miglioramenti.

Ora senza dilungarmi ulteriormente se il Maestro in questione potrà e vorrà aiutarmi ne sarò lieto.

In alternativa un amico (chitarrista bravissimo) potrebbe mettermi in contatto con il Maestro Olaf John Laneri, il quale  è un eccellente (a dir poco)  Pianista, ma non so se insegni privatamente e soprattuto se abbia tempo e voglia di occuparsi dei problemi tecnici di un ex diplomato come me!...ho un pò di timore a contattarlo.

  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 
Send Topic Send Topic Print Print