Normal Topic TERZO DI RACHMANINOFF & SETTIMA DI BEETHOVEN (Read 54 times)
orchestrabusoni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 33
Joined: 27. Jul 2017
TERZO DI RACHMANINOFF & SETTIMA DI BEETHOVEN
27. Jul 2018 at 08:45
Print Post Print Post  


CONCERTO SINFONICO 2019
Evento Straordinario Stagione Concertistica Orchestra Ferruccio Benvenuto Busoni

S. RACHMANINOFF
Concerto per pianoforte e orchestra nr. 3 Op. 30 in re minore

L.v. BEETHOVEN
Sinfonia nr. 7 Op. 92 in la maggiore


ALESSIO CIONI, pianoforte

ORCHESTRA SINFONICA DI GROSSETO
DOMENICO BOYAGIAN, direttore

DOMENICA 3 MARZO 2019
TEATRO PUCCINI - FIRENZE

INIZIO CONCERTO ORE 17.30

PER INFO & PRENOTAZIONI:

ORCHESTRA FERRUCCIO BENVENUTO BUSONI
ASSOCIAZIONE CULTURALE SilVer
Via Alzaia, 9 50053 EMPOLI FI

3332708867 3333764731 057174932
orchestradarchibenvenutobusoni@gmail.com
  
Back to top
 
IP Logged
 
orchestrabusoni
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 33
Joined: 27. Jul 2017
Re: TERZO DI RACHMANINOFF & SETTIMA DI BEETHOVEN
Reply #1 - 27. Jul 2018 at 10:37
Print Post Print Post  


ALESSIO CIONI è nato ad Empoli e ha cominciato lo studio della musica e del pianoforte all'età di cinque anni sotto la guida della Prof.ssa Giulia Ninci.Nel 1993 è stato ammesso al Conservatorio e,sotto la guida del M° Enrico Stellini,si è diplomato nel 1999 col massimo dei voti,la lode e la menzione d'onore presso l'Istituto Musicale Pareggiato "R. Franci" di Siena.Subito dopo,su iniziativa dell' Istituto,si è esibito al Teatro de' Rozzi di Siena,riscuotendo un grande successo di pubblico.
Ha partecipato a numerosi Concorsi Nazionali per giovani pianisti ottenendo sempre ottimi riconoscimenti da parte delle commissioni giudicatrici. E' risultato vincitore ai Concorsi di Biella (1991) con premio per la migliore interpretazione,Camaiore (1993),Osimo (1994), Pistoia (1998),Cesenatico (1999,Premio "E.Calugi"),Gabicce (1999), Fusignano (2007),Vicopisano (2008),Riviera della Versilia (Musica da Camera,2008).
Ha seguito corsi di interpretazione pianistica:nel 1998 con il M° Piero Rattalino,nel 2003 con il M° Leslie Howard e nel 2004 con la M° Oxana Yablonskaya al Muziekcentrum Vredenburg di Utrecht.Dopo questo ultimo master-class,ha suonato presso la Main Hall del Muziekcentrum Vredenburg,eseguendo musiche di Liszt.Nel 2008 ha seguito il Corso di Perfezionamento presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena tenuto dal Maestro Joaquin Achucarro e ha ottenuto il Diploma di Merito come migliore partecipante al Masterclass.
Ha frequentato il Corso Triennale di perfezionamento pianistico tenuto dal M° Andrea Lucchesini presso l'Accademia di Musica di Pinerolo (TO) e nel 2004 ha ottenuto il Diploma.Ha seguito master-classes di musica da camera con i Maestri B.Canino,M.Sirbu e R.Filippini presso la Scuola di Musica di Fiesole ed ha seguito le lezioni tenute dal M° Franco Scala presso l'Accademia di Musica di Pinerolo.Nel 2005 si è esibito presso la Sala Patrizia Cerutti Bresso dell' Accademia di Pinerolo,eseguendo un programma interamente lisztiano:Rapsodia Ungherese Nr. 9,Benediction de Dieu dans la solitude,Rapsodia Spagnola,Sonata in Si minore e Fantasia quasi sonata "Dopo una lettura di Dante".
Ha preso parte a Concorsi Europei ed Internazionali,risultando finalista a Taranto (2000),Pescara (2000),Los Angeles U.S.A. "Rachmaninoff Piano Competition and Festival" (2002),Shanghai (2003), e mettendosi in particolare evidenza a:
• Pinerolo,2001 1° Premio Assoluto
• Cantù ,2002 2° Premio,per pianoforte e orchestra
• Gorizia,2002 3° Premio Premio Pecar
• Bolzano,2003 6° Premio "F. Busoni"
• Pordenone 2004 2° Premio "Gante European Competition"
• San Marino Competition, 2004 2° Premio
• Belgrado International Competition,2004 1° Premio Assoluto e Premio speciale del pubblico
Si è esibito in concerti in Italia ed all'estero. Tra i più importanti: Sierre (Switzerland) nel 2000 presso l'Hotel de Ville, Porto (Portugal) nel 2002 presso l' Ipanema Park, Los Angeles U.S.A. nel 2002 presso il Civic Auditorium di Pasadena con la Tchaikowsky Symphony Orchestra eseguendo il Terzo Concerto di Sergei Rachmaninoff per pianoforte ed orchestra, Barga (LU) nel 2003 presso il Teatro dei Differenti, Cagliari nel 2003 presso il Palazzo Siotto, Firenze nel 2003 presso il Teatro della Pergola "Amici della Musica", Empoli nel 2003 presso il Teatro Shalom, Sulmona nel 2004 presso l'Auditorium dell'Annunziata,Pistoia nel 2007 presso il Salone Vescovile, nel 2005 ha suonato il Secondo Concerto di Franz Liszt con la Radio e TV Simphony Orchestra di Belgrado presso il Teatro Kolarac,Roma nel 2012 presso Palazzo Braschi e presso il Teatro Kèiros. Nel 2015 ha eseguito la Fantasia Corale Op. 80 di L. v. Beethoven con l’ Orchestra ed il Coro di Borgo San Lorenzo diretta dal M° Andrea Sardi; sempre nel 2015 ha eseguito il Terzo Concerto Op. 37 di Beethoven con l’ Orchestra da Camera Fiorentina presso il Museo di Orsanmichele a Firenze. Si è esibito in concerto cameristico insieme al violinista Paolo Chiavacci ad Albino (Bg) in occasione del Festival di Primavera 2007; recentemente è stato invitato dalla Cleveland (U.S.A.) State University e si esibirà in una serie di concerti presso la Drinko Hall ed a Canton (Ohio) presso la Walsh University. Dal 2014 è docente di pianoforte presso l’Istituto Musicale Pareggiato “P. Mascagni” di Livorno. Dal 2013 è docente di pianoforte principale al Masterclass Internazionale Estivo di Cutigliano (PT) organizzato dal Centro di Formazione Musicale di Pistoia. E’ Presidente dell' Associazione Culturale SilVer di Empoli e dell’ Orchestra d’ Archi Ferruccio Benvenuto Busoni e docente di pianoforte dell' Accademia pianistica internazionale SilVer di Empoli. Nel 2017 è uscito il disco "Alessio Cioni, Piano Live", etichetta EMA Records www.emavinci.it con musiche di P. I. Tchaikovsky, F. Liszt e S. Rachmaninoff.
www.alessiocioni.com

Il Maestro DOMENICO BOYAGIAN, direttore musicale della Cleveland Opera Theatre e Heights Chamber Orchestra, è un Direttore d' Orchestra la cui impeccabile musicalità ispira allo stesso modo il pubblico e la critica. I suoi successi più recenti includono le esibizioni di Mozart, Puccini e Verdi con il Cleveland Opera Theatre, la Florida Grand Opera, l'Opera North e la Manhattan School of Music. Gli impegni per la Stagione 2017-2018 includono le esibizioni di Weill's Threepenny Opera e Puccini's Madama Butterfly a Cleveland, un debutto con la Baltimora Concert Opera e concerti sinfonici con l'Heights Chamber Orchestra. Sotto la sua direzione musicale, il Cleveland Opera Theatre è cresciuto fino a diventare la principale destinazione per il pubblico dell'opera nel Nord-est dell'Ohio, con "Cleveland ha sopportato così a lungo senza." (The Plain Dealer). I momenti salienti delle stagioni precedenti includono Previn's A Streetcar Named Desire, La Bohème di Puccini. e La Rondine e Le nozze di Figaro di Mozart.
Recentemente, dopo aver condotto due spettacoli di successo nello stesso anno, il Maestro Boyagian ha assunto il ruolo di direttore musicale della Heights Chamber Orchestra, la cui missione è portare musica classica dal vivo a diverse comunità di Cleveland, in un ambiente accessibile e accogliente. L'emozionante stagione dei cinque concerti del 2017-2018 vedrà la partecipazione di opere di Mendelssohn, Stravinsky, Copland e Beethoven.
Il CD di Boyagian con la Centaur Records, con il pianista italiano Antonio Pompa-Baldi e l'Ohio Philharmonic Orchestra, era "pieno di muscoli e fuoco dove conta". (The Plain Dealer) Eseguendo brani di Edvard Grieg, "il solista e direttore Boyagian hanno mantenuto un contatto così ravvicinato che il punteggio si è svolto con una vivacità senza interruzioni. "(Donald Rosenberg, The Plain Dealer) Il Maestro Boyagian ha diretto numerosi spettacoli lirici negli ultimi anni, tra cui un debutto in compagnia con Opera North dirigendo La traviata e ospitando la Manhattan School of Music per il loro programma Opera Scenes completamente messo in scena. Inoltre, è tornato in Florida Grand Opera dirigendo Così fan tutte di Mozart, Opera Southwest dirigendo La Bohème, ed è apparso con la sua compagnia "casa" Cleveland Opera Theatre per la Tosca di Puccini. "Ha guidato il cast e un'orchestra di 34 elementi in un viaggio espressivo attraverso i cambi di tempo di Puccini e ha reagito rapidamente a qualsiasi libertà i suoi colleghi sul palco volessero prendere con le loro singole linee vocali . "(Daniel Hathaway, ClevelandClassical.com) Altri momenti salienti della carriera includono le esibizioni del Requiem di Verdi con la National Symphony Orchestra e il Coro del Costa Rica, il suo debutto a New York con Don Pasquale di Donizetti, e il suo debutto canadese con La Traviata di Verdi con Opera Belcanto in Toronto. Anche se il repertorio italiano ispira le radici musicali del Maestro Boyagian, ha esordito con entusiasmo alla nuova opera di Ethan Greene, A Way Home, e ha guidato il re Roger, interpretato raramente da Szymanowski. Ugualmente magistrale nel repertorio orchestrale, Domenico Boyagian è ex direttore musicale dell'Ohio Philharmonic Orchestra ed è apparso come direttore ospite della Palm Beach Symphony, della Cleveland Philharmonic, della Saint Ann Orchestra, della National Symphony Orchestra del Costa Rica e della Sofia Festival Orchestra. Nato e cresciuto a Bologna, in Italia, il Maestro Boyagian è il figlio orgoglioso del Metropolitan Opera Verdi Baritone Garbis Boyagian, che ha ispirato la sua innata passione per l'opera. È arrivato negli Stati Uniti nel 2000 per seguire i suoi studi musicali in pianoforte e direzione d'orchestra. Ha conseguito la laurea in musica presso il Cleveland Institute of Music e la California State University Northridge, e diplomi presso l'Accademia Musicale Chigiana di Siena, in Italia, e il Conservatorio "G.B. Martini "a Bologna, Italia. In riconoscimento del suo talento, il Maestro Boyagian è stato nominato "uno dei 10 italiani di maggior successo negli Stati Uniti" dalla Camera di Commercio Italo-Americana di New York ed è un "Destinatario più illustre" della Community Partnership for Arts. e cultura a Cleveland, Ohio.
www.domenicoboyagian.com

L’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto” nasce nel 1994 per volontà dell'Amministrazione Comunale di Grosseto, in sinergia con le principali Associazioni Musicali cittadine del tempo: “Carlo Cavalieri”, “Amici del Quartetto” e “G.Donizetti”. Si è esibita in molte località italiane riscuotendo da subito ampi consensi di pubblico e critica: Roma (Auditorium Conciliazione, Chiesa di S.Ignazio, S.Maria Maggiore, Palazzo della Cancelleria, Parco della Musica, Villa Borghese), Arezzo, Firenze (Teatro Verdi, Piazza della Signoria, Palazzo Pitti, Salone dei Cinquecento), Mantova, Milano, Siena, Lucca, Prato, Pisa, Livorno, Perugia, Assisi, Loreto, Pesaro, Savona, Massa, Empoli, Gorizia, Abbazia di Mercogliano (AV), Foggia, Abbazia di Montecassino (Cassino), Sanremo, La Spezia, Pistoia, Montecatini, Carrara, Campione d'Italia, ecc; invitata all'interno di prestigiosi Festivals fra cui “Centro Ferruccio Busoni” di Empoli, “Armunia” (LI), “Lunatica” (MS), “Festival Internazionale del Vittoriale” (BS), “S.Fiora in Musica” (GR), “Echos” (AL), “Piano Master” (CO), “Sagra Musicale Lucchese” (LU), “Festival Internazionale di Orchestre” (AV), “Sinfolario Festival” (CO), “Puccini e la sua Lucca” (LU), spesso presentando prime esecuzioni di autori contemporanei.
Dal febbraio 2000 l’Orchestra accompagna in concerto pubblico la Finale del Premio Pianistico Internazionale “A. Scriabin”.
Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Maxence Larrieu e Giuseppe Nova, Giuseppe Garbarino, Enrico Bronzi, Bruno Canino, Antonio Ballista, Domenico Nordio, Ludmill Angelov, Enrique Bátiz, Michele Campanella, Massimiliano Damerini, Davide Alogna, Franz Anton Krager, Pier Narciso Masi, Daniel Rivera, Elio Boncompagni, Andrea Lucchesini, Alessandro Specchi, Roberto Plano, Cesare Chiacchiaretta, Marzio Conti, Cristiano Rossi, Dale Clevenger, Mario Ancillotti, Cecilia Gasdia, Patrizia Ciofi, Dīmītra Theodossiou, Nicola Martinucci, Vittorio Sgarbi, Hyperion Ensemble, Nello Salza, Milena Vukovic, Arnoldo Foà, ecc.
Sotto la direzione dell'Autore ha eseguito gli Oratori “La tempesta sul lago”, “La passione di Cristo”, “Baptisma” e “Miserere”, composti dal Cardinale Domenico Bartolucci, già Maestro direttore della Cappella Musicale Pontificia; e in commemorazione del Maestro, ha eseguito nel 2014 l'Oratorio “La Natività”, all'Auditorium Conciliazione a Roma e nelle Cattedrali di Firenze e di Grosseto. Ha inciso nel 2000 un cd con la voce recitante di Arnoldo Foà, e nel 2002 un cd live con l’Oratorio “La Tempesta sul Lago” di Domenico Bartolucci, diretto dall’Autore, per le Edizioni Cappella Sistina; fra le altre incisioni ricordiamo “Davide Penitente” di Mozart e “Messa in Do” di Beethoven con il Coro dell’Università di Pisa.
Protagonista molto apprezzata di importanti stagioni liriche quali “Lirica in Piazza” a Massa Marittima (GR), Castel Fiorentino (FI), Empoli (FI), Pescara, Nichelino (TO) e Livorno, ha eseguito Il trovatore, La traviata, Rigoletto, Otello, Nabucco, Il barbiere di Siviglia, Madama Butterfly, La bohéme, Tosca, Turandot, Carmen, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, L'elisir d'amore, Don Pasquale, Lucia di Lammermoor, Norma, Così fan tutte, Gianni Schicchi.
Nel Luglio 2017, a Grosseto, in coproduzione con la Fondazione Grosseto Cultura, ha programmato ed eseguito Tosca di Giacomo Puccini riportando alla città l'opera lirica con un tale successo, che ha determinato per il 2018 addirittura un doppio appuntamento con la programmazione di due opere liriche.
Apprezzata sia in Italia che all'estero, si ricorda il successo con un tutto esaurito al Teatro Verdi di Firenze nel Dicembre 2006, e nell'Ottobre 2008, importanti riconoscimenti ricevuti in concerto a Milano. All'estero ha effettuato la sua prima tournée nel 2004 in Romania per il Festival Internazionale nella città di Craiova. Nel 2007 è invitata in Grecia per la XLII Edizione del “Dimitria Festival” di Salonicco; nel 2009 in Germania con due concerti nella Stagione del Teatro d'Opera di Ludwigshafen sul Reno, e in Francia, a Nancy, con tre concerti per l'integrale delle opere di Beethoven per pianoforte e orchestra, nel cartellone del Nancyphonies Music Festival. Nel 2010 l'Orchestra si è esibita in concerto per oltre 1700 persone, nella prestigiosa Sala Dorata del Musikverein di Vienna: tour austriaco che si è concluso con un concerto alla Konzerthaus di Klagenfurt. Nel 2014 in Svizzera, al Palazzo dei Congressi di Lugano, ha suonato per il decimo anniversario della scomparsa del compositore Carlo Florindo Semini.
Nel 2012 l'Orchestra ha contribuito attivamente alla costituzione dell'Orchestra Filarmonica di Lucca di cui è divenuta parte stabile, fondamentale ed integrante, iniziando quindi con la stessa un'importante coproduzione realizzando concerti sinfonici e lirico-sinfonici di notevole impegno: fra tutti si ricorda il concerto a Vienna nel Dicembre 2013, nella Sala Dorata del Musikverein, un tale successo che ha determinato il ripetersi di questo appuntamento nei 4 anni successivi, sempre a Dicembre, conquistando un primato quasi unico.
Nel 2007 le è stato conferito dal Rotary Club di Grosseto il premio “Paul Harrys Fellows” per la cultura, e nell'Agosto 2008, nel riconoscimento del suo alto valore culturale, l’Orchestra ha ricevuto il “Premio Grifone d’Oro 2008” dalla Città di Grosseto.
Nel 2014 l'Orchestra ha festeggiato il 20° anno di attività (1994-2014), e a dare uno spessore assoluto e un ulteriore motivo di orgoglio a questo importante traguardo, l'Orchestra ha ricevuto la prestigiosa Targa con l'Adesione della Presidenza della Repubblica Italiana per i meriti artistici conseguiti nei 20 anni di attività, consegnato ufficialmente il 1° Gennaio 2014 in occasione del concerto inaugurale della XIV Stagione Concertistica.
www.orchestragrosseto.it
  
Back to top
 
IP Logged