Normal Topic Allevi - Piano Concerto n.1 (Read 635 times)
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 699
Joined: 22. Sep 2011
Allevi - Piano Concerto n.1
10. Oct 2017 at 15:50
Print Post Print Post  
https://m.youtube.com/watch?v=TWbIbUP0I_A&feature=youtu.be

Eccolo, un frammento del Concerto di cui tanto si parla e che nessuno ha ancora ascoltato!!!
È stato da poco diffuso sui social di Giovanni Allevi.
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 699
Joined: 22. Sep 2011
Re:
Reply #1 - 10. Oct 2017 at 21:36
Print Post Print Post  
Quote:

La mia sensazione è che sia travolgente. Non posso certo sapere come sia lo sviluppo, che notoriamente subentra dopo il secondo tema, mentre qui siamo ai primi secondi del concerto. Ma se questo è un assaggio...
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 699
Joined: 22. Sep 2011
Re: Allevi - Piano Concerto n.1
Reply #2 - 10. Oct 2017 at 21:39
Print Post Print Post  
Che stranezza è?
È sparito il messaggio a cui stavo rispondendo!!!
Shocked
  
Back to top
 
IP Logged
 
Thomas1
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 6
Joined: 10. Oct 2017
Re: Re:
Reply #3 - 10. Oct 2017 at 21:56
Print Post Print Post  
radicchio wrote on 10. Oct 2017 at 21:36:
Quote:

La mia sensazione è che sia travolgente. Non posso certo sapere come sia lo sviluppo, che notoriamente subentra dopo il secondo tema, mentre qui siamo ai primi secondi del concerto. Ma se questo è un assaggio...



Ops, credo di averlo eliminato, avevo commesso un errore e invece di correggerlo ho cancellato....

Non intendevo nel lungo periodo ovviamente, mi riferivo al suo modo di fraseggiare, lo sento come una copia semplificata di ciò che già esiste in letteratura.
Ciò che percepisco è un uso eccessivo del raddoppio ad unisono. Trovo che nell'orchestra "manchi qualcosa" nell'armonizzazione.
Ovviamente è un mio parere personalissimo  Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 699
Joined: 22. Sep 2011
Re: Allevi - Piano Concerto n.1
Reply #4 - 11. Oct 2017 at 07:32
Print Post Print Post  
Invece il mio personalissimo parere (ed ho grande rispetto del tuo) è che questo concerto per pianoforte e orchestra di Allevi, rappresenti qualcosa di totalmente nuovo. Percepisco Rachmaninov alle spalle.
È fresco, arioso. Sto raccogliendo i primi commenti sul web e le parole più frequenti sono
Meraviglia
Estasi
  
Back to top
 
IP Logged
 
radicchio
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 699
Joined: 22. Sep 2011
Re: Allevi - Piano Concerto n.1
Reply #5 - 14. Oct 2017 at 08:28
Print Post Print Post  
Era da tanto che non si vedeva in tv. Ieri Giovanni Allevi è comparso al TG1 in una bella intervista con Mollica.
E così, ho scoperto un altro brano di Equilibrium, cioè Flowers, per pianoforte e archi.
Come ha spiegato Giovanni, ha una ritmica instabile di 7/8 che rende l'idea del nuovo concetto di equilibrio che vuole dare.

"Flowers"
https://m.youtube.com/watch?v=PtPz0dHDe7E&feature=youtu.be
  
Back to top
 
IP Logged
 
occhibelli
Senior Member
****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 372
Joined: 25. Apr 2010
Re: Allevi - Piano Concerto n.1
Reply #6 - 11. Nov 2017 at 18:18
Print Post Print Post  
Tornando al concerto perché il maestro Allevi non ha scelto un pianista italiano con tanti bravi pianisti Roll Eyes che ci sono ?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Orfeo
God Member
*****
Offline



Posts: 654
Joined: 12. Jun 2012
Gender: Male
Re: Allevi - Piano Concerto n.1
Reply #7 - 17. Nov 2017 at 10:00
Print Post Print Post  
Aiuto! Già Allevi nelle sue (s)composizioni per pianoforte era ed è imbarazzante, elementare, infantile. Figurarsi alle prese con la scrittura per orchestra...

Dispiace che la musica sia "sporcata" da un parvenu come Allevi, privo di talento e di qualsivoglia pregio artistico.

Sui gusti non si discute, ci manchrebbe altro. Però non potete paragonarmi Allevi a Rachmaninov... Abbiate pietà della musica e di Rachmaninov...

Ecco ascoltatevi Allevi, ma non considerate la sua musica come musica classica. Non mi piacciono le classificazioni, ma in questo caso è quantomeno igienico ricordare che le musichette del riccioluto/occhialuto sono da catalogare come musica "pop".
  
Back to top
 
IP Logged