Hot Topic (More than 10 Replies) Cosa fare dopo il quinto? (Read 822 times)
Giulia1997
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2
Joined: 10. May 2017
Cosa fare dopo il quinto?
23. Jun 2018 at 22:23
Print Post Print Post  
Ciao a tutti,
a settembre darò l'esame del quinto e, dopo di che, il mio insegnante mi ha detto di iniziare a leggere la prima ballata di Chopin ma temo che sia troppo al di sopra delle mie capacità... ad esempio all'esame porterò un preludio di Rachmaninoff, uno studio di Chopin di quelli un po' più abbordabili,"un sospiro" di Liszt... ma la ballata mi sembra proprio a un altro livello e ho paura di buttarmi in qualcosa di troppo grande per me, che forse tra qualche anno potrei affrontare con meno difficoltà. Secondo il mio maestro non devo per forza arrivare a suonarla perfettamente dall'inizio alla fine e tutta al tempo ma io resto scettica... Cosa devo fare secondo voi?
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2205
Joined: 04. Mar 2010
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #1 - 24. Jun 2018 at 10:31
Print Post Print Post  
Ciao Giulia1997 Smiley, se fossi al tuo posto ribalterei la questione, invece di sentirti non all'altezza di studiare il pezzo dovresti sentirti onorata che il tuo insegnante ti abbia chiesto di studiare questa ballata, che è un pezzo straordinario da cui imparerai molte cose sicuramente.
Ti consiglio di iniziare ad analizzarlo dal punto di vista formale prima di iniziare a studiarlo, questo ti aiuterà poi nello studio.
  
Back to top
 
IP Logged
 
tgdigit
Global Moderator
*****
Offline


Argh !

Posts: 626
Joined: 30. Jul 2008
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #2 - 24. Jun 2018 at 11:05
Print Post Print Post  
Anch'io, fossi in te proverei a studiarla senza preoccuparmi troppo.

Tieni conto che nel vecchio programma ministeriale era prevista come esame per il compimento medio.
Visto che dopo il quinto sei nel compimento medio perchè non provare a studiarla? Wink
  

"Se pensi di usare le dita per suonare il pianoforte stai commettendo un grande errore, devi usare le mani."

Piano Masterclass Gyorgy Sebok
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2720
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #3 - 29. Jun 2018 at 20:46
Print Post Print Post  
Giulia1997 wrote on 23. Jun 2018 at 22:23:
Secondo il mio maestro non devo per forza arrivare a suonarla perfettamente dall'inizio alla fine e tutta al tempo ma io resto scettica...

Gent.ma, francamente io son scettico su codesta cosa Undecided

Che vuol dir ciò Huh

Sembra che il tuo Maestro dica: come viene viene! Tanto per far una "lettura"! "Alla carlonaTongue

Cosa far dopo il quinto allor?

Potrei dir banalmente (e cavarmela con poco Grin): è soggettivo.

Il mio Maestro dopo il quinto, secoli et secoli che furono, mi sottopose (ancor Tongue) a:

- Czerny - L'arte di rendere agili le dita OP. 740 (fatti quasi tutti)
- Cramer - 60 studi (selezione)

Questo pria di iniziar gli studi del "Gradus ad Parnassum" di Clementi et altra "robina" atta, e dico (alla Totò Cheesy) atta, alla bisogna del vecchissimo ottavo.

Ma codesta è storia Smiley
Anzi: preistoria  Grin

Cordiali saluti

  
Back to top
 
IP Logged
 
tgdigit
Global Moderator
*****
Offline


Argh !

Posts: 626
Joined: 30. Jul 2008
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #4 - 30. Jun 2018 at 09:15
Print Post Print Post  
Ricordo anch'io lo stesso percorso  Smiley
  

"Se pensi di usare le dita per suonare il pianoforte stai commettendo un grande errore, devi usare le mani."

Piano Masterclass Gyorgy Sebok
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2205
Joined: 04. Mar 2010
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #5 - 30. Jun 2018 at 19:19
Print Post Print Post  
Da quello che ho capito è intuito il maestro non intendeva dire di non preparare bene la ballata, ma di non avere fretta nel prepararla durante l'estate e che se al rientro alle lezioni non fosse stata studiata completamente il lavoro sarebbe stato fatto dopo con calma. Il maestro probabilmente ha suggerito di iniziare a studiare la ballata per portarsi avanti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2720
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #6 - 30. Jun 2018 at 21:17
Print Post Print Post  
tgdigit wrote on 30. Jun 2018 at 09:15:
Ricordo anch'io lo stesso percorso  Smiley

Gent.mo, qua la mano fratello Wink

andreavezzoli wrote on 30. Jun 2018 at 19:19:
Da quello che ho capito è intuito il maestro non intendeva dire di non preparare bene la ballata, ma di non avere fretta nel prepararla durante l'estate e che se al rientro alle lezioni non fosse stata studiata completamente il lavoro sarebbe stato fatto dopo con calma. Il maestro probabilmente ha suggerito di iniziare a studiare la ballata per portarsi avanti.

Gent.mo, allor frainteso avevo Embarrassed

Sempre istesso non comprendo tal agire Undecided

Ma il Maestro è lui, indi saprà quel che fa: allieva sua conoscendo Wink

Mi auguro che la Gentil Giulia1997 non sia la "solita" utente che scrive e poi più non dice niente  Smiley

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1305
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #7 - 01. Jul 2018 at 07:22
Print Post Print Post  
Quote:
Mi auguro che la Gentil Giulia1997 non sia la "solita" utente che scrive e poi più non dice niente  Smiley


Bravo 10dita, credo che ci hai proprio azzeccato. Vedi, uno dei motivi che mi consigliano di astenermi da interventi è proprio quello da te citato. Ovvero, a fronte di una serie di corrette e gentili partecipazioni di utenti, colui che ci pose il quesito è già scomparso nel nulla...
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2205
Joined: 04. Mar 2010
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #8 - 03. Jul 2018 at 09:59
Print Post Print Post  
Concordo solo in parte con voi:
anche se non ci fosse una contro-risposta
da parte dell'utente (sarebbe cosa non educata)
l'argomento potrebbe essere d'interesse per altri.
Apriro' un topic dal titolo "come preparare e e studiare un brano?"
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2720
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #9 - 03. Jul 2018 at 12:36
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 03. Jul 2018 at 09:59:
Apriro' un topic dal titolo "come preparare e e studiare un brano?"

Gent.mo, codesto argomento è pregnante assai!
Attendo fremente.

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2720
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #10 - 08. Jul 2018 at 16:14
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 03. Jul 2018 at 09:59:
Concordo solo in parte con voi:
anche se non ci fosse una contro-risposta
da parte dell'utente (sarebbe cosa non educata)
l'argomento potrebbe essere d'interesse per altri.

Gent.mo Andrea, è pur vero ciò che dici.

Rimane il fatto, come ben evidenziato dal Maestro Marvulli, che non aver riscontro da "colui che ci pose il quesito", e  "già scomparso nel nulla...", non è certo un incentivo alla partecipazione.

In certi CASI  poi non vorrei pensar male («A pensar male del prossimo si fa peccato ma [spesso] si indovina» Grin), ma un sospetto vien Huh

Qual sospetto dirai?

Beh, non è evidente Questioning  Cheesy

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
Giulia1997
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2
Joined: 10. May 2017
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #11 - 12. Jul 2018 at 16:24
Print Post Print Post  
Buongiorno a tutti e scusate l'assenza! Wink
Quel che intendeva il mio maestro è di iniziare a studiarla con serietà (ovviamente) perché altrimenti non avrebbe neanche senso avvicinarsi a un brano del genere... se poi non riuscissi a risolvere tecnicamente tutti i passaggi o se la eseguissi con un po' di note sbagliate (ho le mani piccole e ho qualche problema nella velocità) secondo lui non sarebbe grave... solo un brano da non suonare ai concerti/concorsi e anzi un'utile prova per me.
Comunque io sono ancora indecisa ma penso di chiedergli di rimandare la ballata di qualche mese anche se mi costa molto data la sua incredibile bellezza.
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2720
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #12 - 14. Jul 2018 at 20:24
Print Post Print Post  
Gent.ma, gradita assai la tua risposta Smiley

Sulla question Ballata sì, Ballata no, non comprendo ancor la scelta del tuo Maestro.
Comunque,  lui conosce il tuo passato e presente pianistico, quindi presumo sia una scelta ponderata.

Per quando sarà: buon studio Smiley

E, se possibile, aggiornaci di tanto in tanto Wink

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
DavidWolf90
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 26
Joined: 21. Jun 2016
Re: Cosa fare dopo il quinto?
Reply #13 - 03. Oct 2018 at 22:32
Print Post Print Post  
Ciao, vista anche la sezione in cui stai postando, deduco che il tuo percorso sia in buona parte fatto per soddisfazione personale e divertimento, perciò dovresti indirizzarti verso quei brani che hai sempre voluto fare e che, finalmente, dopo tanto studio, puoi riuscire ad approcciare.
Mi fiderei del tuo maestro, ma solo se la Ballata di Chopin è veramente un brano che vorresti suonare.
Sicuramente non studierai solo quella, tra l'altro. E puoi sempre accantonarla e provare altro se vedi che non sei motivata perché presenta scogli troppo elevati.
  
Back to top
 
IP Logged