Normal Topic S. & S. Come decidere a chi affidarsi?? (Read 425 times)
andreabo
New Member
*
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 24
Location: Bologna - Italy
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
S. & S. Come decidere a chi affidarsi??
15. Feb 2019 at 10:53
Print Post Print Post  
Buongiorno a tutti.
Non so se qualcuno di voi si sia già trovato nella mia situazione di imbarazzo ed indecisione... Ho uno Steinway & Sons modello B costruito nel 1886. A quanto mi hanno detto alcuni tecnici il piano non ha subito restauri, se non l'incavigliatura nuova alcuni anni fa (l'accordatura regge ancora molto bene). Il piano non ha particolari problematiche, nonostante l'età e la voce è meravigliosa. La tavola armonica perfetta.
Tuttavia da tempo mi frulla in testa di affidare il vecchietto ad una clinica, per ridargli nuova vita e forma.
In sostanza vorrei sostituire tutte le corde (sono ancora quelle originali salvo una dei bassi), i martelli, verniciare la tavola, pulire e verniciare il telaio, lucidare la tastiera in avorio ed infine (si fa per dire) levigare leggermente, sistemare e rilucidare il mobile, possibilmente a gommalacca.
Al di là di preventivi estremamente diversi tra loro, il mio grande dubbio è la scelta della ditta cui affidare il lavoro.
Il mio caro amico Giovanni Bettin, espertissimo Steinway e persona di grande sensibilità, mi consiglia una ditta in Polonia, della quale si è più volte servito.
Il più grande timore è quello di ristrovarsi uno strumento, dopo il restauro, che abbia perso la sua anima o, peggio ancora, che sia qualitativamente inferiore. Forse si tratta di timori ingiustificati.
Se qualcuno ha esperienze da raccontarmi o consigli è il benvenuto.
Grazie per l'attenzione
Andrea
P.S.
Specifico che la ditta polacca di cui sopra non è la  SAP Renovation
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3210
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: S. & S. Come decidere a chi affidarsi??
Reply #1 - 15. Feb 2019 at 12:29
Print Post Print Post  
Ciao ti ho scritto in privato cercando di suggerire qualche nome adatto alle tue esigenze.

Saluti.
  
Back to top
 
IP Logged
 
ibachnew
New Member
*
Offline


ex Ibach13

Posts: 45
Location: Torino [Italy]
Joined: 19. Apr 2016
Gender: Male
Re: S. & S. Come decidere a chi affidarsi??
Reply #2 - 19. Feb 2019 at 00:22
Print Post Print Post  
L'unica cosa che posso dirti e' che ho letto su siti e riviste del settore [nonche' ascoltato in trasmissioni radiofoniche] che il transito in dogana di qualsiasi oggetto contenente avorio e' a rischio, anche per oggetti storici il cui avorio proviene da elefanti "deceduti" da più' di un secolo ...
io preferirei restare in Italia, ma immagino che Fra ti abbia dato informazioni qualificate
  
Back to top
 
IP Logged
 
andreabo
New Member
*
Offline


Mi piace Pianoforum!

Posts: 24
Location: Bologna - Italy
Joined: 26. Oct 2007
Gender: Male
Re: S. & S. Come decidere a chi affidarsi??
Reply #3 - 19. Feb 2019 at 08:19
Print Post Print Post  
Grazie, a questo rischio non avevo proprio pensato
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3210
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: S. & S. Come decidere a chi affidarsi??
Reply #4 - 19. Feb 2019 at 11:15
Print Post Print Post  
ibachnew wrote on 19. Feb 2019 at 00:22:
L'unica cosa che posso dirti e' che ho letto su siti e riviste del settore [nonche' ascoltato in trasmissioni radiofoniche] che il transito in dogana di qualsiasi oggetto contenente avorio e' a rischio, anche per oggetti storici il cui avorio proviene da elefanti "deceduti" da più' di un secolo ...
io preferirei restare in Italia, ma immagino che Fra ti abbia dato informazioni qualificate


Ciao, dici benissimo. Infatti è capitato che dei pianoforti siano stati fermati in dogana. Può andar bene o male a seconda dei casi.

Riguardo al pianoforte ho visto le foto, lo strumento è integro e originale con anche la martelliera ancora in buono stato. Anche la parte strutturale e fonica sembra ok.

Eviterei quindi un restauro radicale, che significa stravolgere completamente lo strumento spesso con risultati non graditi, e mi rivolgerei ad un tecnico artigiano che possa effettuare una pulizia generale, un ritocco alla lucidatura del mobile e una pulizia alla meccanica con controllo dei perni e delle parti in feltro e pelle eventualmente da sostituire.

Terrei le corde, terrei tutto. Soprattutto i martelli che sono responsabili del suono e della risposta meccanica.

Eventualmente sostituirei le caviglie più lente.
  
Back to top
 
IP Logged