Page Index Toggle Pages: 1 ... 7 8 [9] 10  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Giovanni Allevi, tutti contro. (Read 15043 times)
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2160
Joined: 04. Mar 2010
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #160 - 18. Dec 2017 at 10:46
Print Post Print Post  
ritengo non ci sia nulla da "combattere" in musica,
io sono il primo a sostenere che Allevi:

1) non è un genio

2) non è il migliore ne nella musica classica ne in quella POP

3) non è il punto di riferimento che potrà servire alla musica per andare avanti

però, credo che, piuttosto che combattere con le parole ognuno dovrebbe portare avanti le idee attraverso la musica, cioè proporre alternative invece che limitarsi ad accusare, in questo TOPIC in quanti hanno proposto alternative concrete ad Allevi?
intendo che se ognuno di noi andasse avanti nella sua attività musicale proponendo nuove cose, forse invece che solo Allevi, in televisione vedremmo anche qualcosa d'altro...
Io tendo a vedere il bicchiere sempre mezzo pieno in modo.

Allevi non sta distruggendo la musica classica, parte della musica classica si sta già auto-distruggendo da sola:

1) per l'autoreferenzialità, molti credono di essere in cima ad un piedistallo e di poter decidere chi deve o meno suonare...

2) perchè i compositori di oggi non vengono eseguiti così tanto come invece venivano eseguiti i compositori all'epoca di Mozart, cioè si è creato una sorta di repertorio quasi inviolabile, in cui solo raramente c'è posto per i nuovi compositori



  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #161 - 18. Dec 2017 at 11:01
Print Post Print Post  
Si, è proprio questa la mia interpretazione.
La "casta" ha eletto il proprio "nemico". Il fatto incredibile è che essa stessa ha creato un simbolo, con lo scopo di annientarlo. Infatti, Giovanni Allevi è una persona dal temperamento mite, non è un polemista, è delicato nel modo di parlare…ragiona, e non ha mai attaccato nessuno.

Allevi, l'incompetente, il pallone gonfiato, "il pianista adatto a fare il piano-bar" (cit. Nicola Piovani) ha continuato a comporre opere importanti, che nessuno di quelli che lo hanno attaccato, sono mai riusciti a produrre.
Un concerto per violino e orchestra,
un concerto per pianoforte e orchestra,
una cantata sacra per coro e orchestra,
tre suite sinfoniche,
5 raccolte per pianoforte solo,
una sinfonia.
Nell'ottica di voler distruggere tutto quello che fa a prescindere, è facile. Ma queste opere iniziano a pesare.
Qualcuno un giorno, davanti i passaggi più impervi del terzo movimento del concerto per pianoforte, si domanderà come sia possibile definirne l'autore come uno che "ha scoperto da poco che esistono anche i tasti neri"...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Orfeo
God Member
*****
Offline



Posts: 730
Joined: 12. Jun 2012
Gender: Male
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #162 - 18. Dec 2017 at 11:07
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 18. Dec 2017 at 10:46:
ritengo non ci sia nulla da "combattere" in musica,
io sono il primo a sostenere che Allevi:

1) non è un genio

2) non è il migliore ne nella musica classica ne in quella POP

3) non è il punto di riferimento che potrà servire alla musica per andare avanti

però, credo che, piuttosto che combattere con le parole ognuno dovrebbe portare avanti le idee attraverso la musica, cioè proporre alternative invece che limitarsi ad accusare, in questo TOPIC in quanti hanno proposto alternative concrete ad Allevi?
intendo che se ognuno di noi andasse avanti nella sua attività musicale proponendo nuove cose, forse invece che solo Allevi, in televisione vedremmo anche qualcosa d'altro...
Io tendo a vedere il bicchiere sempre mezzo pieno in modo.

Allevi non sta distruggendo la musica classica, parte della musica classica si sta già auto-distruggendo da sola:

1) per l'autoreferenzialità, molti credono di essere in cima ad un piedistallo e di poter decidere chi deve o meno suonare...

2) perché i compositori di oggi non vengono eseguiti così tanto come invece venivano eseguiti i compositori all'epoca di Mozart, cioè si è creato una sorta di repertorio quasi inviolabile, in cui solo raramente c'è posto per i nuovi compositori





Andrea, mi permetto di dissentire. Però cercherò di prendere spunto dalle tue parole aprendo una nuova discussione, dato che qui ognuno di noi (me compreso) va ripetendo in modo ossessivo i soliti concetti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #163 - 18. Dec 2017 at 11:08
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 18. Dec 2017 at 10:46:
….. se ognuno di noi andasse avanti nella sua attività musicale proponendo nuove cose, forse invece che solo Allevi, in televisione vedremmo anche qualcosa d'altro...

Bollani ha un programma tutto suo. Se non sbaglio Sollima era in Senato al concerto di Natale.
Allevi è invitato in televisione a cucinare le olive ascolane. Shocked
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1157
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #164 - 18. Dec 2017 at 11:52
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 18. Dec 2017 at 10:46:
2) perchè i compositori di oggi non vengono eseguiti così tanto come invece venivano eseguiti i compositori all'epoca di Mozart, cioè si è creato una sorta di repertorio quasi inviolabile, in cui solo raramente c'è posto per i nuovi compositori





può darsi che sia lo stesso fenomeno perché poi diventa popolare un Allevi?  A mio modo di vedere ormai alla Musica come alla lettura si dedica in generale pochissimo tempo, per cui o si va sull'estremamente facile (dicasi orecchiabile in musica) oppure si ripercorrono le solide strade dei classici che richiamano il pubblico. Visto che alla fine il tutto avviene in ottica  commerciale. Certo, poi quando "il pubblico" sarà finito saranno dolori.

  
Back to top
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #165 - 18. Dec 2017 at 19:48
Print Post Print Post  
Se Allevi sia un GENIO o no,
se sia davvero il nuovo MOZART, sarà la Storia a dirlo, non io né certamente voi.
Ma devo constatare che ogni volta che si parla di lui, spuntano sempre fuori queste parole (che io volutamente non ho mai citato):

genio
Mozart
Beethoven
Grande Musica


Shocked
  
Back to top
 
IP Logged
 
Davide.
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 185
Joined: 14. Feb 2016
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #166 - 18. Dec 2017 at 21:28
Print Post Print Post  
Radicchio, a prescindere da Allevi e dalla musica, clinicamente parlando proponi a sostegno delle tue tesi banalità di disarmante e pericolosa (per te) superficialità.


Adolf Hitler, al di fuori dei comizi, era una persona mite e amabilissima che era solito commuoversi a teatro.


L'odio e la rabbia che Allevi suscita sono dovuti INVECE ai sensi e ai significati che stanno DIETRO (e spesso tra i denti) a tutta l'enorme impalcatura di gentilezza e cortesia che Allevi utilizza per concedersi qualunque cosa.



Allevi rappresenta come pochi il significato biblico del "diavolo che si fà agnello" e spaventa epidermicamente chi ha ancora una coscienza e un cuore.



Allevi non è un fatto musicale. Allevi non è un compositore, non è un musicista e ancor meno un direttore. Allevi lo sa bene.



Allevi è semplicemente "costume".


  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1157
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #167 - 19. Dec 2017 at 07:43
Print Post Print Post  
radicchio wrote on 18. Dec 2017 at 19:48:
se sia davvero il nuovo MOZART, sarà la Storia a dirlo, non io né certamente voi.



noi certamente no, tu nemmeno ma non si sa mai...   Cool
  
Back to top
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #168 - 19. Dec 2017 at 09:08
Print Post Print Post  
Davide. wrote on 18. Dec 2017 at 21:28:
Allevi non è un fatto musicale. Allevi non è un compositore, non è un musicista e ancor meno un direttore. Allevi lo sa bene.
Allevi è semplicemente "costume".



Un "costume" che ha composto un meraviglioso concerto per pianoforte e orchestra, eseguito in prima assoluta negli USA.
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #169 - 19. Dec 2017 at 09:46
Print Post Print Post  
Per Davide.
La tua osservazione, totalmente fuori dalla realtà, é comunque interessante.
Mi fai pensare a Paganini.
Era talmente grande e per certi aspetti inspiegabile il suo successo di pubblico, che negli ambienti rancorosi dei suoi detrattori, venne avanzata l'ipotesi che egli avesse stabilito un patto col Diavolo.

Analogamente, non riuscendo a farti una ragione dell'enorme seguito di Giovanni Allevi, sembra che tu provi un certo sollievo a perorare la causa della natura diabolica della sua anima.
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1157
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #170 - 19. Dec 2017 at 11:39
Print Post Print Post  
Bello questo concerto della Kentucky Orchestra

Inizia con Bach a finisce con Bacharach. Sarà per il gioco di nomi.

http://orchestrakentucky.com/all-concerts-20172018/

BACH & BACHARACH
Orchestra Kentucky concludes the season with the music of Bach and Bacharach. After opening with J. S. Bach’s mighty Orchestral Suite No. 3 in D major, the concert continues with a Charlie Chaplin film, accompanied by Le Boeuf sur let toit, written by Burt Bacharach’s teacher, Darius Milhaud. The orchestra presents the Kentucky premiere of Concerto for Simply Grand Piano and Orchestra by P. D. Q. Bach, the only forgotten son of the Bach family, and the world premiere of Dick Tunney’s Bacharach Concerto. The concert closes with some of the greatest hits of Burt Bacharach, including One Less Bell to Answer, Alfie, The Look of Love, Arthur’s Theme and more.
  
Back to top
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #171 - 19. Dec 2017 at 12:16
Print Post Print Post  
Si si, lo so. E allora?
Nei prossimi post vorrei entrare più all'interno del concerto per pianoforte di Allevi.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Davide.
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 185
Joined: 14. Feb 2016
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #172 - 19. Dec 2017 at 21:20
Print Post Print Post  
radicchio wrote on 19. Dec 2017 at 09:46:
Per Davide.
La tua osservazione, totalmente fuori dalla realtà, é comunque interessante.
Mi fai pensare a Paganini.
Era talmente grande e per certi aspetti inspiegabile il suo successo di pubblico, che negli ambienti rancorosi dei suoi detrattori, venne avanzata l'ipotesi che egli avesse stabilito un patto col Diavolo.

Analogamente, non riuscendo a farti una ragione dell'enorme seguito di Giovanni Allevi, sembra che tu provi un certo sollievo a perorare la causa della natura diabolica della sua anima.




Uno dei sintomi dei disturbi comportamentali "egosintonici" è loro negazione da parte del paziente, il quale si presenta sovente "agnosognosico", ovvero non si accorge e non presenta consapevolezza, purtroppo, del suo problema.



Allo stesso modo stai giudicando come "fuori dalla realtà" una posizione che, a mio avviso, è logicamente tanto accurata e verosimile quanto può essere la tua.



Si chiama "democrazia". Si chiama "libertà di parola".



Nell'eventualità non lo sapessi, oggi è possibile esprimersi liberamente, entro i limiti previsti dalla Costituzione.



In tutta sincerità, non ho alcuna intenzione, né motivo o interesse per convincerti della mia personale verità. Possa invece esserti utile come proposito di riflessione sapere che lo sviluppo della carriera di Allevi sta seguendo, in ogni aspetto e dettaglio, le mie più lontane previsioni.



Come puoi ben intuire, non ho alcuna ragione da farmi e sul tema in oggetto, dormo sonni molto tranquilli.



Sei tu che non riesci a capacitarti, che non riesci a fartene una ragione sul fatto che qualcuno possa sinceramente, spassionatamente, pacificamente, semplicemente, liberamente non amare il tuo artista preferito e che possa trovarlo eventualmente diseducativo o pericoloso.



Sono libere espressioni di un proprio sentire e di una propria sensibilità. Sono questioni di politica.



Anziché accettarlo liberamente, continuando per la tua strada, vedi in modo ossessivo una pervicace presenza d'invidie, gelosie, trame di palazzo, ovunque e in ogni luogo, tutti lì a tramare contro Allevi. Perché Allevi e non Marilyn Manson?



Questo è il tuo grande errore, è qui dove le tue fondamenta cedono: come Allevi, non accetti e non ami la diversità.



Per te e per Allevi, il diverso è inferiore.





  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #173 - 20. Dec 2017 at 06:08
Print Post Print Post  
Non c'è il superiore o l'inferiore, ci sono delle Opere che pesano.
Noi vorremmo esaltarle o distruggerle, ma restano lì.
È probabile, anzi, è assai probabile che Giovanni Allevi verrà nei prossimi anni dimenticato. Le sue Opere, a differenza di quelle di tutti i suoi colleghi, non sono in linea con le aspettative di questa società, nè del pubblico nè della critica. Forse ha ragione Andrea Scanzi, quando afferma che stiamo assistendo alla parabola discendente di Giovanni Allevi.
L'immenso talento ha creato un analogo risentimento, e non posso non immaginare l'aurore del concerto n.1 tra vent'anni vagare per cassonetti in cerca di cibo.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Davide.
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 185
Joined: 14. Feb 2016
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #174 - 21. Dec 2017 at 05:26
Print Post Print Post  
radicchio wrote on 20. Dec 2017 at 06:08:
Noi vorremmo esaltarle o distruggerle, ma restano lì.
.



Mai voluto distruggere: il desiderio di distruzione è prerogativa esclusiva di Giovanni Allevi.


Altrimenti non saremmo qui.


  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #175 - 24. Dec 2017 at 11:25
Print Post Print Post  
Auguro ai miei amici Davide, Orfeo, Pianozero, Diecidita, il Maestro Marvulli, il Maestro Vezzoli, tutti gli utenti di questa discussione e i bravissimi moderatori (in particolare Dolcestellina), un Felice Natale!  Smiley
Dal vostro Radicchio.

P.s ho chiesto a Babbo Natale di ricevere in regalo la possibilità di porre di nuovo la foto dell'ortaggio che mi rappresenta, sul mio profilo.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Davide.
Full Member
***
Offline


W Pianoforum!

Posts: 185
Joined: 14. Feb 2016
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #176 - 24. Dec 2017 at 12:00
Print Post Print Post  
Grazie Radicchio, gentilissimo!


Tantissimi Auguri a tutti voi e alle vostre famiglie.  Smiley

  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #177 - 25. Dec 2017 at 21:12
Print Post Print Post  
Aaaaahhhhh!!! Ho trovato questo!!!

https://www.instagram.com/p/BdIe26BlxY1/

Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #178 - 27. Jan 2018 at 20:27
Print Post Print Post  
Il mio post è stato "profetico".
E' appena uscito questo articolo interessante, che paventa una vera paranoia contro Allevi…

http://www.francescodisilvestre.it/2018/01/27/la-guerra-senza-fine-giovanni-alle...
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 790
Joined: 22. Sep 2011
Re: Giovanni Allevi, tutti contro.
Reply #179 - 04. Mar 2018 at 16:35
Print Post Print Post  
Vogliamo fare una riflessione?
I numerosissimi critici, uniti ad una stampa faziosa, davano Giovanni Allevi per finito. Dopo l'innamoramento iniziale per il "personaggio", finalmente il bluff si sarebbe manifestato, grazie soprattutto ad un giudizio "critico", operato in totale buona fede (ribadiamolo) dai suoi angelici e serafici colleghi musicisti.

Niente paura, si leggeva sul web, non vi preoccupate, tempo un paio di anni e di Giovanni Allevi non si saprà più niente. La musica "vera" trionferà.
Effettivamente Giovanni era sparito dalle scene, se non per fare qualche sporadica comparsata in improbabili programmi di cucina, o in contenitori nazional popolari con i quali conviveva imbarazzato.

Ma dagli stessi social che hanno voluto Giovanni Allevi per finito, leggo di una autentica follia collettiva che sta accompagnando il tour di Equilibrium, da poco iniziato, e pare già sold out in tutte le sue date (quasi trenta).

I suoi concerti sono presi d'assalto, i frammenti delle esecuzioni rimbalzano nei profili instagram dei giovanissimi. Insomma, il guru della musica classica contemporanea, è molto più vivo, presente e seguito di quanto si possa immaginare.

Voglio allora invitare i suoi numerosissimi critici ad avere ancora un po' di pazienza….diciamo due o tre secoli  Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 7 8 [9] 10 
Send Topic Send Topic Print Print