Page Index Toggle Pages: 1 2 [3]  Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Vincenzo Vitale - Seminario di Tecnica pianistica (Read 1728 times)
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2726
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Vincenzo Vitale - Seminario di Tecnica pianistica
Reply #40 - 07. Oct 2018 at 18:16
Print Post Print Post  
caraciaccabumbum wrote on 07. Oct 2018 at 12:07:
https://youtu.be/Voy13_0hut4

Ecco ragazzi,ho fatto un video 😉questo è quanto ho capito

Gent.mo, mi hai rubato la idea Smiley

Da quel che ho letto mi par che il movimento sia quello che tu hai evidenziato.

Fantone verga:

"Nel praticarla le falangi si devono contrarre per esercitare una forza prensile corrispondente al peso che avvertono, ricevendo così la sensazione che sia il tasto a spingere il dito (forza centripeta) e non che sia il dito a spingere il tasto (forza centrifuga). [...]
L’iniziativa prensile è della falangetta che contiene l’unghia.
"

Ma la posizione:

"Poggiare le falangette aperte del 2°, 3°, 4° e 5° dito sull’estremità esterna dei tasti bianchi: Re (4° rigo in chiave di violino), Mi, Fa, Sol, lasciando che il pollice resti libero, fuori dalla tastiera."

Per tornare, come dicono gli eruditi, in Topic, ci son riscontri nel seminario di cui il T. di codesta "flessione muta"?

Io ho udito la "Lezione 2- Flessione prensile, flessione articolare" (minuto 8:48), e non trovo cenno alla "flessione muta".

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
caraciaccabumbum
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 18
Joined: 13. Aug 2018
Re: Vincenzo Vitale - Seminario di Tecnica pianistica
Reply #41 - 18. Oct 2018 at 19:57
Print Post Print Post  
10dita wrote on 07. Oct 2018 at 18:16:
caraciaccabumbum wrote on 07. Oct 2018 at 12:07:
https://youtu.be/Voy13_0hut4

Ecco ragazzi,ho fatto un video 😉questo è quanto ho capito

Gent.mo, mi hai rubato la idea Smiley

Da quel che ho letto mi par che il movimento sia quello che tu hai evidenziato.

Fantone verga:

"Nel praticarla le falangi si devono contrarre per esercitare una forza prensile corrispondente al peso che avvertono, ricevendo così la sensazione che sia il tasto a spingere il dito (forza centripeta) e non che sia il dito a spingere il tasto (forza centrifuga). [...]
L’iniziativa prensile è della falangetta che contiene l’unghia.
"

Ma la posizione:

"Poggiare le falangette aperte del 2°, 3°, 4° e 5° dito sull’estremità esterna dei tasti bianchi: Re (4° rigo in chiave di violino), Mi, Fa, Sol, lasciando che il pollice resti libero, fuori dalla tastiera."

Per tornare, come dicono gli eruditi, in Topic, ci son riscontri nel seminario di cui il T. di codesta "flessione muta"?

Io ho udito la "Lezione 2- Flessione prensile, flessione articolare" (minuto 8:48), e non trovo cenno alla "flessione muta".

Cordiali saluti



EHEHEH  Cheesy può trattarsi questo di un "fraintendimento " ?????'
Mannaggia a loro  Cheesy Cheesy mi hanno rovinato 3 anni di tecnica queste cose  Cheesy chissà se Vitale veramente insegnava queste cose   Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 2 [3] 
Send Topic Send Topic Print Print