Normal Topic Informazioni Pianoforte Anelli Cremona (Read 375 times)
PinoBigrock
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1
Joined: 29. Oct 2018
Informazioni Pianoforte Anelli Cremona
14. Aug 2019 at 20:33
Print Post Print Post  
Buonasera,
Ho un pianoforte Anelli Cremona in ottime condizioni, con tutto ancora originale e da quando è stato accordato, non è più stato usato. La matricola è 8944 ed ha un numero romano (XIII). Vorrei inserire delle foto, ma non so come fare.
Vorrei info sulla data di produzione ed eventualmente il valore dello strumento, visto che sarebbe mia intenzione venderlo. Ah, ovviamente consigli su dove provare a venderlo.
GRazie mille per le info che vorrete darmi.
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2887
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: Informazioni Pianoforte Anelli Cremona
Reply #1 - 19. Aug 2019 at 00:53
Print Post Print Post  
Gent.mo, purtroppo sull'istrumento non posso esserti di alcun aiuto Embarrassed

Ci vorrebbe il gentil utente Fra, ma non è presente ormai da tempo Undecided

Per inserire delle immagini credo (non son esperto di codeste diavolerie informatiche Tongue) tu debba pria caricarle in posticini tipo questi:

-imgbb

-imgur

Mi auguro tu possa trovare poi le risposte che cerchi Smiley

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
^Fra^
God Member
*****
Offline



Posts: 3221
Joined: 19. Nov 2009
Gender: Male
Re: Informazioni Pianoforte Anelli Cremona
Reply #2 - 02. Sep 2019 at 10:16
Print Post Print Post  
Scusate, non avevo visto questo post.
Molti che richiedono informazioni mi scrivono anche un messaggio privato in modo che possa accorgermi e rispondere poi in pubblica.

Comunque, meglio tardi che mai.

Se cerchi "pianoforte anelli" su questo forum troverai diverse informazioni, anche sul tuo esemplare.

Alcune corretta, altre fantasiose a partire dal numero romano XIII, che qualcuno riferiva all'anno fascista o cose simili.

XIII o 13 altro non è che il modello, Anelli modello 13. E' un esemplare che ha tenuto banco dagli anni 20 fino a prima della guerra, il tuo è probabilmente degli ultimi costruiti.
Ha 85 note, meccanica proprietaria (cioè con marchio anelli) ed è famoso per una sua particolarità, ovvero l'interruzione della spranga sul nodo del telaio, una scelta probabilmente intrapresa per semplificare le operazioni di fusione che per le competenze e per le tecniche del tempo erano complicate per quel punto: bisognava inserire una cassa d'anima per creare le coste sul retro. Avevano però in compenso rafforzato il perimetro, ma con un risultato ritenuto dagli addetti ai lavori poco soddisfacente: il telaio era molto pesante (lo sanno bene i trasportatori che iniziano a sudare appena gli si dice che devono movimentare un verticale Anelli) e spesso si rompeva o comunque non garantiva una perfetta tenuta della accordatura a corista. Secondo me poteva capitare più per difetti di fusione che non per un errata conformazione del telaio. E' vero che qualcuno si sarà anche rotto, ma centinaia sono stati gli esemplari restaurati con successo e che tengono il corista senza supplementi aggiunti al telaio.

Chiudo la parentis per dire che Anelli costruiva sicuramente pianoforti di media qualità per quel periodo e anche robusti (con anche tanta generosità di materiali). Se conservati bene e restaurati possono essere ancora validi. Il valore residuo ovviamente basso: bisogna trovare l'amatore che cerca quel determinato strumento.

Prova la vendita su subito.it. per una valutazione più precisa bisognerebbe fare una analisi diretta sullo strumento.

  
Back to top
 
IP Logged