Normal Topic Fuga a 4 (Read 56 times)
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2115
Joined: 04. Mar 2010
Fuga a 4
09. Apr 2018 at 15:13
Print Post Print Post  


Solitamente propongo esecuzioni di miei pezzi eseguiti ad altri, stavolta ho voluto cimentarmi in questa mia "fuga a 4" con l'ausilio del PC suonandola a prima vista dopo averla composta tanto per divertirmi un po'. Si tratta di un pezzo in 5/4 che unisce il contrappunto barocco a ritmi progressive.

  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2689
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Fuga a 4
Reply #1 - 11. Apr 2018 at 00:02
Print Post Print Post  
Gent.mo Andrea, un "a 4" assai godibile Smiley

Scorgo segnali di autentico "monellatoreSmiley

Scherzi a parte, trovo curiosa la scelta della frazion dispari, et pur della timbrica Huh

Sarei molto interessato visionar partitura Wink

Cordiali saluti

PS
Sai che il tuo profilo mi evoca il mitico Glenn Gould!
Dimmi la veritÓ: nel comporre il fugato hai evocato lo spirito del grande pianista Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2115
Joined: 04. Mar 2010
Re: Fuga a 4
Reply #2 - 11. Apr 2018 at 11:42
Print Post Print Post  
Gent.mo 10dita ti ringrazio per aver commentato il post Smiley
la scelta del 5/4 Ŕ stata dettata dalla volontÓ di inserire un elemento di contaminazione in un contesto tipicamente barocco, tra le fughe in 5/4 o 5/8 che ricordo ci sono nel ludus tonalis di Hindemith e pure nei 24 preludi e fuga di Shostakovich, mentre la timbrica (il pezzo Ŕ pensato per due strumenti a tastiera) l'ho scelta quasi giocando, la parte affidata al PC evoca in qualche modo il timbro vocale degli Swingle singers... ma tutto rimane una sorta gioco per poter presentare la composizione.
Ora ti invio la partitura Smiley
  
Back to top
 
IP Logged