Hot Topic (More than 10 Replies) da poco laureato (Read 495 times)
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 865
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
da poco laureato
15. Oct 2019 at 18:01
Print Post Print Post  
Salve a tutti
Sono un 50enne da poco laureato (scuola triennale superiore di pianoforte). Devo dire però che la mia professione è un'altra
Ora voglio iniziare lo studio di nuovi pezzi
Amo molto le sonate Appassionata e 110
Poi vorrei affrontare lo studio di una ballata

Qualcuno mi può consigliare sulle differenze in termini di difficoltà tecnico/interpretativa dei pezzi?
Quale grande interprete consigliate di ascoltare ?

Non sto nella pelle ce l'ho fatta !
Cheesy Cheesy Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
Monez
New Member
*
Offline



Posts: 16
Location: Bologna
Joined: 22. Mar 2017
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #1 - 15. Oct 2019 at 18:48
Print Post Print Post  
Innanzitutto COMPLIMENTI!!!!!

Quello che sei riuscito a fare è ancora uno dei miei sogni/progetti per il futuro (ad oggi abbastanza lontano  Smiley ).

Posso chiederti qual è stato il tuo percorso?

Hai seguito dei pre-acccademici o eri già "pronto" per la triennale?

Purtroppo non ho (ancora) i mezzi e le conoscenze per poter rispondere adeguatamente alla domanda che hai posto.

complimenti ancora!!
  
Back to top
 
IP Logged
 
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 865
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #2 - 15. Oct 2019 at 19:04
Print Post Print Post  
Il mio percorso è stato irto di difficoltà ma le ho superate con una costanza assoluta (ho studiato in media 2 ore e mezza al giorno)
Ho una immensa passione per la musica ed ho ripreso a suonare dopo 15 aa di stop assoluto. Prima mi trovavo a livello sesto anno vecchio ordinamento
ho ripreso pian pianino e nell'arco di 3-4 aa ho preparato l'ammissione alla triennale
Sono entrato con part-time in quanto lavoro
Ho impiegato 5 aa e 1/2 a laurearmi
La difficoltà maggiore che ho dovuto superare è stata l'emotività di fronte al pubblico che mi portava a suonare male pezzi che a casa venivano
Il miglioramento è stato graduale
La chiave di tutto è l'amore per la musica e per i pezzi che scegli di suonare
Nel mio caso l'amore per la musica mi ha consentito di sconfiggere la paura dominando me stesso
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2886
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #3 - 17. Oct 2019 at 09:03
Print Post Print Post  
puma wrote on 15. Oct 2019 at 19:04:
Nel mio caso l'amore per la musica mi ha consentito di sconfiggere la paura dominando me stesso

Gent.mo, direi che ciò è il risultato pregnante ed importante Smiley

Ovviamente parallelamente al conseguimento del titolo tanto ambito.

Sei un grande esempio, sinceri complimenti.

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged
 
Zabrina
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 1135
Joined: 10. Nov 2013
Gender: Female
Re: da poco laureato
Reply #4 - 17. Oct 2019 at 11:17
Print Post Print Post  

puma wrote on 15. Oct 2019 at 18:01:
Non sto nella pelle ce l'ho fatta !


Che bello! Cheesy
Congratulazioni e ben tornato!


P.S. guarda che ti concediamo l' upgrade, la sezione principianti non va bene per te  Wink Grin

  
Back to top
 
IP Logged
 
quartodito
New Member
*
Offline


W Pianoforum!

Posts: 11
Joined: 07. Jan 2016
Re: da poco laureato
Reply #5 - 18. Oct 2019 at 12:44
Print Post Print Post  
Innanzitutto congratulazioni!
da dilettante quasi coetaneo (52enne), che studia il pianoforte con passione da circa 8 anni e con costanza giornaliera, mi piacerebbe saperne qualcosa in più, se possibile.
Quali sono i requisiti per accedere ai corsi "pre-accademici" e a quello accademico?
Ci sono limiti di età? E obblighi di frequenza?
E' necessario possedere un livello tecnico già elevato per potervi accedere?




  
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2405
Joined: 04. Mar 2010
Re: da poco laureato
Reply #6 - 19. Oct 2019 at 14:27
Print Post Print Post  
Complimenti! Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 865
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #7 - 21. Oct 2019 at 21:55
Print Post Print Post  
quartodito wrote on 18. Oct 2019 at 12:44:
Innanzitutto congratulazioni!
da dilettante quasi coetaneo (52enne), che studia il pianoforte con passione da circa 8 anni e con costanza giornaliera, mi piacerebbe saperne qualcosa in più, se possibile.
Quali sono i requisiti per accedere ai corsi "pre-accademici" e a quello accademico?
Ci sono limiti di età? E obblighi di frequenza?
E' necessario possedere un livello tecnico già elevato per potervi accedere?

Trovi tutte le informazioni sul sito del tuo Conservatorio
Per il Triennio si entra previa selezione: il livello deve essere di 7-8° anno (vecchio ordinamento)
I preaccademici a Roma non ci sono più ma hanno istituito i propedeutici (un livello subito prima del triennio)
Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2886
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #8 - 24. Oct 2019 at 00:58
Print Post Print Post  
puma wrote on 15. Oct 2019 at 18:01:

Ora voglio iniziare lo studio di nuovi pezzi
Amo molto le sonate Appassionata e 110
Poi vorrei affrontare lo studio di una ballata

Qualcuno mi può consigliare sulle differenze in termini di difficoltà tecnico/interpretativa dei pezzi?
Quale grande interprete consigliate di ascoltare ?

Gent.mo, forse son rinco (anzi: senza forse Grin), ma quando verghi ciò, ti riferisci alle due sonate del Grande Sordo?

Della Appassionata (sonata quanto mai strabattuta, e da par mio ormai insopportabile da udir nella solita versione "standard"), preferisco codesta "scandalosa" (monella Cheesy)  e "selvaggia" interpretazione:

QUI

La trovo molto poetica ed evocativa  Roll Eyes E vi metterei codesta frasetta a mo' di motto:

L'inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui.

Ovviamente: da non seguire come modello (stando al canone accademico).

Sull'altra sonata citata...devo meditare...

Certo siam su altro pianeta, ed occorre una interpretazione oltre lo istrumento, oltre le note.



  
Back to top
 
IP Logged
 
tgdigit
Global Moderator
*****
Offline


Argh !

Posts: 889
Joined: 30. Jul 2008
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #9 - 24. Oct 2019 at 14:57
Print Post Print Post  
10dita wrote on 24. Oct 2019 at 00:58:
puma wrote on 15. Oct 2019 at 18:01:

Ora voglio iniziare lo studio di nuovi pezzi
Amo molto le sonate Appassionata e 110
Poi vorrei affrontare lo studio di una ballata

Qualcuno mi può consigliare sulle differenze in termini di difficoltà tecnico/interpretativa dei pezzi?
Quale grande interprete consigliate di ascoltare ?

Gent.mo, forse son rinco (anzi: senza forse Grin), ma quando verghi ciò, ti riferisci alle due sonate del Grande Sordo?

Della Appassionata (sonata quanto mai strabattuta, e da par mio ormai insopportabile da udir nella solita versione "standard"), preferisco codesta "scandalosa" (monella Cheesy)  e "selvaggia" interpretazione:

QUI

La trovo molto poetica ed evocativa  Roll Eyes E vi metterei codesta frasetta a mo' di motto:

L'inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui.

Ovviamente: da non seguire come modello (stando al canone accademico).

Sull'altra sonata citata...devo meditare...

Certo siam su altro pianeta, ed occorre una interpretazione oltre lo istrumento, oltre le note.




Perchè non anche la 110 interpretata sempre da lui?  Smiley Meno sfacciatamente monella, ma molto personale sicuramente.

  

"Se pensi di usare le dita per suonare il pianoforte stai commettendo un grande errore, devi usare le mani."

Piano Masterclass Gyorgy Sebok
Back to top
 
IP Logged
 
andreavezzoli
Global Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2405
Joined: 04. Mar 2010
Re: da poco laureato
Reply #10 - 24. Oct 2019 at 16:45
Print Post Print Post  
La mia preferita questa di Gould!!! Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 865
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #11 - 26. Oct 2019 at 17:03
Print Post Print Post  
grazie
Si intendevo un confronto tra le due sonate
Per gli interpreti o trovato questo bellissimo filmato che ne fa un mix
https://www.youtube.com/watch?v=vpiMAaPTze8
  
Back to top
 
IP Logged
 
puma
God Member
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 865
Joined: 12. Sep 2010
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #12 - 28. Oct 2019 at 08:37
Print Post Print Post  
puma wrote on 26. Oct 2019 at 17:03:
grazie
Si intendevo un confronto tra le due sonate
Per gli interpreti o trovato questo bellissimo filmato che ne fa un mix
https://www.youtube.com/watch?v=vpiMAaPTze8

Un mix dell’appassionata
  
Back to top
 
IP Logged
 
10dita
Forum Moderator
*****
Offline


W Pianoforum!

Posts: 2886
Joined: 21. Sep 2009
Gender: Male
Re: da poco laureato
Reply #13 - 02. Nov 2019 at 20:37
Print Post Print Post  
andreavezzoli wrote on 24. Oct 2019 at 16:45:
La mia preferita questa di Gould!!! Smiley

Gent.mo/mi, come dire: non volevo esser banal-ripetitivo... Smiley

E pigramente dico:
quotoooooooooooooooooooooo  Roll Eyes Roll Eyes Roll Eyes

Cordiali saluti
  
Back to top
 
IP Logged