Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 4 Send Topic Send Topic Print Print
Very Hot Topic (More than 25 Replies) Sonata K 545 (Read 5637 times)
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1278
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Sonata K 545
16. Jan 2019 at 22:44
Print Post Print Post  
Ho fatto una ricerca sull'intero forum. Incredibilmente pare che questa sonata sia stata citata per la prima volta in questi giorni! Per cui è inevitabile aprire nuovo thread mentre sarebbe stato bello poterne sfruttare uno già aperto.

Si diceva "solo apparentemente semplice". In effetti io la sto guardando da quando ne parla Scheggiasms in altro post. per un dilettante come me non mancano le occasioni di impiccarvicisi

Es:  Shocked


vai un po' a farlo nei primo 10 tentativi  Grin
  
Back to top
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #1 - 17. Jan 2019 at 22:45
Print Post Print Post  

Ti do la mia soluzione (facile ed indolore  Grin )
Ma magari qualcun altro propone un'opzione migliore. Sarebbe interessante.

Io faccio il trilletto di 4 notine ( LA - SOL - LA - SOL)
e le incastro perfettamente con la mano sinistra,

ovvero:

il primo LA-SOL  con il "do" (prima nota della quartina sottostante). Il secondo LA-SOL  con il "re" (seconda nota della quartina).

Una volta automatizzata ben bene la coordinazione fra le 2 mani, devi solo velocizzare (a seconda del tempo che ora stai tenendo per il resto del brano).

In questo modo il trilletto verrà sempre chiaro e pulito, perché la sua buona riuscita non è dovuta al caso. In più eviterai di eseguire le notine del trillo esageratamente veloci e "sporche" (come spesso si ha tendenza a fare) rispetto al tempo che in realtà hai staccato.
Man mano che velocizzi il brano, si velocizzerà anche il trilletto senza alcun problema, tanto la durata di un LA-SOL corrisponderà sempre a quella di un sedicesimo della mano sinistra.

Spero si capisca qualcosa  Huh Tongue
  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1327
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #2 - 18. Jan 2019 at 00:16
Print Post Print Post  
Quote:
Spero si capisca qualcosa


Purtroppo no! Vediamo perché. Tu affermi che è sufficiente una quartina per realizzare quel tillo. Spieghi anche accuratamente che le prime due note coincidono col do della sinistra e le seconde due con il re. Dunque il rapporto tra le due mani equivale a 1 vs 2, chiaro? Ora però fermiamoci un attimo a considerare il disegno della destra, ovvero una croma puntata più una semicroma. Con parole "poverissime", perché tutti abbiano a capirle, la croma puntata equivale a due semicrome più una, quindi tre semicrome. A questo punto assodato che il rapporto da te suggerito equivale a 1 vs 2, esaurito il tuo trillo con una quartina, cosa coinciderà sotto la terza semicroma? Un silenzio? Ascolta me, che sono vecchio. Pensa ad una sestina e mettiti l'animo in pace, non è possibile fare di meglio. Amen!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #3 - 18. Jan 2019 at 00:45
Print Post Print Post  

Maestro, ma lei ha ragione! 

Bisogna tener conto però del mio livello  Huh

Io farei fatica a gestire un trillo di 6 note. Farei confusione con il trillo e il fa# (il fa# mi diverrebbe come risoluzione del trillo? Huh  )

Maestro, mi sembra, invece, che lei abbia perfettamente capito quel che ho descritto  Cool

Comunque, mi aspettavo i suoi strali, ma per un altro motivo  Roll Eyes  Wink

  
Back to top
 
IP Logged
 
Michele Marvulli
God Member
*****
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 1327
Location: spoltore
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #4 - 18. Jan 2019 at 01:09
Print Post Print Post  
Strali? Altro motivo? Gesummaria, proprio non ti capisco. Dammi retta; sarà enormemente più facile suonare sei note contro tre piuttosto che quattro. Quello che è regolare è sempre più facile. Certo ci vorrà pazienza e lucidità. ma tutti dovrebbero averne. Vaniamo al fa diesis. In verità nel disegno sella destra di fa diesis ve ne sono due! Il primo è proprio l'ultimo sedicesimo che si collega agli altri tre compresi nella croma puntata. Dunque, dopo le sei note del trillo il fa diesis coinciderà con l'ultimo sedicesimo della quartina sottostante. Consiglio: studiare molto lentamente a mani unite! Accentare il più possibile la prima nota di ogni duina, in altre parole: la prima, la terza e la quinta nota del trillo. Perché? Si assicurerà l'allineamento verticale delle due mani. Infatti ad ogni accento corrisponderà anche un suono della sinistra. Ci vorrà del tempo ma bisogna resistere. Se fai attenzione sentirai che gradatamente i muscoli memorizzano sempre più i movimenti necessari. Auguri e bacetti!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #5 - 18. Jan 2019 at 01:21
Print Post Print Post  

Basterebbe quindi aggiungere una duina che mi coinciderebbe con il si della sinistra  Huh  Giusto?
Devo provare. Grazie Maestrissimo  Cheesy  Buonanotte e bacetti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1278
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #6 - 18. Jan 2019 at 01:27
Print Post Print Post  
Sono quasi in lacrime, non mi aspettavo un avvio di thread così entusiasmante con  l'intervento subito decisivo del Maestro grazie alla sua musa ispiratrice Zabrina!

Ora è chiarissimo, ma c'è un "ma" grosso come una orchestra che esegue la seconda sinfonia di Mahler ultimo movimento. (coro incluso) ; Resurrezione.

::: tutto ciò con la coppia 3-4... anzi che dico... 4-3! con il 4 che per di più deve accentare !? ma siamo ... pazzi !?    Cry

Non lo so ... facciamo 3-1 e poi  il 2 che suona fa#.... ?  Roll Eyes
  
Back to top
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #7 - 18. Jan 2019 at 01:33
Print Post Print Post  

  3 - 2   Cool
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1278
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #8 - 18. Jan 2019 at 01:36
Print Post Print Post  
Zabrina wrote on 18. Jan 2019 at 01:33:
  3 - 2   Cool



ok ma .... ehmm... e ---- il fa#.... ?
  
Back to top
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2868
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #9 - 18. Jan 2019 at 02:21
Print Post Print Post  
Gent.mi, vediam se ho ben inteso:

Zabrina, del trilletto, propone codesta versione:

QUI

QUI per udir (fatto con pc a 100 di met.)

---------------------------------------------------------------------------

Il Maestro Marvulli codesta:

QUI

QUI per udir (fatto con pc a 100 di met.)


Ho ben inteso Undecided

Zabrina wrote on 18. Jan 2019 at 00:45:
Comunque, mi aspettavo i suoi strali, ma per un altro motivo  Roll Eyes  Wink


Ehh! Sai che forse ho intuito donde sta l'arcano Wink

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
vecchiobambino
God Member
*****
Offline


I Love Pianoforum!

Posts: 650
Joined: 10. Jun 2007
Re: Sonata K 545
Reply #10 - 18. Jan 2019 at 08:12
Print Post Print Post  
Dunque l'osservazione del Maestro è ovviamente quella che ha individuato che si tratta di 6 note contro la quartina di accompagnamento.
Il problema è che in Mozart il trillo è sulla nota reale (tranne che in cadenze sulla dominante, in cui il trillo discende dalla nota ausiliaria)
Quindi sono sol-la-sol-la in trentaduesimi sul do e re del basso, e sol-fa# in sedicesimi sul si e re del basso.
In pratica è la versione grafica di Zabrina con i la e sol invertiti (perché abbiamo operato l'inversione del trillo) e la legatura di valore sul sol (che non ha più senso) tolta.
Se 10dita che ha l'editor del file gentilmente ci realizza queste piccole modifiche, credo siamo sulla strada giusta per la versione regolarizzata del trillo.
Del resto l'ho sempre suonato e sentito suonare così, anche dalla gentile ragazza della lezione di youtube.

  
Back to top
 
IP Logged
 
Monez
New Member
*
Offline



Posts: 14
Location: Bologna
Joined: 22. Mar 2017
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #11 - 18. Jan 2019 at 11:03
Print Post Print Post  
vecchiobambino wrote on 18. Jan 2019 at 08:12:
Dunque l'osservazione del Maestro è ovviamente quella che ha individuato che si tratta di 6 note contro la quartina di accompagnamento.
Il problema è che in Mozart il trillo è sulla nota reale (tranne che in cadenze sulla dominante, in cui il trillo discende dalla nota ausiliaria)
Quindi sono sol-la-sol-la in trentaduesimi sul do e re del basso, e sol-fa# in sedicesimi sul si e re del basso.
In pratica è la versione grafica di Zabrina con i la e sol invertiti (perché abbiamo operato l'inversione del trillo) e la legatura di valore sul sol (che non ha più senso) tolta.
Se 10dita che ha l'editor del file gentilmente ci realizza queste piccole modifiche, credo siamo sulla strada giusta per la versione regolarizzata del trillo.
Del resto l'ho sempre suonato e sentito suonare così, anche dalla gentile ragazza della lezione di youtube.



Ciao a tutti, anch'io sto studiando la K545.

Non sapevo di questa eccezione di Mozart.

Quindi anche nel primo trillo (vedi figura sotto) si parte dal Fa?
Nel caso dovrei fare una terzina (fa-sol-fa) o una "quintina" (fa-sol-fa-sol-fa) prima di andare su "mi-fa", giusto?

Ho evidenziato anche come nel mio spartito la notazione sul trillo oggetto della domanda di pianozero sia diversa Sad

Saluti
Simone
p.s. non riesco ad allegare l'immagine Sad((
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1278
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #12 - 18. Jan 2019 at 11:55
Print Post Print Post  
vecchiobambino wrote on 18. Jan 2019 at 08:12:
Dunque l'osservazione del Maestro è ovviamente quella che ha individuato che si tratta di 6 note contro la quartina di accompagnamento.
Il problema è che in Mozart il trillo è sulla nota reale (tranne che in cadenze sulla dominante, in cui il trillo discende dalla nota ausiliaria)
Quindi sono sol-la-sol-la in trentaduesimi sul do e re del basso, e sol-fa# in sedicesimi sul si e re del basso.
In pratica è la versione grafica di Zabrina con i la e sol invertiti (perché abbiamo operato l'inversione del trillo) e la legatura di valore sul sol (che non ha più senso) tolta.
Se 10dita che ha l'editor del file gentilmente ci realizza queste piccole modifiche, credo siamo sulla strada giusta per la versione regolarizzata del trillo.
Del resto l'ho sempre suonato e sentito suonare così, anche dalla gentile ragazza della lezione di youtube.



Ciao vecchiobambino!  ma la notina "la" legata al sol non sta proprio a significare si inizia  il trillo dalla nota alta? inoltre alla fine tu parli  di suonare 4 note ma invece abbiamo stabilito credo che sono 6 (tu stesso lo hai confermato).  Huh

PS nel frattempo ho trovato questo che sembrerebbe fare al  caso nostro  https://youtu.be/C5HyZlVMT-8?t=66
conforme a quanto esposto dal Maestro mi sembra. Con 4-3 purtroppo per me  Cry

Monez wrote on 18. Jan 2019 at 11:03:
p.s. non riesco ad allegare l'immagine Sad((



puoi caricarla qui ; http://plugin.tinypic.com/plugin/index.php

una volta fatto fai click sulla immagine e copia il link "per i forum", poi fai paste nel messaggio di pianoforum. Wink


  
Back to top
IP Logged
 
scheggiasms
God Member
*****
Offline


"Dove finiscono le parole,inizia
la musica"

Posts: 1654
Joined: 09. May 2008
Re: Sonata K 545
Reply #13 - 18. Jan 2019 at 15:44
Print Post Print Post  
E meno male che questa è definita da Mozart "per principianti" Undecided

Comunque il trillo io lo faccio come dice vecchiobambino,anche perchè nella mia edizione,a cura di Leisinger/Scholz/Levin ( Wiener Urtext Edition) il La non è presente e parte dal sol.

Ero partita suonandolo abbastanza veloce:ma il maestro mi ha fatto ricominciare in modo lento e marcato perchè non abbia più dubbi sulle note,che nella velocità spesso sbagliavo.

Un altro dubbio: e il trillo nel primo rigo sempre del primo tempo? E' sbagliato suonarlo come un mordente ?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #14 - 18. Jan 2019 at 21:24
Print Post Print Post  

scheggiasms wrote on 18. Jan 2019 at 15:44:
E meno male che questa è definita da Mozart "per principianti" Undecided



Ma come la definiva Mozart non fa testo.
Probabilmente lui considerava principianti pure i suoi colleghi pianisti e compositori  Grin

Mi sembra, invece, che molti maestri concordino nel dire che non è un brano per principianti.
Non è raro trovarla anche nei programmi da concerto di pianisti professionisti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #15 - 18. Jan 2019 at 21:28
Print Post Print Post  

scheggiasms wrote on 18. Jan 2019 at 15:44:
Un altro dubbio: e il trillo nel primo rigo sempre del primo tempo? E' sbagliato suonarlo come un mordente ?


Tu come lo esegui?
  
Back to top
 
IP Logged
 
pianozero
God Member
*****
Offline


Roma

Posts: 1278
Joined: 11. Oct 2011
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #16 - 18. Jan 2019 at 22:38
Print Post Print Post  
Zabrina wrote on 18. Jan 2019 at 21:24:
Ma come la definiva Mozart non fa testo.
Probabilmente lui considerava principianti pure i suoi colleghi pianisti e compositori  Grin





Di Clementi diceva che era "un ciarlatano come tutti gli Italiani . Scrive Prestissimo ed esegue un Andante"   Angry Grin
  
Back to top
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1131
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: Sonata K 545
Reply #17 - 19. Jan 2019 at 01:10
Print Post Print Post  

pianozero wrote on 18. Jan 2019 at 01:36:
Zabrina wrote on 18. Jan 2019 at 01:33:
  3 - 2   Cool



ok ma .... ehmm... e ---- il fa#.... ?



Guarda un po' che fa la tipa che tu stesso hai postato nell'altro Thread  Huh

https://youtu.be/g7rf-WFa2fw?t=1416

Trillo 3 - 2
primo fa # pollicino Roll Eyes , secondo fa #  2
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2868
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Sonata K 545
Reply #18 - 19. Jan 2019 at 01:49
Print Post Print Post  
vecchiobambino wrote on 18. Jan 2019 at 08:12:

Il problema è che in Mozart il trillo è sulla nota reale (tranne che in cadenze sulla dominante, in cui il trillo discende dalla nota ausiliaria)
Quindi sono sol-la-sol-la in trentaduesimi sul do e re del basso, e sol-fa# in sedicesimi sul si e re del basso.
Se 10dita che ha l'editor del file gentilmente ci realizza queste piccole modifiche, credo siamo sulla strada giusta per la versione regolarizzata del trillo.

Gent.mo, ci provo (spero d'aver inteso ben il tuo vergato Huh):

]


QUI a 85 di met.


Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
scheggiasms
God Member
*****
Offline


"Dove finiscono le parole,inizia
la musica"

Posts: 1654
Joined: 09. May 2008
Re: Sonata K 545
Reply #19 - 19. Jan 2019 at 07:52
Print Post Print Post  
Esatto 10 dita,proprio così  Smiley

Zabrina, io faccio fa-sol-fa sul re e mi-fa sul sol.E' troppo povero?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 4
Send Topic Send Topic Print Print